Notizie.it logo

La dieta perfetta per affrontare il freddo: gli alimenti consigliati per l’inverno

dieta perfetta per il freddo

Ogni stagione ha i cibi perfetti da assumere: qual è la dieta perfetta per affrontare il freddo e l'inverno.

L’inverno può essere una stagione piena di grandi eventi, come il Natale o l’inizio di un nuovo anno, ma porta anche con sé il freddo e con esso una maggiore probabilità di ammalarsi e, per alcuni, l’insorgenza di alcuni disturbi stagionali come il raffreddore ed il mal di gola. Eppure il cibo può diventare un potente alleato e modificando le nostre diete possiamo effettivamente aiutare il nostro corpo a contrastare il freddo e gli effetti negativi che l’inverno può avere sul nostro corpo. Ecco alcune delle cose che è preferibile mangiare in questo periodo dell’anno.

La dieta perfetta per affrontare il freddo

La vitamina C è usata soprattutto per ridurre la stanchezza e per rafforzare il sistema immunitario, che è importante durante i mesi più freddi. Quindi, è molto importante consumare gli agrumi, che sono comunemente riconosciuti come il tipo di frutta che aumenta in modo efficace i livelli di vitamina C nel nostro organismo e combattono i raffreddori.

Tuttavia, i deliziosi peperoni non sono da meno, anzi contengono livelli tre maggiori di vitamina C di un’arancia e sono molto più efficaci. I peperoni contengono anche sostanze fitochimiche e carotenoidi, che è la sostanza che conferisce loro il pigmento e, in particolare il beta-carotene, che possiede benefici antiossidanti e antinfiammatori.

Salmoni affumicati

Uno dei principali aspetti negativi del clima invernale è il danno che può provocare alla nostra pelle, ma mangiare salmone affumicato può aiutarci a combattere questo fenomeno. Oltre ad essere necessari per la salute del nostro cuore, del cervello e degli occhi, gli acidi grassi Omega-3 e gli Omega-6 presenti nel salmone affumicato svolgono un ruolo essenziale nella protezione della struttura e dell’aspetto della pelle. Questi acidi grassi vengono incorporati nelle membrane cellulari nell’epidermide, ovvero lo strato superiore della pelle, e formano uno scudo protettivo attorno alle cellule, contribuendo a mantenere la funzione di barriera della pelle e prevenire la perdita di umidità, che causa secchezza alla pelle, e che può verificarsi durante i mesi invernali.


Un buon piatto di fagioli

I fagioli non solo contengono potenti antiossidanti, ma possiedono anche nutrienti essenziali che supportano il sistema immunitario, tra cui proteine, zinco e ferro.

Inoltre, la fibra alimenta i batteri buoni nel sistema digestivo.

Una buona crostata di ciliegie

L’alto contenuto di antiossidanti contenuti nelle ciliegie, ancora meglio se secche, rafforza il sistema immunitario e protegge dalle malattie del tratto respiratorio superiore. Queste sono dei veri e propri toccasana, che favoriscono anche il sonno, grazie al contenuto naturale di melatonina. Questo è fondamentale perché alcune ricerche mostrano che le persone che non dormono bene hanno maggiori probabilità di subire gli effetti del freddo e ammalarsi.

Funghi

Aggiungere i funghi a un piatto è una buona idea, sia perché rendono il piatto più ricco, ma anche più sano. Questo perché i funghi vengono usati sia per le loro proprietà antivirali, che per quelle antibatteriche, che combattono le infezioni che si sviluppano durante i periodi più freddi.

I funghi porcini in particolare sono un’ottima fonte di vitamina D, che aiuta a rafforzare il sistema immunitario e forniscono una gamma di nutrienti essenziali come il selenio, che è un noto antiossidante, la niacina, conosciuta anche come vitamina PP o vitamina B3, il rame, che protegge i muscoli e l’apparato cardiaco, il potassio e il fosforo. Inoltre, i funghi forniscono proteine, vitamina C e una buona dose di ferro.

Un po’ di frutta: la banana

Le banane contengono molta vitamina B e magnesio, che sono importanti per il corretto funzionamento della tiroide e delle ghiandole surrenali. Queste ghiandole aiutano a regolare la temperatura corporea. Le banane possono anche migliorare l’umore e preservare la tua memoria, e hanno altri benefici per la salute.

Il tè allo zenzero

Il tè caldo allo zenzero può riscaldare in una giornata fredda, ma lo zenzero è noto per mantenere la salute dell’apparato digerente e può stimolare la termogenesi.

È anche un diaforetico, il che significa che aiuta il corpo a riscaldarsi dall’interno verso l’esterno. Ma mantenerci caldi è solo uno dei tanti benefici per la salute del bere tè allo zenzero.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche