Notizie.it logo

Top 5 parti del corpo che le donne nascondono

corpo

Molte donne trovano imbarazzanti alcuni aspetti del proprio corpo, e ciò le porta a correre ai ripari, a utilizzare prodotti di bellezza o a coprirsi.

Ognuna di noi donne ha una parte del proprio corpo che vorrebbe cambiare. E’ risaputo che chi ha i capelli lisci li vorrebbe ricci e vice versa. Scopriamo insieme la top 5 delle cose imbarazzanti del corpo femminile.

Statistiche sulla insoddisfazione femminile

Il corpo umano è una macchina notevole, ma può anche essere strana. Gli uomini sono dei maghi quando si tratta di scherzare sulla pancia da birra, ma le donne raramente sono così ironiche quando si tratta del proprio corpo. È generalmente accettato che le donne mantengono degli standard più alti su come appaiono, sul profumo e su come invecchiano bene. Questo potrebbe essere il motivo per cui circa il 40% delle donne non è soddisfatto del proprio corpo e trova alcune cose imbarazzanti.

Un altro aspetto indicativo è che circa il 91% di tutti i trattamenti cosmetici sono fatti a delle donne. Secondo l’American Society of Plastic Surgeons, gli uomini che si sottopongono alla liposuzione stanno aumentando.

Tuttavia il primato viene mantenuto dalle donne che cercano liposuzione, ritocco al naso e lifting facciale sempre più spesso.

Tutti questi accorgimenti estetici scalfiscono solo la quantità di aspetti che le donne ritengono imbarazzanti del proprio corpo. Quando la chirurgia estetica non è un’opzione o fallisce (come quando si è troppo alte o si ha un aspetto particolarmente cagionevole) nascondere, adornare e persino rivolgersi ad un trattamento psichiatrico può essere parte di un processo volto a sentirsi meglio dentro e fuori.

Gli uomini sono in grado di scherzare su molte cose che le donne trovano imbarazzanti o disgustose, ma ciò che accade nel nostro corpo non dovrebbe distruggere ciò che pensiamo di “noi stessi”.

Diamo uno sguardo ad alcune cose imbarazzanti per le donne e siamo grati per quelle che non abbiamo e per quelle che si possono risolvere.

5. Pere, ciuffi ribelli e peli superflui

Le donne hanno delle forme che le imbarazzano non appena si rendono conto che c’è un ideale diverso o opposto a quello proprio.

Forma del corpo

Le donne alte desiderano essere più basse, le donne a forma di pera (che hanno un busto stretto e i fianchi larghi) vorrebbero un fisico a clessidra, con le curve nella parte superiore che coincidono con quelle nella parte inferiore.

Le donne prosperose a volte vorrebbero un seno più piccolo, mentre quelle col seno piccolo lo vorrebbero grande il triplo.

Tacchi, scarpe basse, lifting e riduzioni del seno, e persino impianti chirurgici per sedere e petto sono solo alcuni dei modi per correggere alcune condizioni naturali e per far diminuire i motivi di imbarazzo o autoconsapevolezza.

Capelli

Altre caratteristiche con le quali siamo nate possono essere cambiate più facilmente, ma possono causare una vita di frustrazioni, per non parlare delle migliaia di ore di tempo e lavoro. Capelli troppo ricci, lisci, grigi, piatti, crespi o sottili? Prova a piastrarli, a fare la permanente, ad asciugarli, ad arricciarli, a stirarli, a mettere le extension – magari con capelli di qualcuno che ne ha troppi.

Peli superflui

Peli in parti del corpo dove non dovrebbero essercene? Può essere una delle cose più imbarazzanti, e richiedono il rasoio, il laser, le pinzette e una serie di trattamenti dolorosi per depilare e dare un bell’aspetto alle sopracciglia, alle ascelle e alle parti intime.

Anche i costi di questi trattamenti possono essere imbarazzanti.

I baffi, a differenza che su un uomo, su una donna non sono belli da vedere. Devono sparire.

4. Ali di pipistrello, mappe e smagliature

Iniziamo a invecchiare nel momento in cui nasciamo, tramite una fase di sviluppo che inizia col parto e continua nei primi anni,. Prosegue tramite una seconda fase, chiamata invecchiamento, che comincia con la prima maturità.

Non solo il corpo cambia naturalmente con l’età, ma reagisce al nostro stile di vita e alle nostre esperienze. Le donne che passano molte ore ad insegnare, a fare le infermiere o altri lavori in cui si sta molto in piedi, possono soffrire di vene varicose – le gambe potrebbero essere coperte da pantaloni lunghi anche durante la calura estiva a causa dell’imbarazzo dovuto a vene blu, verdi o sporgenti.

Una fase della vita molto felice può provocare sentimenti comuni in molte donne: “Ti amo, figlio mio, ma non amo le smagliature, le cicatrici a forma di C e i cambiamenti del seno”.

