I migliori consigli per un’alimentazione sostenibile

L'alimentazione sostenibile è fondamentale sia per restare in salute che per rispettare nel migliore dei modi il nostro pianeta.

L’alimentazione sostenibile permette di rispettare l’ambiente e di mangiare in maniera sana. Scegliere di intraprendere questo stile di alimentazione significa avere a cuore la salute non solo nostra, ma di tutti gli abitanti della Terra. Scopriamo quali sono i consigli più importanti da seguire per scegliere un’alimentazione sostenibile.

Alimentazione sostenibile: 5 consigli

Quando si parla di alimentazione sostenibile si intende uno stile di alimentazione che rispetta il nostro Pianeta e la nostra salute. Vediamo quali sono i 5 consigli da seguire per rispettare una dieta ecosostenibile.

Mangiate meno carne e latticini

Tutto gli alimenti che mangiamo producono carbonio, una sostanza inquinante che peggiora la salute della Terra. Bisognerebbe consumare in prevalenza i cibi che emettono meno gas serra, infatti tra coltivare un ortaggio e allevare un animale vengono emessi gas in quantità molto differenti.

Ad esempio, per produrre 1 kg di carne bovina vengono emessi 60 kg di gas serra, mentre per 1 Kg di piselli si emette 1 solo Kg di gas serra.

Alla luce di quanto dertto si comprende che per non inquinare si dovrebbe mangiare meno carne e diminuire anche i prodotti lattiero-caseari. Secondo alcuni studi infatti la carne prodotta tramite l’allevamento produce il 25% del quantitativo di C02, mentre i latticini contribuiscono per ben il 20%.

Scegliere i pesci giusti

Per consumare il cibo sostenibile è essenziale scegliere pesci giusti. Evitate di consumare pesci a rischio estinzione, fate attenzione e informatevi bene. Specie come alici, sogliole, merluzzi e naselli iniziano a ridursi sempre di più nel Mar Mediterraneo.

Attenzione a come sono trasportati gli alimenti

Il trasporto non incide molto sulle emissioni prodotte dagli alimenti, ma il trasporto aereo risulta essere un problema per l’ambiente. Per mangiare in maniera davvero sostenibile vanno evitati i cibi che arrivano in Italia in aereo.

In realtà nel nostro Paese gli alimenti che arrivano per via aerea non sono molti, di solito si tratta di frutta esotica. Le etichette non sempre permettono di comprendere il mezzo di trasporto, ma a volte viene specificato allo scopo di dimostrare la freschezza dei prodotti.

Ridurre gli sprechi di cibo

In media ogni settimana spreca 630 grammi di cibo e di conseguenza spreca anche molto denaro. Ogni anno infatti vengono gettati molti euro solo per via dello spreco di cibo.

Per questo è fondamentale sottolineare che quando si spreca cibo non si porta via solo molta natura, ma anche molto denaro.

Non trascurare il packaging

La frutta e la verdura vanno acquistate al mercato di zona o in un supermercato vicino stando attenti alle confezioni. Le insalate in busta e la frutta preconfezionata in vaschette rappresentano un grave danno per l’ambiente e quindi andrebbero evitati. Scegliete frutta e verdura sfuse, ma fate attenzione anche non comprare alimenti con doppie confezioni.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il significato dei sogni: tutto ciò che c’è da sapere

Artrosi: tutti i consigli per sciogliere le articolazioni correttamente

Leggi anche
Contents.media