Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Come sbiancare i denti con acqua ossigenata

acqua ossigenata

L'acqua ossigenata è un prodotto molto utile anche per sbiancare i denti. Grazie alle sue proprietà schiarenti permette di avere un sorriso bianco e luminoso

Tutti vorrebbero sfoggiare un sorriso con denti bianchi e splendenti. Tuttavia, non sempre i nostri denti mantengono il loro bianco naturale. Fattori come età, consumo di tabacco, fumo, caffè e una scarsa igiene dentale contribuiscono a rendere i denti un colore più giallastro o bianco sporco. L’acqua ossigenata, o perossido di idrogeno, è un rimedio casalingo economico dalle spiccate proprietà schiarenti. Non è, comunque, un metodo da usare spesso, perché a lungo andare può avere effetti collaterali sulla dentatura. Vediamo come fare.

Acqua ossigenata: dentifricio

Il primo rimedio per schiarire i denti consiste nel realizzare un dentifricio con perossido di idrogeno e bicarbonato di sodio. Questi due ingredienti hanno potenti proprietà schiarenti che elimineranno le macchie gialle sui tuoi denti. Inoltre, il bicarbonato ha anche proprietà antibatteriche che riducono i microrganismi che potrebbero essere la causa di questo colore.

Ingredienti

  • Perossido di idrogeno con una concentrazione fino al 3,5%
  • 2 o 3 cucchiai di bicarbonato di sodio

Preparazione

  • Prendi una ciotola e aggiungi 2 o 3 cucchiaini di bicarbonato di sodio.
  • Successivamente, aggiungi nella stessa ciotola una piccola quantità di perossido di idrogeno e mescola la miscela.
  • Versa altro perossido fino a quando la miscela diventa una pasta spessa.
  • Applica il dentifricio fatto in casa sul tuo spazzolino e inizia a spazzolare i denti con movimenti circolari su tutta la dentatura per un paio di minuti.
  • Puoi anche applicare la miscela con le dita con movimenti circolari in tutta la bocca.
  • Al termine, risciacqua con abbondante acqua fino a rimuovere tutto il prodotto.

Questo metodo può essere utilizzato solo una volta ogni 15-20 giorni circa.

Acqua ossigenata: collutorio

Un altro metodo per sbiancare e rimuovere le macchie dai denti è quello di realizzare un collutorio fatto in casa.

Ingredienti

  • 1 tazza di perossido di idrogeno con una concentrazione tra 2 e 3,5%
  • 1 tazza di acqua normale

Preparazione

  • Mescolare in un bicchiere il perossido di idrogeno con l’acqua normale.
  • Prima di fare gli sciacqui con questa miscela, dovresti farlo con un altro bicchiere di acqua normale.
  • Quindi prendi il collutorio fatto in casa e fai gargarismi per 30 -60 secondi.
  • Risciacqua nuovamente la bocca con acqua comune.
  • Infine, lavati i denti in modo abituale.

È importante non ingerire il prodotto, poiché potrebbe causare alcuni problemi allo stomaco.

Inoltre, se durante il risciacquo inizi ad avvertire qualche fastidio alla bocca, sputa immediatamente il prodotto.

Acqua ossigenata: altri metodi

In qualsiasi farmacia, puoi anche trovare alcuni prodotti a base di acqua ossigenata che ti aiuteranno a mostrare di nuovo un sorriso bianco e radioso, oltre a servirti per altri trucchi di bellezza. Di seguito, ti presentiamo i più efficaci sbiancanti disponibili in commercio.

Dentifricio con perossido di idrogeno

Queste paste hanno solitamente una concentrazione di acqua ossigenata al 3,5%, in modo da avere una leggera azione sbiancante, quindi elimineranno le macchie più superficiali della vostra dentatura. Se decidi di acquistare questo tipo di dentifricio, ti consigliamo di lavarti i denti con questo prodotto due volte al giorno tra le 2 e le 6 settimane.

Bite con gel per i denti

Anche se è un prodotto poco conosciuto, è dimostrato che i bite con gel di perossido di idrogeno sono piuttosto efficaci. Per acquistarli, è meglio consultare il dentista per realizzare un bite sul modello dei tuoi denti e, inoltre, farsi prescrivere una soluzione di perossido di idrogeno.
Per utilizzarlo devi solo riempire il bite con la soluzione e metterlo tra i denti per 30 minuti almeno 2 volte al giorno.

Strisce sbiancanti

Le strisce sono un metodo molto simile ai bite con gel.

Tuttavia, queste sono più flessibili e, normalmente, sono già impregnate di perossido. Per utilizzarle, devi semplicemente posizionare le strisce sui denti senza toccare le gengive. Proprio come per i bite, dovresti lasciarle agire per 30 minuti almeno 2-3 volte al giorno.

L’acqua ossigenata è un rimedio molto efficace per lo sbiancamento dei denti. Tuttavia, se ne abusiamo o ne facciamo uso con le quantità sbagliate, può essere un metodo pericoloso per la tua salute dentale. Questi sono i pericoli che i tuoi denti corrono se usi in modo sbagliato il perossido di idrogeno:

  • Ustioni, piaghe ed eruzioni cutanee sulle gengive.
  • Sensibilità dentale irreversibile.
  • Sbiancamento irregolare dei denti (denti con differenti tonalità).
  • Recessione gengivale
  • Malattie parodontali
© Riproduzione riservata
Leggi anche