La dieta di Maria Elena Boschi: i suoi segreti per tenersi in forma

Come si tiene in forma Maria Elena Boschi? Ecco svelata la sua dieta.

Maria Elena Boschi ex ministro nel governo Renzi e sottosegretaria di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri nel governo Gentiloni, è un passo dal matrimonio con Giulio Berruti. Ecco la sua dieta.

La dieta di Maria Elena Boschi: i suoi segreti per tenersi in forma

Fidanzati da tre anni, l’attore Giulio Berruti e l’onorevole Maria Elena Boschi sognano un futuro insieme e hanno parlato della loro storia d’amore per la prima volta dopo tanti anni, solo per riservatezza dicono i due. La coppia è a un passo dal matrimonio e anche dall’avere figli. Ma come si tiene in forma l’onorevole? Ecco la sua dieta.

Quando era ministro delle Riforme nel governo Renzi, Maria Elena Boschi ha raccontato la sua routine di vita quotidiana super frenetica, come quella di ora anche se non più al centro della politica. Sveglia alle cinque, a letto all’una e una sola serata libera in settimana:

“Mi piacerebbe andare a cinema o a teatro, ma come si fa? Una serata però me la prendo con i miei amici storici di Firenze”, ha detto l’onorevole.

Il “segreto” della bellezza della Boschi è un mix di attività fisica associata ad una dieta semplice, e ad una accurata scelta di alimenti sani, buoni, e che aiutano a dimagrire senza sacrifici. Più che una dieta dimagrante, l’ex ministra segue un regime dietetico semplice, improntato sulla scelta di alimenti di uso comune senza eccedere nelle calorie.

Per condire gli alimenti, usa esclusivamente olio tunisino, destinato a diventare un pilastro della dieta mediterranea. Maria Elena Boschi ha dichiarato di mangiare la carne e le verdure cotte a vapore. No a zuccheri raffinati, molto caffè e cibi naturali senza aggiunta di grassi idrogenati.

I grassi idrogenati non sono componenti nutrizionali essenziali o utili al funzionamento dell’organismo e fanno aumentare il colesterolo nel sangue. Inoltre nella sua dieta è fondamentale evitare fritti, fast-food e cibi preconfezionati, al massimo un kebab senza salse, ma solo una volta al mese.

La dieta di Maria Elena Boschi: cosa mangia?

Questi sono alcuni alimenti inclusi nella dieta di Maria Elena Boschi.

Verdure: asparagi, melanzane grigliate, tarassaco, lattuga, carote, pomodori, cipolle peperoni e carciofi.

Carne: vitello, pollame (pollo, tacchino ecc.), prosciutto crudo, salame milanese.

Pesce: tutti, ma lei preferisce quelli più magri come merluzzo, nasello, gallinella ecc..

Uova: a la coque o in tegame.

Formaggi: i formaggi magri e poco stagionati.

Come condimenti solo olio tunisino, sale (poco), pepe, salsa yogurt, salsa piccante; dolcificanti solo quelli artificiali poiché poveri di calorie.

Come detto prima, oltre che per la sua carriera politica l’onorevole Maria Elena Boschi è molto seguita anche su social per la sua storia con il bel attore Giulio Berruti. Per la coppia è stato un colpo di fulmine. Il primo incontro è avvenuto nel 2015, quando è scoppiata la scintilla, poi per due anni hanno perso i contatti, fino a quando non si sono incontrati di nuovo.

Maria Elena Boschi e Giulio Berruti sognano il matrimonio, di cui parlano già da tempo. “Aspetto che Giulio me lo chieda”, ha detto la Boschi. La coppia, quindi, ha tutte le intenzioni di convolare presto a nozze, anche se per il momento non si parla ancora di preparativi.

Scritto da Chiara Sorice

Lascia un commento

Cirino (Sif): “Farmaci opportunità di salute, non solo una spesa”

8 marzo, la primaria: “In pronto soccorso il 70% medici è donna, tanto amore per il lavoro ma Ssn soffoca”

Leggi anche
  • 1216x832 22 08 31 12 637234875Consumo Sicuro della Carne: Consigli e Precauzioni per la Salute

    Per un consumo sicuro di carne, è importante scegliere tagli magri e carni di qualità, cuocere adeguatamente a temperature sicure, seguire rigorose pratiche igieniche durante l’acquisto e la manipolazione, e considerare l’impatto ambientale.

  • 1216x832 21 08 30 48 496336358Le Carni Rosse: Sono Davvero Dannose per la Salute?

    Gli studi mostrano risultati contrastanti sull’effetto delle carni rosse sulla salute cardiovascolare e il rischio di cancro. È consigliato un consumo moderato, cotture sane, tagli magri e una dieta equilibrata.

Contentsads.com