Cancro al seno: le tinte potrebbero aumentare il rischio

Le tinture per capelli possono provocare il cancro al seno. No, almeno in maniera diretta. Vediamo le colorazioni più naturali.

Che correlazione può esistere tra il cancro al seno e l’uso delle tinte per capelli? Alcuni studi hanno evidenziato che, in effetti, ci potrebbe essere una correlazione, anche se priva di fondamenti scientifici. Cerchiamo di conoscere meglio i sintomi del cancro al seno e di capire, inoltre, quali sono le migliori colorazioni naturali.

Queste, infatti, hanno meno effetti collaterali delle altre, come noto.

Cancro al seno sintomi

Il cancro al seno colpisce una donna su otto. Fortunatamente, però, esistono molte probabilità di guarire con successo da questa malattia, anche perché spesso i sintomi sono ben precisi. Il gonfiore generalizzato, oppure ad un solo seno, può già farci capire che c’è qualcosa che non va. E’ vero, però, che dolore e tensione al seno sono tipici anche di altre cause, come la gravidanza o la sindrome premestruale.

Altri sintomi caratteristici possono essere secrezioni diverse dal latte materno, irritazione o increspatura della zona, dolore al capezzolo, retrazione del capezzolo, eccessiva morbidezza del capezzolo, cambiamenti nelle forme e dimensioni del seno.

L’azione delle tinte

L’azione delle tinte, di per sé, non provoca il cancro al seno. Si sono, però, delle sostanze contenute nelle tinture che possono essere considerate come cancerogene. In particolare, gli studi suggeriscono un aumento di rischio nelle colorazioni più scure e, in particolare, nelle tinture di vecchia concezione.

Quelle più nuove, invece, sono più sicure. Prima degli anni ’80, invece, queste tinte potevano contenere diverse sostanze dannose per l’organismo. Il fatto che i pazienti chemioterapici non possano utilizzare le tinte, però, non riguarda il cancro. Si sconsiglia, in tali casi, l’uso per un timore di effetti dermatologici come allergie e caduta dei capelli.

Migliori colorazioni naturali

Quali sono le migliori colorazioni naturali? Queste possono essere acquistate anche sul web, ad esempio su siti come Amazon.

  • Hennè Color 6 titanio

In color titanio, questa colorazione all’hennè è l’ideale per tingere i capelli in tutta sicurezza. Si tratta di un prodotto molto naturale, che non ha effetti collaterali di nessuna sorta. Il prodotto è disponibile su Amazon ad una cifra di circa 6 euro.

  • Logona tinta per capelli

Tale tintura per capelli, marcata Logona, può essere l’ideale se si vuole una colorazione naturale. La ritroviamo in vendita a circa 27 euro su Amazon. Le tonalità disponibili sono davvero molte: biondo, rosso, castano, castano scuro, in differenti sfumature di colore.

  • Herbatint gel colorante permanente

Questo è un gel permanente, marcato Herbatint. Lo ritroviamo in confezioni da tre ad un prezzo su Amazon che si aggira sui 38 euro. Non contiene ammoniaca, né parabeni, alcool, profumo. Possiede degli estratti bio ed è un prodotto del tutto naturale, che rispetta la fibra capillare, per un risultato davvero duraturo.

Scritto da Erika Vettori
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cos’è la fibromialgia e come riconoscere i sintomi

Alimenti benefici per reni e vescica

Leggi anche
  • gonfiore addominaleTutti i rimedi naturali contro il gonfiore addominale

    Quali sono i migliori rimedi contro il gonfiore addominale?

  • dolore sotto il piedeCause e rimedi per il dolore sotto il piede

    Le cause che possono provocare dolore sotto il piede possono essere numerose: vediamo quali sono le principali e impariamo a conoscere i rimedi.

  • mal di schiena erroriMal di schiena: ecco gli errori da evitare

    Per non soffrire di mal di schiena è bene evitare di commettere alcuni errori. Vediamo quali sono i principali e come fare per restare in salute.

  • tumore tiroideTumore della tiroide: quali sono i sintomi e le cause

    Individuare immediatamente il tumore della tiroide può essere difficile, ma ci sono alcune cose che possiamo fare per prevenirne la comparsa

Entire Digital Publishing - Learn to read again.