Notizie.it logo

Consigli utili per lavare i capelli con bicarbonato di sodio

bicarbonato

Il bicarbonato di sodio è il rimedio naturale utilizzato per avere capelli più lisci, morbidi e brillanti. Vediamo come preparare e applicare il balsamo

Il bicarbonato di sodio è un prodotto ideale per riparare, pulire e migliorare l’immagine e l’aspetto dei capelli. E’ sufficiente preparare shampoo e balsamo per i capelli e procedere al lavaggio seguendo alcuni semplici consigli.

Bicarbonato di sodio

E’ un prodotto che, oltre ad essere economico e facile da trovare, ha molteplici proprietà benefiche per la salute. Tra tutte risalta la efficacia per i trattamenti di bellezza, in particolare su pelle e capelli.

Tra i suoi usi principali, ricordiamo il suo potere di esfoliante naturale, perfetto per distruggere le cellule morte della pelle, oltre a eliminare i punti neri e combattere l’acne.

Tra le sue molteplicità proprietà si evidenziano:

  • eliminazione del grasso capillare. E’ perfetto per i capelli grassi, in quanto elimina gli eccessi di grasso che si accumulano nei capelli conferendo un’immagine sporca e trascurata.
  • pulizia e freschezza. Aiuta a pulire i capelli in modo naturale e a mantenere la chioma fresca.

    Inoltre, questi lavaggi conferiscono ai capelli luminosità, morbidezza e igiene.

  • equilibra gli oli del cuoio capelluto bilanciando gli oli e il sebo capillare. Inoltre, ripristina il pH del cuoio capelluto grazie al suo effetto detergente.
  • una crescita migliore e forte, favorita dell’eliminazione del pH acido, che solitamente riduce la crescita capillare.

Bicarbonato di sodio: shampoo

Questo shampoo è un’alternativa semplice e naturale rispetto ai prodotti, a volte molto aggressivi, che si trovano in commercio. Vediamo, di seguito, le principali differenze:

  • si tratta di un prodotto naturale. Generalmente, lo shampoo disponibile in commercio è formato da molti elementi chimici e ingredienti tossici
  • l’abuso di shampoo può rovinare i capelli, per questo motivo non è necessario ricorrere ad esso ogni giorno. Nonostante ciò, il cuoio capelluto necessita un equilibrio di oli essenziali che questo prodotto garantisce. Mantiene i capelli sani, idratati e lontani dal crespo.
  • Il bicarbonato è un prodotto versatile e sicuro che possiede numerose proprietà, che lo rendono un ingrediente sicuro per la salute.

Bicarbonato di sodio: preparazione

Per preparare una soluzione da applicare sui capelli durante il lavaggio sono necessari: bicarbonato di sodio, aceto di mele e due bottiglie di plastica.

Nel caso in cui l’odore dell’aceto risulti troppo fastidioso, è possibile sostituirlo con succo di limone.

Per la preparazione è possibile seguire i seguenti passaggi:

  1. Preparare lo shampoo mescolando un cucchiaio di bicarbonato in 250 ml di acqua e posizionare il tutto in una delle bottiglie.
  2. Osservare la miscela dopo la dissoluzione completa del bicarbonato, dovrà avere una consistenza scorrevole, non totalmente liquida. Nel caso risulti necessario, è possibile aggiungere qualche cucchiaio in più.
  3. E’ necessario aggiungere tra 1 e 6 cucchiai di aceto di mele, o succo di limone in sua assenza, e aggiungere 250 ml o una tazza di acqua.
  4. E’, inoltre, possibile aggiungere alcune gocce dei tuoi oli essenziali preferiti per conferire un odore migliore o sfruttare le proprietà benefiche per i capelli.

Bicarbonato: consigli utili

Per pulire i capelli con il composto preparato è necessario seguire i seguenti passaggi:

  1. Prima di lavare i capelli, districarli e spazzolarli;
  2. Bagnati i capelli, applicare lo shampoo appena creato su tutto il cuoio capelluto con un lieve massaggio.

    Ricordarsi di insistere sulle aree che tendono ad essere più grasse;

  3. Sciacquare i capelli con abbondante acqua per evitare che il cuoio capelluto diventi biancastro;
  4. Dopo il primo risciacquo, è possibile utilizzare il balsamo fatto con aceto di mele o succo di limone. Lasciar agire per qualche minuto prima di sciacquare;
  5. Sciacquare i capelli con acqua fredda abbondante.

E’ possibile che qualcuno debba regolare le dosi per i propri capelli. Il risultato, infatti, può variare da persona a persona in base alla tipologia dei capelli. In linea generale:

  • Se i capelli diventano grassi è necessario lasciare agire il balsamo per un tempo maggiore.
  • Se i capelli diventano secchi conviene ridurre le tempistiche e risciacquare prima i capelli oppure ridurre la quantità di bicarbonato utilizzata. In questo caso, si consiglia di applicare gli oli essenziali dopo il lavaggio e spazzolare i capelli con spazzole di setole di cinghiale.

Bicarbonato di sodio: il miglior prodotto

Nel caso in cui non fosse possibile preparare un balsamo fai da te, è possibile acquistarne di già pronti.

Vi presentiamo il prodotto più venduto su Amazon. Si tratta di Heavenly Organics Skin Care di Yumi Bio Shop.

Si tratta di uno shampoo in polvere al quale è sufficiente solo aggiungere un po’ d’acqua. Uno shampoo al bicarbonato che non produce schiuma grazie ai suoi ingredienti completamente naturali e organici. Si tratta di un prodotto Vegan certificato. E’ disponibile nel formato da 100 g.

© Riproduzione riservata
Leggi anche