Come ridurre la bilirubina in modo efficace

Una bilirubina troppo elevata all'interno dell'organismo è negativa per la salute. Scopriamo allora come ridurre la bilirubina in modo efficace.

La bilirubina viene prodotta quando i vecchi globuli rossi vengono sostituiti con quelli nuovi. L’organo che ha il compito di scomporre la bilirubina è il fegato. Alti livelli di questa sostanza nel sangue (iperbilirubinemia) portano all’ittero ovvero la colorazione giallastra della pelle e anche della parte bianca degli occhi.

Chiaramente un eccesso di bilirubina è sintomo di problemi al fegato.

Come ridurre la bilirubina

La bilirubina potrebbe essere troppo elavata sia nei neonati che negli adulti, vediamo come ridurne le quantità in entrambi i casi.

Ridurre la bilirubina nei bambini

Le cause che portano ad alzare i livelli di bilirubina possono essere di natura ereditaria, legate a problemi di salute e ambientali. I neonati pramaturi hanno difficoltà a elaborare la bilirubina perchè il fegato non è ancora sviluppato in maniera completo.

Advertisements

Anche i neonati che hanno un gruppo sanguigno incompatibile con quello della madre possono nascere con livelli di bilirubina più alti nel sangue.

I neonati possono anche sviluppare un tipo di ittero legato all’allattamento per via della presenza di un tipo di proteine nel latte materno oppure se il bambino non assume abbastanza latte e di conseguenza si disidrata. Alcuni bambini possono avere problemi a livello epatico o enzimatico che possono portare a un innalzamento della bilirubina.

La stessa cosa avviene anche in caso di infezioni serie.

Se il neonato ha l’ittero è bene nutrirlo anche fino a 12 volte al giorno. Dare da mangiare al bambino di frequente è possibile favorire l’espulsione delle feci ed eliminare quindi la bilirubina. Nel caso in cui non sia possibile allattarlo, potreste rivolgervi a un consulente per l’allattamento o a un’ostetrica perchè diano una mano a nutrire il neonato correttamente.

Ridurre la bilirubina negli adulti

Il processo di sintesi della bilirubina può avere problemi durante tutte le sue fasi. Gli adulti possono sviluppare quello che viene chiamato ittero emolitico quando il problema si verifica prima che si produca la bilirubina stessa. Spesso viene causato dal riassorbimento di un grande coagulo di sangue oppure dall’anemia. Durante la fase di produzione della bilirubina, gli adulti possono sviluppare l’ittero come conseguenza dell’epatite o di malattie autoimmuni.

Se l’ittero si verifica in seguito alla fase di produzione della bilirubina, fate attenzione alle funzionalità del pancreas e della cestifelia.

Se avete l’ittero dovreste farvi misurare i livelli di bilirubina perchè potrebbe essere un indicatore di qualche problema di salute. Di solito il medico cerca di individuare e di curare la causa dell’ittero allo scopo di ridurre il problema. Per riuscire a tornare in salute e ridurre la bilirubina è essenziale verificare grazie al medico se ci sono disturbi gravi come la sindrome di Gibert oppure la sindrome di Arias.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Congiuntivite allergica: come riconoscerla e curarla

I migliori esercizi per gambe snelle

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.