Cervicale, vertigini e sonnolenza: i rimedi naturali

Tra i sintomi collegabili ad una infiammazione del tratto cervicale abbiamo anche vertigini e sonnolenza. Scopriamo come risolverli con rimedi naturali

Quando si sta troppe ore davanti al computer o si fa qualsiasi attività in cui il collo non viene mosso molto e per molto tempo, purtroppo i muscoli di questa zona si irrigidiscono e possono infiammarsi più facilmente.

I nostri corpi sono fatti per muoversi e quando si fa una vita troppo sedentaria purtroppo i problemi cominciano ad insorgere.

Si parla di infiammazione cervicale o cervicalgia, quando le vertebre cervicali e i relativi muscoli sono sottoposti ad un sovraccarico cronico sviluppando un infiammazione accompagnata da dolori, senso di nausea e capogiri, testa pesante e sonnolenza.

Rimedi naturali per cervicale, vertigini e sonnolenza: intervenire sulle cause

La cervicalgia è caratterizzata dai sintomi variegati, il tratto cervicale è infatti composto da diverse strutture interessate dalle infiammazioni:

  • 7 vertebre cervicali
  • dischi che stanno tra una vertebra e l’altra
  • nervi che fuoriescono dalle vertebre (e che possono essere compressi dai dischi)
  • muscoli che muovono il tutto

A seconda di quale sia la causa scatenante, i sintomi possono cambiare parecchio e possiamo avere:

    • dolore,
    • rigidità e senso di tensione all’altezza del collo e della nuca
    • mal di testa, in forma di cefalea o emicrania
    • pesantezza della testa e/o difficoltà di concentrazione
    • disturbo dell’equilibrio, soprattutto in forma di “sensazione di sbandamento”
    • disturbo della vista non riconducibile ad un problema oculistico
    • stanchezza e spossatezza
    • nausea
    • vertigini
    • sindrome del Nervo Vago
    • disturbi della digestione
    • dolore mandibolare

Le posture incidono, tuttavia il tratto cervicale è anche quello che maggiormente “assorbe” le tensioni emotive e lo stress nervoso.

Spesso questa è la causa principale di irrigidimento e sovraccarico dei muscoli e quindi scatenante di sintomatologia anche a livello nervoso.

È proprio su questa causa di base che i rimedi naturali possono intervenire con efficacia e senza il rischio di effetti secondari.

Rimedi naturali per cervicale, vertigini e sonnolenza: integratori e consigli pratici

Risolvere il disturbo cervicale ed i suoi sintomi in modo naturale è possibile, ma richiede impegno e costanza. Ecco dei consigli:

Esercizio costante per i muscoli cervicali: anche solo 5 minuti al giorno cercando di dare uno stimolo positivo costante ai muscoli.

Senza uno stimolo costante, nessun problema cronico si può risolvere. Mantenuto per almeno 3 mesi, un programma di esercizi garantirà benessere a lungo termine. A tal proposito esistono delle posizioni yoga molto utili e semplici.

Collare morbido: scarica muscoli ed articolazioni cervicali dal peso della testa, con beneficio immediatamente percepibile. Il collare va percepito come un aiuto temporaneo nei momenti di infiammazione forte. Metterlo troppo spesso e troppo a lungo può indebolire i muscoli ottenendo l’effetto opposto a quello desiderato.

Fasce riscaldanti: nel 99% dei casi di infiammazione cervicale si trae beneficio dal calore che agisce come rilassante muscolare.

Integratori rilassanti: il magnesio supremo può essere decisamente un primo aiuto per rilassare i muscoli.

Ma anche tutti quelli che permettono di allentare tensioni anche a livello emotivo ed allontanare lo stress come:

  • tisane di camomilla,
  • lavanda (ottimo anche l’olio essenziale dal profumo rilassante),
  • melissa,
  • biancospino,
  • valeriana,
  • tiglio,
  • passiflora,
  • luppolo.

Anti infiammatori naturali: in una fase di dolore molto acuto, si può trarre beneficio dall’utilizzo di anti infiammatori naturali:

  • artiglio del diavolo,
  • curcumina,
  • arnica,
  • canapa,
  • basilico.

Sembrano particolarmente indicati per migliorare l’infiammazione articolare sia internamente che applicate come unguenti o gel e senza fastidiosi effetti collaterali.

Chiedete all’erborista di fiducia che saprà sicuramente consigliarvi quella più adatto a voi.

Esercizi yoga come rimedi naturali per cervicale, vertigini e sonnolenza

Gli esercizi yoga per la cervicale e per la flessibilità aiutano molto per diminuire questi fastidiosi dolori, per riacquistare flessibilità in tutta la parte superiore della schiena.

Brahama mudra asana

E’ molto efficace perché rilassa le tensioni cervicali, dà flessibilità al collo e induce uno stato di rilassamento mentale. La contrazione e l’allungamento dei muscoli del collo rende forti e flessibili tutti i muscoli di questa zona del corpo, e in particolare aiuta a rilassare le cervicali. È utile anche per rimuove gli eventuali ristagni di sangue nel collo e nella regione della gola.

Grazie a questa pratica i nervi cranici che dal cervello vanno verso gli organi di senso (orecchie, naso, occhi, lingua, ecc) diventano più attivi.

Attenzione! in caso di forte rigidità al collo o artrosi cervicale, è bene prestare molta cautela, eseguendo molto lentamente i movimenti ed evitando di fare il piegamento in avanti.

Esecuzione:

Seduti a terra in posizine comoda in un luogo tranquillo dove nessuno possa disturbarvi, schiena dritta, spalle aperte e braccia rilassate:

  1. Espirare e ruotare lentamente la testa a destra; inspirando, tornare al centro ed espirando ruotare la testa verso sinistra. Inspirando, tornare al centro e ripetere le torsioni cinque volte per lato.
  2. Dal centro, inspirando, lentamente far ruotare la testa all’indietro, poi farla scendere in avanti con il mento verso il petto. Ripetere dieci volte.
  3. Espirando, portare l’orecchio destro verso la spalla destra, inspirando, tornare su; Espirando portare l’orecchio sinistro verso la spalla sinistra, inspirando, tornare su. Ripetere cinque volte per lato
Scritto da Alexandra Tubaro
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dieta di dicembre: cosa mangiare prima delle festività

Benefici e controindicazioni della mela cotogna

Leggi anche
  • tisana zafferanoTisana allo zafferano, una bevanda contro stress e infiammazioni

    La tisana allo zafferano è un valido aiuto per chi soffre di insonnia, protegge i bronchi dalle infiammazioni e aumenta le capacità mnemoniche

  • tisane antistressLe migliori tisane antistress contro nervosismo e ansia

    Le tisane antistress, come quella alla passiflora, hanno un effetto calmante sul sistema nervoso e aiutano a riposare meglio.

  • tisana sedanoTisana al sedano, una bevanda depurativa e dimagrante

    La tisana al sedano è dissetante e saziante, ma deve essere assunta con attenzione perchè potrebbe causare alcuni effetti collaterali.

  • integratori per aumentare il testosteroneQuali sono gli integratori per aumentare il testosterone?

    Viboost Tribulus+Maca, Viboost Men Complex e Aphrodite Sensation sono i migliori integratori di Naturadika utili per incrementare forza, energia, desiderio e testosterone.

Contents.media