Come fare un massaggio decontratturante schiena e cervicale

Come fare un massaggio decontratturante? Scopriamo i benefici per schiena e cervicale.

Il massaggio decontratturante è una tecnica utile per sciogliere i muscoli ed eliminare la rigidità delle fibre muscolari. Ma è fondamentale rivolgersi a professionisti per effettuarlo: ecco come fare un massaggio decontratturante schiena e cervicale.

Come fare un massaggio decontratturante schiena e cervicale

Il massaggio decontratturante serve a minimizzare il dolore e favorire l’elasticità dei muscoli coinvolti. Il massaggio decontratturante ha la funzione di ridurre anche l’ansia e lo stress accumulato, che causa tensione muscolare.

Il massaggio decontratturante al collo, alla schiena e alla cervicale è quello più diffuso, poiché queste sono zone molto sensibili che riscontrano con facilità delle problematiche. Questa tipologia di massaggio avviene con delle pressioni e tocchi energici che hanno la funzione di sciogliere le fibre muscolari coinvolte nella contrattura.

Si tratta di una tipologia di massaggio che viene eseguito da sdraiati per andare a rilassare e ridurre la tensione muscolare nelle aree colpite, come collo e schiena. Il massaggio decontratturante alla schiena e al collo all’altezza della cervicale serve per ridurre la tensione e rilassare i muscoli; grazie a questo si possono allentare anche i nodi e gli spasmi muscolari.

Non viene utilizzato solamente dagli sportivi, ma anche da coloro che hanno bisogno di eliminare la tensione muscolare. E’ indicato anche in presenza di infiammazioni muscolari, poiché va a rilassare la zona trattata, eliminando lo stress e aiutando a ritrovare la tranquillità anche per la vita di tutti i giorni. Il massaggio decontratturante permette di recuperare la serenità ed il benessere del proprio corpo.

Come realizzare un massaggio decontratturante alla schiena e cervicale? Il massaggio viene effettuato tramite delle pressioni svolte dal massaggiatore professionista o dei tocchi in punti strategici. Lo scopo è quello di ridurre l’infiammazione, il dolore e minimizzare la rigidità muscolare.

Perché sia efficace, un massaggio decontratturante schiena e cervicale, necessita di conoscenze tecniche che richiedono la corretta manipolazione della zona interessata. Le principali caratteristiche di un massaggio cervicale decontratturante sono:

Non esercitare eccessiva pressione;

Non limitarsi solo alla zona specifica, ma estendere i movimenti anche nell’area circostante;

Non dimenticare di riscaldare la muscolatura, prima di avviare il vero e proprio massaggio;

Abbinare un percorso rieducativo con il paziente, creando una collaborazione sinergica.

Massaggio decontratturante alla schiena e alla cervicale: benefici

Il massaggio decontratturante alla cervicale e schiena va eseguito in casi specifici e in presenza di sintomi che evidenziano un caso di contrattura della zona interessata. La durata del massaggio decontratturante è variabile, in alcuni casi può durare 20 minuti, altre volte dai 40 ai 50 minuti. Tra i principali sintomi della contrattura della zona cervicale e schiena, ci sono:

Indolenzimento dell’area interessata, da lieve ad acuto;

Dolori al braccio e alle scapole;

Mal di testa frequente, cefalea o emicrania;

Senso di appesantimento alla testa;

Vertigini e giramenti di testa che inducono senso di nausea;

Il massaggio decontratturante alla cervicale aiuta lo scioglimento della contrattura, allentando la tensione muscolare. Con le opportune manovre, il recupero sarà tanto più duraturo, quanto più saprà collaborare a un programma di mantenimento.

Scritto da Chiara Sorice

Lascia un commento

La dieta di Amantina: cosa mangia a 123 anni la donna più vecchia del mondo ?

Come fare un massaggio thailandese

Leggi anche
  • 2148700266Protezione solare: come scegliere la crema giusta

    Il sole può essere un vero amico del nostro organismo. Fondamentale per la sintesi della vitamina D, aiuta a produrre serotonina e può contribuire a tenere sotto controllo alcuni problemi dermatologici, come l’acne e la psoriasi.

  • image 8fa69758 10a8 462b 9b4f 2647462dc137Crema idratante per rughe: quale scegliere

    La crema idratante, a base di componenti come acido ialuronico, dona una pelle dall’aspetto giovane e ben idratato e levigato.