Dieta dell’avvento: cosa mangiare prima delle feste di Natale

Dieta dell’avvento, ecco cosa mangiare prima delle feste di Natale, per arrivare in forma alle feste Natalizie.

Ecco cos’è la dieta dell’avvento che garantisce di arrivare in forma alle feste di Natale, tra pasti abbondanti, molti cibi grassi e bevande zuccherate. Scopriamo come mangiare i giorni prima di Natale, in vista dei lunghi e sostanziosi pranzi.

Dieta dell’avvento: ecco cosa mangiare

Durante i pasti delle feste, soprattutto a Natale, si tende a mangiare grandi quantità di cibi ricchi di grassi e zuccheri. Di conseguenza, ci si può sentire gonfi, avere mal di stomaco o nausea. Preparare il proprio corpo prima di questo momento è un’ottima strategia per aiutare la digestione durante i pasti. Disintossicarsi significa favorire il drenaggio e l’eliminazione delle tossine. Ma come si fa a prepararsi per il periodo di feste? Basta mangiare sano giorni prima.

Gli alimenti a base di zucchero, ricchi e grassi come anticipato sono una parte delle celebrazioni natalizie e con loro arriva la preoccupazione per l’aumento di peso durante le vacanze. E’ importante avere un piano e seguirlo con attenzione. Ciò che mangiamo durante le festività natalizie va al di là dell’aumento ponderale. Con il clima che diventa rigido e i virus in aumento, è importante non solo trovare l’equilibrio, ma anche garantire che i sistemi di nutrizione e di difesa del nostro corpo non vengano sacrificati lungo la strada.

Ecco cosa mangiare prima delle feste.

Mangiare molta verdura. Dal punto di vista della salute, mangiare verdure è essenziale. Bisogna puntare su una dieta semplice, leggera e con prodotti di stagione.

Mangiare grassi buoni. I grassi sani supportano la funzione immunitaria, cucinare con olio d’oliva, olio di avocado o olio di colza. I grassi buoni come questi dovrebbero rappresentare dal 20% al 40% dell’apporto calorico giornaliero.

Mangiare pesce fresco. Mangiare pesce tre volte a settimana e prende un integratore giornaliero di olio di pesce.

Mangiare proteine ​​a ogni pasto. Come il grasso, il muscolo è un organo endocrino che influenza direttamente il sistema immunitario. Il muscolo è costituito da proteine. Le proteine ​​alimentari possono provenire da prodotti animali, ma le fonti vegetali sono migliori per il microbioma.

Usare spezie ed erbe naturali nella preparazione del cibo. Non solo le erbe e le spezie aggiungono sapore agli alimenti, sono ricche di sostanze fitochimiche che possono supportare la diversità degli insetti intestinali.

Consigli sulla dieta prima del Natale

Le soluzioni semplici per aiutare ad alleviare lo stress durante le vacanze senza rinunciare ai festeggiamenti sono:

Mangiare lentamente e consapevolmente.

Usare piatti più piccoli.

Attendere 20 minuti prima di fare il bis.

Fare uno spuntino salutare prima di andare a un pranzo importante, così non sarete tentati di mangiare tutto ciò che vedete.

Dieta prenatalizia: integratore

Per rimanere in forma e non ingrassare eccessivamente, alla dieta prenatalizia si raccomanda di aggiungere un integratore che possa aiutare a favorire il dimagrimento. Una formula alimentare come Spirulina Ultra, raccomandata da esperti e consumatori proprio per i benefici. Un prodotto di origine italiano che, con una buona alimentazione e attività fisica, permette di dare buoni risultati.

Considerato il migliore del settore per i risultati certi e sicuri, è un supporto alimentare che favorisce il dimagrimento grazie al metabolismo rapido e allo smaltimento dei grassi in eccesso. Inoltre, aiuta ad assimilare nel modo migliore i vari nutrienti, regola il senso di fame senza appesantirsi e mantiene la forma a lungo.

Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui o sulla seguente immagine spirulinau

Questo integratore è consigliato proprio perché, a differenza di altri in commercio, si basa su principi attivi che sono naturali e senza controindicazioni. Infatti, all’interno di Spirulina Ultra è possibile trovare soltanto elementi naturali come l’alga spirulina, appunto che dà il nome al prodotto e che permette di essere una fonte ricostituente e di sostegno che arresta le cellule adipose evitando che si depositino e la gymnema, una erba che stimola il metabolismo lipidico e dei carboidrati saziando.

Sono consigliate fino a due compresse giornaliere prima del pranzo e della cena da assumere con un po’ d’acqua, ma la posologia può cambiare a seconda delle proprie esigenze.

Spirulina Ultra, essendo una formula esclusiva e originale, non si ordina nei negozi o Internet, ma soltanto tramite il sito ufficiale dove si compila il modulo con le proprie generalità per approfittare così della promozione di 4 confezioni a 49,99€ invece di 200 con pagamento anticipato tramite Paypal o carta di credito oppure con i contanti direttamente al corriere quando giunge per la consegna.

Scritto da Chiara Sorice
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

L’ultima dieta di Aurora Ramazzotti prima della gravidanza

La dieta di Chiara Maci: il menù per rimanere magri e belli

Leggi anche
  • dieta di NoemiDieta di Noemi: i benefici del metodo Tabata

    Con la dieta di Noemi e il metodo Tabata, a base di allenamento cardio intenso, si ottengono risultati ottimali per un fisico asciutto.

  • paolo del debbioLa dieta di Paolo Del Debbio: come ha fatto a perdere 30kg?

    Paolo Del Debbio, giornalista e conduttore televisivo, è dimagrito fino a 30 kg. Ecco la dieta che ha seguito.

  • elettra lamborghiniLa dieta di Elettra Lamborghini: cosa mangia la cantante?

    Elettra Lamborghini, cantante e influencer, è in perfetta forma. Ecco la dieta seguita dalla cantante, regina del twerking.

  • dieta antinfiammatoriaDieta: come perdere gli ultimi difficili chili

    Consumare una colazione abbondante e dei pasti dove si privilegiano le proteine, permette di perdere con facilità gli ultimi chili della dieta.

Contentsads.com