Quali esercizi fare in caso di cattiva circolazione?

Esistono alcuni specifici esercizi molto utili per le persone che soffrono di cattiva circolazione. Scopriamo quali sono i migliori da provare.

I problemi di circolazione affliggono un grande numero di donne ogni giorno. Per riattivare la circolazione sanguigna è fondamentale cercare di seguire alcune abitudini sane in grado di donare benefici alla salute. Per donare sollievo e anche per prevenire il problema esistono alcuni esercizi che se praticati regolarmente possono aiutare a sconfiggere la cattiva circolazione.

Esercizi contro la cattiva circolazione

Esistono alcuni esercizi utili contro la cattiva circolazione, infatti grazie a certi movimenti è possibile stimolare il corretto flusso del sangue. Tra i vari esercizi, vi consigliamo il sollevamento delle gambe in quanto consente di rafforzare i muscoli degli arti ingeriori e di prevenire la comparsa della vene varicose nelle gambe in quanto riduce l’infiammazione che viene causata dalla tensione. Per praticarli dove stendervi sollevando le gambe verso l’alto distendendole al massimo e poi mantenete la posizione per alcuni secondi.

Successivamente piegate le ginocchia e stendetele di nuovo. Fate 15 ripetizioni.

Andare in bicicletta è un eccellente modo per riattivare la circolazione del sangue. Nel caso in cui non sia possibile uscire di casa vi suggeriamo di praticare l’esercizio della bicicletta stendendovi in posizione supina con le mani dietro il collo. Distendete bene le gambe e cominciate a simulare lo stesso movimento che fareste per andare in bicicletta. Dopo aver pedalato in aria per un minuto, fermatevi e poi eseguite almeno 3 ripetizioni.

Il sollevamento sulle punte permette di riattivare la circolazione e di rafforzare anche i polpacci. Stando in piedi, tenete le mani sui fianchi e tenete in mano due pesi leggeri. Sollevate i talloni dal pavimento, in questo modo scaricate il peso sulle punte dei piedi. Restate nella posizione per 5 secondi e poi tornate alla posizione iniziale. Ripetete lo stesso esercizio per almeno 15 volte.

Lo step si tratta di un esercizio cardiovascolare che permette di perdere peso e riduce la pressione delle vene nelle gambe.

Per praticarlo dovete appoggiare un piedo sul gradino e tenete le braccia lungo i fianchi. Trasferite il peso e raddrizzate la gamba che sta in avanti. Alternate le due gambe nello stesso movimento.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quali sono i benefici dello zenzero e della cannella?

Amenorrea: tipologie, cause, sintomi, terapie

Leggi anche
Contents.media