I migliori rimedi per purificare il fegato

Il fegato è un organo essenziale per il benessere di tutto l'organismo. Scopriamo come purificare il fegato in modo corretto e restare in salute.

Il fegato è un organo molto importante per tutto l’organismo, solo il suo perfetto funzionamento permette infatti che il corpo umano resti in salute. Purificare il fegato in modo corretto stimola il miglioramento dell’intero stato di salute, migliorando le funzionalità della digestione e del funzionamento dell’intestino.

Il buon funzionamento del fegato è indispensabile per rendere forte il sistema immunitario. Attraverso il fegato vengono anche metabolizzati l’alcool e i farmaci. Per tutti questi motivi è essenziale seguire un programma detox in grado di purificare il fegato da sostanze tossiche e dannose come l’ammoniaca e i residui azotati.

Come purificare il fegato

Il migliore modo per purificare il fegato è senza dubbio quello di avere sane abitudini che vanno seguite in modo regolare e con particolare attenzione nei periodi di sovraccarico dell’organo.

Advertisements

Prima di tutto vi consigliamo di bere almeno due litri di acqua al giorno allo scopo di aiutare il fegato a eliminare le tossine. Chiaramente risulta essenziale avere un’alimentazione sana ed equilibrata, povera di alimenti grassi e di cibi fritti. Vanno ridotti molto anche i cibi grigliati e bruciati. Sono da preferire la frutta e la verdura ricchi di fibre e di sostanze utili all’organismo come vitamine e minerali.

Fate attenzione al fumo e all’alcool perché queste due cattive abitudini contribuiscono ad appesantire il fegato e a rendere complesso il suo lavoro.

Risulta molto importante anche il ruolo dello sport: è fondamentale praticare attività fisica tre volte a settimana e comunque seguire uno stile di vita pieno di movimento.

Rimedi naturali

Uno dei migliori rimedi naturali per depurare il fegato è senza dubbio quello di bere ogni mattino a stomaco vuoto un bicchiere di acqua e limone. Pur trattandosi di un rimedio semplice, si tratta di uno dei migliori in quanto riesce a purificare l’organo in modo rapido ed efficace.

Per ottenere il massimo dei risultati è bene riscaldare un po’ l’acqua prima di aggiungere il limone, in questo modo infatti potrete contrastare l’effetto astringente del limone. Un altro rimedio naturale in grado di migliorare la funzionalità epatica è quello di bere il succo di aloe vera molto di frequente: questa bevanda infatti aiuta anche il fegato, favorisce la digestione e a regolarizza il transito intestinale.

Anche il succo di carota è ritenuto molto utile per la depurazione de fegato.

Vi consigliamo di aggiungere anche un po’ di rosmarino allo scopo di stimolare ancora di più l’organo. Tra le spezie risulta molto utile anche la curcuma, essa è infatti un potente antinfiammatorio ed è in grado di proteggere il fegato. La bardana è una pianta amara molto utile a mantenere la salute del fegato, si utilizzano le sue radici essiccate per realizzare un decotto capace anche di tenere a bada il colesterolo. Risulta molto utile anche l’estratto idroalcolico di carciofo: esso cura il fegato grasso e stimola la secrezione di bile rendendola anche più fluida.

L’erba d’orzo è un’eccellente bevanda disintossicante per via dell’alta concentrazione di clorofilla che alcalinizza l’organismo donando un effetto depurativo e stimolando il sistema immunitario. La linfa di betulla è ottima da utilizzare in particolare durante i cambi di stagione a fine inverno. Suggeriamo di berla la mattina a digiuno. Il cardo mariano è composto in particolare dalla silimarina, una sostanza con un’azione protettiva nei confronti delle sostanze nocive rilasciate dal corpo umano. Ha un’azione in grado di normalizzare le stesse funzioni epatiche, inoltre riduce anche il colesterolo, i trigliceridi e la lipemia.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cause e rimedi principali della dermatite da contatto

I benefici del massaggio ai piedi con l’acqua

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.