Cardiofitness: come perdere peso e rimanere in forma

Il cardiofitness è un tipo di attività fisica che sfrutta il battito cardiaco per perdere peso e bruciare grassi

Il cardiofitness è un tipo di allenamento aerobico che può essere praticato a corpo libero o con l’utilizzo di macchinari specifici. Questo tipo di attività fisica è molto utile per rimanere in forma e per dimagrire.

Caratteristiche del cardiofitness

Il cardiofitness è un allenamento che ha come parametro fondamentale la frequenza cardiaca prodotta durante gli esercizi.

Questo perché uno specifico range di frequenza cardiaca spinge l’organismo ad utilizzare i grassi corporei come fonte energetica.

Tali benefici si ottengono solo se l’allenamento si svolge con un moderato impegno cardio-respiratorio e un’intensità prolungata e costante. Tutto ciò farà bruciare più calorie e farà perdere peso.

Il cardiofitness, inoltre, è semplice da praticare e, oltre a far dimagrire, aiuta a scolpire il corpo e a migliorare la salute in generale.

Advertisements

Non ha particolari controindicazioni ed è adatto a tutti.

Benefici

Il cardiofitness, se praticato con costanza, consente di migliorare la capacità circolatoria e polmonare. Questo allenamento contribuisce ad attivare il metabolismo, migliora l’umore e ha effetti positivi anche sul sistema nervoso. Inoltre contribuisce a ridurre ansia e stress. Non solo, il cardiofitness diminuisce la concentrazione di glucosio nel sangue, riduce la massa grassa e fa aumentare la massa magra, diminuisce la pressione arteriosa e ha effetti positivi sulla salute del cuore.

Misurare i battiti del cuore

Tutti questi benefici dipendono dal numero dei battiti del cuore. Per ottenere i migliori risultati possibili, prima di iniziare a praticare il cardiofitness è necessario misurare il numero di battiti in un minuto.

Tale misurazione può avvenire attraverso app apposite degli smartphone o attraverso il cardiofrequenzimetro. Perché l’allenamento cardiofitness sia efficace, è necessario mantenere il numero di battiti del cuore tra il 60% e il 70% della frequenza cardiaca massima.

Inoltre, lo sforzo deve essere costante, a bassa intensità e prolungato nel tempo. In questo modo si perderà peso velocemente e si bruceranno più grassi corporei.

Esercizi

Il cardiofitness può essere praticato a corpo libero oppure possono essere utilizzate alcune macchine specifiche. Per dare i suoi frutti, questo tipo di allenamento deve essere praticato almeno 3 volte a settimana, ma se siete più allenati potete arrivare fino a 5 volte a settimana.

Il cardiofitness deve durare dai 30 ai 60 minuti, e l’intensità dell’allenamento deve essere costante e prolungata, pur restando nei parametri della frequenza cardiaca adatta a voi. Inutile dire che per avere dei risultati concreti, a questo tipo di allenamento deve essere abbinato uno stile di vita sano e una dieta equilibrata.

Per praticare il cardiofitness potete utilizzare macchinari come tapis roulant, cyclette, vogatore, stepper ed ellittica. Come esercizi potete scegliere tra jumping jacks, squat jumps, salteli sul posto, salti con la corda, plank e affondi con salto. All’aria aperta, invece, potete fare una camminata veloce, correre, giocare a calcio o a basket, praticare squash, tennis, nuoto e fare escursioni con la bici.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Abbassare la pressione con l’alimentazione: i migliori cibi

I rimedi naturali per combattere la stanchezza al mattino

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.