I migliori esercizi per dimagrire le braccia

Per dimagrire le braccia in maniera rapida ed efficace è bene praticare alcuni esercizi: vediamo quali sono i migliori da eseguire con regolarità.

Avere braccia magre e toniche è il desiderio di molte donne, ma purtroppo non è semplice raggiungere questo obiettivo. Chiaramente per perdere peso è essenziale seguire una dieta sana ed equilibrata, ma per snellire determinate zone del corpo è essenziale far lavorare correttamente alcuni muscoli specifici.

Scopriamo insieme quali sono i migliori esercizi per dimagrire le braccia in maniera rapida

Dimagrire le braccia: ecco come

Per far dimagrire le braccia è fondamentale praticare molta attività fisica, in particolare la corsa e il nuoto risltano essere i migliori sport. Entrambe queste pratiche sportive lavorano sui muscoli delle braccia aiutandole a eliminare il grasso in eccesso, inoltre permettono di tonificarle e di rafforzarsi. Ci sono anche alcuni esecizi specifici che possono aiutare a raggiungere in maniera ancora più rapida, vediamo quali sono e come eseguirli al meglio.

Esercizio 1

Restate in piedi e stringete l’avanbraccio con la mano del braccio opposto. A questo punto spostate le spalle leggermente indietro e poi piegate le ginocchia. Risulta essenziale ridurre la resistenza per effettuare un movimento lento e controllato. I muscoli del braccio che lavora devono essere sforzati al massimo tutto il tempo e non dimenticate che si tratta di un movimento unilaterale, ossia dovete sforzare uniformemente entrambe le braccia.

Esercizio 2

Sdraiatevi su un fianco e unite le ginocchia per poi piegarle. Con il braccio vicino al pavimento afferrate la coscia della gamba sottostante e attivate i muscoli del petto. Da questa posizione alzate la parte superiore del corpo fino al punto estremo facendo piegare il gomito. Si tratta di un esercizio a una mano, per questo sforzate al massimo entrambe le braccia.

Esercizio 3

Scendete sul pavimento e mettetevi nella posizione per una flessione.

Avvicinate le scapole e allontanate le braccia dal corpo. Prima di iniziare il movimento, avvicinate le mani e posizionatele sotto il petto, in modo che i pollici e gli indici formino un triangolo. Iniziate quindi a fare lo stesso movimento che fareste per eseguire le flessioni.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Qual è il collegamento tra sovrappeso e malattie renali?

Le proprietà benefiche delle fave

Leggi anche
Contents.media