Cosa significa avere 20/20 di vista?

L'esame della vista viene effettuato leggendo le lettere sul cartellone e il risultato è espresso da frazioni come 20/20.

Chi non si è mai sottoposto, almeno una volta nella vita, a un esame della vista? Questo tipo di controllo è obbligatorio per prendere la patente, ma la maggior parte di noi porta gli occhiali e deve farlo periodicamente per controllare la condizione dei suoi occhi.

Il risultato dell’esame si esprime in ventesimi: è una frazione che dice quanto bene (o male) vediamo. L’espressione “20/20” è talmente comune negli Stati Uniti che c’è anche un programma televisivo chiamato così. Ma vediamo da cosa deriva questa espressione.

L’esame della vista

Visitando molte persone, gli oculisti hanno deciso cosa una persona “normale” dovrebbe essere in grado di vedere quando si trova a 20 piedi da una tabella oculistica.

Advertisements

Se hai 20/20 di vista, vuol dire che, quando ti trovi a 20 metri dalla tabella, puoi vedere ciò che vede una persona “normale”. Questo almeno nel sistema americano, che prevede l’utilizzo dei piedi come unità di misura. Nel sistema metrico, lo standard è 6 metri e si parla di 6/6 di vista. In altre parole, la tua vista è “normale”- la maggior parte delle persone possono vedere quello che vedi anche tu a 20 piedi.

(Da qui in poi, vi preghiamo di considerare che il termine “normale” è sempre tra virgolette).

Il cartellone usato per questo esame è tristemente famoso perché davanti a lui tutti, a un certo punto della vita, devono rendersi conto che la loro vista non è poi così buona. Si tratta del classico cartellone bianco su cui sono stampate una serie di lettere, progressivamente più numerose e più piccole. Di solito il test viene fatto coprendo prima un occhio e poi l’altro, in modo da poter verificare la visione di entrambi separatamente.

Non è raro infatti che un occhio veda meglio dell’altro. Quando teniamo entrambi gli occhi aperti, quello che vede meglio compensa il peggiore, affaticandosi ma permettendoci di vedere meglio.

Problemi di vista

Se hai 20/40 di vista, significa che quando ti trovi a 20 piedi dalla tabella oculistica puoi vedere ciò che vedono le persone normali a 40 piedi. Vuol dire che, se una persona normale si trova a 40 piedi dal tabellone e tu sei solo a 20 piedi, tu e la persona normale potete vedere gli stessi elementi.

20/100 significa che quando stai a 20 piedi dalla tabella puoi vedere ciò che una persona normale vede da 100 piedi. 20/200 è la soglia della cecità negli Stati Uniti.

Vista migliore della norma

Ma potrebbe anche succedere il contrario di quanto accade di solito. Cioè, potresti anche avere una vista migliore della norma. Una persona con 20/10 può vedere, a 20 piedi, ciò che una persona normale riesce a vedere quando si trova a 10 piedi dalla tabella.

Questa è una condizione piuttosto rara negli uomini, ma molto più comune nel mondo animale. I falchi, i gufi ed altri rapaci hanno una vista molto migliore degli uomini. Il falco ha gli occhi più piccoli di un uomo ma ha molti sensori (coni) all’interno. Questo conferisce loro una vista che è otto volte più acuta di un uomo. I falchi hanno 20/2 di vista!

Scritto da Debora Giosa
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come funzionano i problemi di rifrazione ottica?

Blocco nervoso: diminuire il dolore in caso di cancro

Leggi anche
Contents.media