Dolore al costato destro: Quali sono le possibili cause?

costato

Il dolore al costato destro può essere provocato da diversi fattori. Per questo motivo è uno dei dolori che ci allarma più facilmente. La prima cosa da fare è proprio quella di rivolgerci ad un medico per avere un quadro completo della situazione. Il dolore nel costato destro ha relazioni solitamente con problemi di tipo renale, dell’appendicite, del pancreas o di altri organi. Spesso però potrebbe trattarsi di un dolore di tipo osseo nella zona del costato. Se avverti dolore al costato non perdere tempo e leggi il nostro articolo nel quale ti spieghiamo le cose da tenere in considerazione.

Quando allarmarsi per un dolore al costato

Se siamo in presenza di un forte dolore al costato destro dobbiamo rivolgerci immediatamente a un medico. Se il dolore è lieve attendi un periodo massimo di 48 ore, per verificare se aumenta o diminuisce, al fine del quale dovrai contattare uno specialista.

Non allarmarti invece se avverti un dolore di questo tipo a seguito di attività sportiva.

In questo caso, potrebbe trattarsi di un dolore addominale transitorio (DAT).

Cause del dolore al costato destro

Questo dolore può essere causato da una moltitudine di malattie, alcune importanti e altre no. Per esempio, può essere frutto di una cattiva digestione, gas o stipsi. Inoltre questo tipo di dolore, specialmente se è nella parte destra, può segnalare un problema più serio come appendicite, pancreatite, intossicazione alimentare, gravidanza ectopica, diverticoli, epatite virali, calcoli renali, gastriti, ulcera, infiammazione pelvica, reflusso gastro-esofageo, sindrome del colon irritabile, malattia di Crohn, intolleranza al lattosio, infezione urinaria ernia iatale. Tutte queste malattie dovranno essere diagnosticate il prima possibile da un medico specialista per iniziare così un trattamento adeguato, evitando un conseguente peggioramento e prolungarsi della malattia.

Problemi alla colonna vertebrale

Se ti fa male il costato destro, vicino alla spalla potrebbe trattarsi di un problema alla colonna vertebrale. Per poterlo individuare sarà necessario eseguire una radiografia della colonna vertebrale.

In molti casi la diagnosi è scoliosi, anche se qualche volta il problema può essere relazionato alle vertebre. Per questo ti consigliamo una visita dal fisioterapista oppure da un osteopata.

Il dolore al costato destro può significare appendicite

L’appendicite è uno dei disturbi più tipici associati al dolore al costato destro. Questo dolore è molto diverso dal solito mal di pancia poiché è localizzato in una specifica parte del corpo, quindi potrai facilmente identificarlo. Durante il giorno, il dolore diventa costante e maggiore trasformandosi in un dolore così insopportabile da farci pensare: “Questo non è un dolore normale”.

Prova a fare forza sulla zona addominale con il dito indice e medio. Se hai l’appendicite, quando farai pressione sulla zona avrai un dolore cosi forte da urlare. Prova in oltre a camminare in posizione eretta; un altro sintomo dell’appendicite acuta è riconoscibile dal modo di camminare. Potremmo assumere una posizione curva involontariamente per alleviare il dolore.

Infatti il dolore provocato dall’appendicite può aumentare o diminuire a seconda dell’inclinazione della pancia.

Altre possibili cause

Se hai un dolore al costato destro del torace le causa possono essere diverse, come sempre il consiglio migliore è quello di rivolgerti a un medico, sopratutto se il dolore è pulsante e persiste dopo aver preso degli antinfiammatori. Le lesioni più probabili sono:

  • Frattura
  • Infiammazione della membrana che ricopre i polmoni (pleura)
  • Lesione del torace
  • Osteoporosi
  • Spasmi
  • Infiammazione delle cartilagini al livello del costato
  • Cancro alle ossa.

Il trattamento di queste malattie o dolori dipenderà dal livello e dal decorso. Il primo passo da fare potrebbe essere l’assunzione di un analgesico che allevia il dolore. Nel momento in cui il dolore persiste è necessario rivolgersi a un medico per la somministrazione di un analgesico più forte con possibile immobilizzazione della zona per tenere la zona a riposo.

In caso di infiammazioni, potrebbe anche trattarsi di un intolleranza alimentare al glutine o lattosio.

Dolori per pregresse operazioni

Molte persone soffrono di dolori nella zona destra del corpo a causa di pregresse operazioni per risolvere problematiche legate a appendice, vesciche, stomaco. In questo caso quello che bisogna fare per scartare altre patologie è realizzare un ecografia e una terapia ad ultrasuoni.

Rivolgerti al chirurgo che ha effettuato l’operazione può essere una buona idea per poter scartare qualsiasi opzione riguardante problemi di cicatrizzazione.

Trattamento per il dolore laterale

Il trattamento del dolore laterale, sia esso sinistro o destro, come sempre, dipende dalle cause che provocano il dolore stesso. Nel caso in cui il dolore sia occasionale sia causato da dolore muscolare, si raccomanda riposo, fisioterapia e esercizi. Quando questo dolore è causato da un artrite della colonna vertebrale, si possono prescrivere anti-infiammatori senza steroidi o AINE e fisioterapia per imparare a fare degli esercizi .

Se il dolore invece ha natura diversa, relativo a problemi allo stomaco si raccomanda un’alimentazione leggera e si raccomanda di non mangiare frutta e verdura dato che sono alimenti difficili da digerire.

In caso di un’infezione renale il medico prescriverà antibiotici ed analgesici.

Si può richiedere il ricovero se si tratta di appendicite o di problemi che necessitano di un intervento chirurgico.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Diadora Tapis Roulant Magnetico Trend Dark
139 €
279 € -50 %
Compra ora
Prozis Corehr - Smartband With Heart Rate Monitor
29.99 €
41.67 € -28 %
Compra ora
Myprotein Active Women Vegan Blend™ - 1kg - Sacchetto - Mela ...
19.77 €
Compra ora
Phytogarda Phyto Garda In Forma Riduci Carboidrati Dispositivo ...
25.08 €
29.5 € -15 %
Compra ora