Doppio mento: ecco come eliminare il difetto

Il doppio mento è un problema che riguarda anche le persone più magre e risulta molto anti-estetico. Scopriamo come eliminare il difetto.

Il doppio mento è un difetto estetico che riguarda non soltanto le persone in sovrappeso, infatti dipende anche dall’età e dalla postura che si assume nell’arco delle giornate. Il problema deriva infatti da un rilassamento del tessuto muscolare che si trova nella parte bassa del viso.

Per riuscire a eliminare il dopio mento è essenziale quindi eseguire alcuni semplici esercizi ogni giorno.

Come eliminare il doppio mento

A volte per eliminare in maniera ottimale il doppio mento risulta necessario ricorrere all chirurgia estetica, ma nella maggior parte delle occasioni è possibile ottenere reali miglioramenti estetici svolgendo alcuni semplici esercizi. Praticare in modo regolare la ginnastica facciale risulta essere molto importante per mantenere il viso giovane evitando che si formino rughe, inoltre è utile anche tonificare e rassodare il volto.

Scopriamo quali sono i migliori esercizi e come praticarli in modo corretto.

Esercizio 1

Sedetevi su una sedia tenendo i piedi appoggiati per terra e mantenete la testa ben dritta. Il collo deve essere teso e le labbra devono essere protese i avanti, proprio come fareste nel caso doveste dare un bacio e mantenete questa posizione per qualche secondo prima di rilasciare. Ripetete lo stesso esercizio almeno trenta volte. Successivamente fate lo stesso movimento, ma questo volta dovrete tenere la testa inclinata e ripetere sempre epr tre serie da dieci,

Esercizio 2

Per svolgere questo esercizio dovete prendere una pallina da tennis e poggiarla al collo, sostenendola con il mento senza toccarla con le mani. Quello che dovete fare è strngere la pallina verso il collo e mantenerla ben salda con la sola forza dei muscoli del mento. Dopo aver fatto uno sforzo, rilassate i muscoli sempre senza far cadere la pallina.

Esercizio 3

Per eliminare il doppio mento potete fare un esercizio che consiste nel tenere un sorriso triste, ovvero rivolto verso il basso, per qualche secondo.

Dovreste sentire i muscoli tirare e poi potete rillasarvi tornando alla posizione iniziale.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Arterie ostruite: alimenti che possono aiutare a prevenirle

Le migliori diete per le donne sopra i 50 anni

Leggi anche
Contents.media