Spina sottopelle: i consigli per rimuoverla senza problemi

Rimuovere una spina sottopelle non è affatto impossibile, l'importante è sapere come comportarsi. Per aiutarvi, vogliamo fornirvi alcuni consigli.

Rimuovere una spina sottopoelle non è complesso se si conoscono esattamente i comportamenti da seguire per riuscirci. Dopo esservi posizionati in una zona in cui c’è luce, dovete lavare con acqua pulita la zona interessata e poi passarci sopra un po’ di alcool o acqua ossigenata per disinfettare.

A questo punto potete procedere con l’estrazione della spina. Scopriamo insieme cosa fare.

Come estrarre una spina sottopelle

Per estrarre una spina sottopelle uno dei migliori metodi da utilizzare è quello di aiutarsi con un ago disinfettato con acqua ossigenata. In alternativa, quando la spina è molto visibile, potete utilizzare anche una pinzetta accuratamente disinfettata. Fate attenzione sempre a non lasciare dei pezzettini di spina sotto alla pelle.

Un rimedio naturale usato da molti anni è la patata.

Applicandone una fetta sulla zona interessata riuscirete a migliorare la situazione facilitando l’estrazione della spina.

Un altro rimedio utile consiste nell’utilizzo di acqua calda e sale. Per sfruttare questo antico metodo dovete semplicemente portare a bollore dell’acqua con del sale e poi immergervi il dito all’interno. Riuscirete in questo modo a abborbidire la pelle e ad estrarre la spina.

Infine, potete provare a realizzare un composto bicarbonato e acqua.

Utilizzate la pastella spalmandola sulla zona in cui si trova la spina e poi coprite con un cerotto per qualche ora. Togliete poi il cerotto e rimuovete la spina.

Consigli per rimuovere una spina sottopelle correttamente

Per evitare di sentire dolore quando estraete la spina, vi consigliamo di posizionare un po’ di ghiaccio sulla zona in cui si trova la spina. In questo modo riuscirete ad anestetizzare momentaneamente l’area su cui andrete a “lavorare”.

Nel caso in cui la spina sia molto in profondità, vi consigliamo di avvertire il vostro medico e di non procedere con dei metodi fai da te.

Cosa fare dopo aver rimosso la spina sottopelle

Dopo aver rimosso la spina è necessario applicare un cerotto sopra alla zona interessata dal problema. In questo modo infatti la pelle si riuscirà a rigenerare completamente.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Labbra secche e screpolate: ecco quali sono i migliori rimedi naturali

Gel di aloe vera per la pelle: quali sono tutti i benefici?

Leggi anche
Contents.media