Capelli effetto paglia: rimedi e consigli

Hai i capelli increspati effetto paglia? Ecco alcuni rimedi naturali e consigli da seguire.

L’effetto paglia sulla testa si crea quando il capello è disidratato, crespo, opaco e ingestibile. Che fare in questi casi? Per capirlo, iniziamo a comprendere perché accade di avere i capelli come paglia. Vediamo anche i rimedi per eliminare l’effetto paglia.

Capelli effetto paglia: rimedi naturali

I capelli come paglia sono capelli molto, molto secchi. È quindi necessario un trattamento intensivo, fatto da:

  • maschere frequenti, anche due volte a settimana, con prodotti nutrienti, idratanti e fortificanti (olio di Jojoba, olio di Mandorle, olio di Cocco, olio di Argan, semi di Lino, burro di Karitè).
  • applicazione del balsamo dopo ogni lavaggio
  • detersione con prodotti delicati e nutrienti

Oppure, esistono diversi trattamenti fai-da-te che aiutano a rendere i capelli meno secchi, lucenti e districati.

Ecco come fare:

Prova subito a sciacquarli con acqua tiepida e un cucchiaino di aceto bianco, oppure utilizzare un impacco realizzato con due tuorli d’uovo il succo di mezzo limone, da lasciare mezz’ora sul cuoio capelluto.

Altrimenti un’altra maschera facile da preparare e che può aiutarti con la chioma è quella a base di due cucchiai di olio e un po’ di miele (leggermente riscaldato), da lasciare agire sempre circa mezz’ora: questi due ingredienti sono molto utili per ritrovare la morbidezza.

Miele ed olio evo possono anche essere mischiati con lo yogurt, in modo da ottenere un impacco emolliente e nutritivo. Una volta sciacquati i capelli, puoi tranquillamente lavarli con uno shampoo delicato.

Molto idratanti e assolutamente da utilizzare sono inoltre l’olio di cocco, l’olio di macadamia e il burro di karité, che sono perfetti anche per idratare capelli decolorati e quindi particolarmente rovinati. Perché poi non provare anche una maschera alla polpa di avocado, mixandolo con la banana? Un modo per ristrutturare il capello in profondità.

Capelli effetto paglia: consigli utili

Se vuoi evitare che diventino stopposi, allora devi seguire alcune accortezze e delle semplici regole. Oltre a scegliere sempre prodotti per il lavaggio e lo styling mirati e indicati per la tua tipologia di capello, puoi ridurre la frequenza dei lavaggi e anche la quantità utilizzata.

Se puoi, quando li asciughi evita di avvicinare toppo il phon, soprattutto sulle lunghezze, optando per una temperatura media e non eccessivamente elevata. I capelli secchi tendono anche a spezzarsi, perché particolarmente fragili, ricorri a un pettine a denti larghi per riuscire a disciplinarli.

Cura l’alimentazione, fondamentale per la salute di tutto il corpo e anche dei tuoi capelli: prediligi una dieta ricca di vitamine da frutta e verdura, e povera di grassi. Infine, puoi rivolgerti al medico per assumere degli integratori che possano aiutarti ad avere capelli più forti e luminosi.

Scritto da Chiara Sorice
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Capelli bianchi: come togliere il giallo

Capelli secchi: cosa mettere sui capelli asciutti

Leggi anche
  • Cimici in casa a gennaio: le cause e come allontanarle senza pesticidiCimici in casa a gennaio: le cause e come allontanarle senza pesticidi

    Le cimici in casa a gennaio sono una seccatura con la quale fare i conti. Scopriamo insieme come.

  • cimiciCimici in casa: come scacciarle con il miglior repellente

    Sigillare alcuni punti di ingresso e installare le zanzariere sono alcune delle soluzioni adatte per allontanare le cimici da casa in questo periodo.

  • Cavallette in casa: cosa significa e come non farle entrareCavallette in casa: cosa significa e come non farle entrare

    Le cavallette in casa possono essere allontanate in modo semplice e naturale. Scopriamo insieme come fare.

  • capelli sporchiCome nascondere capelli sporchi: 5 trucchetti

    Capelli sporchi? Ecco come farli sembrare puliti seguendo questi cinque trucchetti di bellezza.

Contentsads.com