Dermoabrasione per eliminare cicatrici e smagliature: come funziona

La dermoabrasione è un trattamento di medicina estetica utile per rimuovere smagliature e cicatrici

La dermoabrasione per cicatrici e smagliature è un trattamento tipico della medicina estetica per eliminare dal nostro corpo segni antiestetici. Che si tratti di cicatrici o di smagliature bianche, la dermoabrasione è un trattamento utile per attenuare notevolmente questi problemi.

Cos’è la dermoabrasione per cicatrici e smagliature

La dermoabrasione per cicatrici e smagliature, utilizzata molto in medicina estetica, prevede la rimozione controllata degli strati più superficiali della pelle.

In questo modo è possibile attenuare alcuni inestetismi comuni come macchie cutanee, cicatrici e le tanto odiate smagliature bianche.

Come si esegue

La dermoabrasione per cicatrici e smagliature viene eseguita per stimolare l’epidermide a ricompattare le fibre di collagene ed elastina e agisce sullo strato più superficiale della pelle. Per effettuare questo trattamento servono delicatezza e precisione, perché i rischi di un danneggiamento irreversibile del derma sono alti. Per questo occorre rivolgersi a personale medico specializzato.

La dermoabrasione per cicatrici e smagliature è una tecnica che si svolge in ambito ambulatoriale che generalmente non richiede anestesia. Negli individui più sensibili, però, è possibile effettuare l’anestesia locale. La procedura è simile al peeling. Si applica nella zona interessata piccoli cristalli esfolianti che esercitano una funzione leggermente abrasiva e levigante. Poi, attraverso un dispositivo, il dermoabrasore, i cristalli vengono delicatamente rimossi, insieme alla pelle morta. Questo grazie alla rotazione velocissima di una fresa, applicata sulle zone della pelle interessate.

La piccola ferita che ne consegue stimolerà la pelle a rigenerarsi, grazie alla produzione naturale di collagene ed elastina.

Per ottenere risultati efficaci, la microdermoabrasione deve essere ripetuta per un certo periodo di tempo. In seguito alla dermoabrasione per cicatrici e smagliature, il paziente potrebbe sentire una sensazione di bruciore, tensione o pizzicore e le aree trattare possono risultare gonfie per qualche giorno. Alcune volte il rossore nelle zone trattate può durare anche qualche mese.

assicurazione

Accortezze

Prima e dopo questo trattamento, è bene seguire alcune semplici regole per evitare complicazioni. Evita di esporti al sole e utilizza dei filtri solari ad alta protezione. Non fare la ceretta nelle zone del corpo da trattare ed evita assolutamente di utilizzare prodotti esfolianti di qualsiasi tipo sull’area da trattare. Questo per evitare complicanze e per proteggere adeguatamente la pelle che in seguito al trattamento risulta molto sensibile.

Se non si seguono queste indicazioni, possono comparire diverse problematiche. Microcisti, problemi di cicatrizzazione, macchie cutanee e cicatrici sono solo alcuni dei problemi che potrebbero sorgere se non si cura la pelle adeguatamente.

Controindicazioni

La dermoabrasione per cicatrici e smagliature è sconsigliata a chi soffre frequentemente di herpes, a chi sta curando l’acne con l’isotretinoina, e a chi ha un colorito di carnagione scuro. In questi individui, infatti, il rischio è di provocare delle ipopigmentazioni della pelle e creare così delle macchie cutanee ancor più evidenti.

Questo trattamento è un intervento chirurgico non invasivo, ma comporta alcune controindicazioni. Per questo è bene farsi consigliare da medici specializzati.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Donne in gravidanza: i migliori esercizi per le braccia

Caratteristiche e benefici del tè nero: quali sono i benefici

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.