Avere un bambino comporta molte conseguenze imbarazzanti per il corpo, dai piedi gonfi a un’iperpigmentazione marrone del volto. Purtroppo, molte donne si preoccupano di più di come i partner reagiranno a tutte queste cicatrici che al resto. Potrebbe anche inibire il livello di confort e intimità che ha reso fare un bambino in primo luogo così divertente.

Con l’età arrivano molti cambiamenti imbarazzanti, sia se siamo state sedentarie per decenni sia se siamo state atletiche, e tra questi ci sono le “ali di pipistrello”, semplice conseguenza della forza di gravità. La pelle flaccida delle braccia fa mettere maniche lunghe alle donne per decenni. Per non parlare del doppio mento che una camicia non può coprire. È solo pieno di pelle, e la pelle è soggetta alla gravità.

3. Texture della pelle

Avete presente quelle pubblicità per uomini su come controllare la lucentezza della pelle grassa? No? Sarà perché non ce ne sono molte, forse non ce ne sono affatto.

Le donne combattono la pelle grassa pressando, assorbendo, tamponando e spolverando ogni goccia di potenziale sebo nei pori del viso. Ma è solo l’ultima delle preoccupazioni.

Altre secrezioni non sono sul viso, ma in posti molto più imbarazzanti, come nelle ascelle, nei piedi e nelle “parti intime” menzionate in maniera molto delicata nelle pubblicità. Molte donne combattono la sudorazione eccessiva, e le macchie e gli odori che ne derivano. Alcune risolvono con i deodoranti per controllare gli odori e prodotti antitraspiranti per le macchie, ma non sempre durano tutto il giorno e a volte non funzionano per niente quando tutto diventa più caldo in palestra, durante la menopausa o d’estate.

La puzza di piedi forse è più comune nei maschi, ma per le donne sono imbarazzanti non solo i piedi puzzolenti, ma anche l’umidità che non ci fa mettere dei sandali carini o sfilare gli stivali al ginocchio ormai fuori moda, perché questi permettono agli odori di non essere esposti all’aria.

Altri odori sono di natura così personale che è troppo imbarazzante persino parlarne. Quindi non lo faremo.

2. Rotolini di grasso e protuberanze

Le donne non devono addossarsi tutta la colpa per i chili di troppo, ma devono subire tutto l’imbarazzo quando sono troppo magre o troppo grasse. Alcune donne faticano ad assumere abbastanza calorie per non sembrare pelle e ossa, mentre altre devono stare attente ad ogni boccone per non accumulare grasso. Sono le due facce della medaglia del metabolismo, con il quale siamo nate, siamo cresciute e invecchiamo.

La maggioranza delle donne dirà ogni giorno di ogni anno di essere fuori forma, o non nella forma migliore. Anche la massa fa parte di quest’equazione, poiché dove si ferma di più indica quale parte del corpo è più imbarazzante e va coperta. La cellulite sulle gambe e sul sedere, i rotolini di grasso sui fianchi e sulle cosce, e la pancetta – quella striscia di grasso che fuoriesce dalla cintura e che imbarazza così tante donne.

Tutti questi problemi di peso tengono il corpo delle donne ben al coperto, sia di giorno sia di notte.

1. Alitosi e problemi ai denti

Ti capita spesso di vedere donne che si coprono la bocca quando ridono o che tentano di sorridere senza mostrare i denti? Forse è un retaggio culturale legato alla femminilità, ma spesso è legato a donne che sono imbarazzate da denti troppo sporgenti, troppo grandi o troppo piccoli. Altre soffrono di alito cattivo, o alitosi, e si tengono a distanza o mettono una mano davanti alla bocca per bloccare il fiato.

Intorno alla bocca ci sono altre potenziali fonti di imbarazzo: acne, lentiggini, rughe, macchie e colore della pelle. Alcune donne, a partire dall’adolescenza e fino alla tomba, non escono mai senza trucco. Molte portano sempre con sé alcuni prodotti. Tantissime donne semplicemente non si sentono a proprio agio con la propria pelle, letteralmente.

Consigli dell’esperto

Un promemoria su tutte queste zone imbarazzanti – dall’ombelico alla pedicure ogni due settimane. Quasi tutte le donne, guardando foto di anni prima ammettono a se stesse e dicono ad alta voce che stavano bene “a quei tempi”.

Prima di sposarsi, prima di ingrassare, prima di avere figli o lavori stressanti. Pensate a quanto siete belle ora, non aspettate di guardare una foto l’anno prossimo. L’immagine che abbiamo di noi stessi non è molto affidabile. Raramente stiamo così male come crediamo, e spesso siamo meglio ora di quanto non lo fossimo prima – monociglio o meno.

Per questa ragione possiamo decidere di non amarci e entrare in spirali di depressione e insoddisfazione, oppure possiamo fare qualcosa per migliorare il nostro corpo. A questo fine sicuramente un’adeguata attività fisica e la cura quotidiana del nostro corpo porterà dei risultati tangibili.

Basta a botox e ritocchini: le donne sono belle così come sono. Ovviamente gli inestetismi dovuti al tempo o alla gravidanza possono cambiare la superficie del fisico femminile….ma non per forza in peggio.

© Riproduzione riservata
Leggi anche