La dieta di Sara Farnetti: cosa mangia la Dottoressa?

La dieta di Sara Farnetti, dottoressa nutrizionista, in cosa consiste? Scopriamo la sua dieta funzionale.

Sara Farnetti, dottoressa nutrizionista e autrice del libro “Tutto quello che sai sul cibo è falso” è diventata popolare per la sua concezione di dieta. Scopriamo di cosa si tratta e cosa mangia la dott.ssa Farnetti. 

La dieta di Sara Farnetti

Sara Farnetti più che di dieta o di corretta alimentazione, parla di alimentazione funzionale. Per stare bene, e in forma insomma, bisogna stare attenti alla giusta combinazione di alimenti, scegliere il cibo con cognizione, cuocerlo intelligentemente e liberarsi dai luoghi comuni (tipo no pasta, no cioccolato, no fritti).

Ma chi è questa dottoressa così popolare e seguita? 

Sara Farnetti è una dottoressa specializzata in medicina interna, oltre che una nutrizionista esperta in alimentazione funzionale medica. 

La sua visione delle cose parte dall’interno, dagli organi, dagli effetti ormonali. Sara Farnetti ha rivoluzionato il concetto di dieta e la sua filosofia spinge nella direzione giusta: dimagrire su misura e senza fatica, senza dover stravolgere il nostro stile di vita. 

La peculiarità dell’approccio è che si tratta di un percorso nutrizionale piacevole e gustoso che non impone particolari restrizioni, ma piuttosto un’attenzione all’abbinamento degli alimenti da consumare nei momenti giusti della giornata. Un esempio? La pasta a cena.

“Sfruttando i fini meccanismi che legano “cibo, ormoni e metabolismo” spiega la dottoressa Farnetti, “possiamo prevenire l’insorgenza di tumori, diabete e malattie cardiovascolari: i tre big killer che affliggono la nostra era e che sono correlati alla diagnosi di Sindrome Metabolica”.

Dieta Farnetti: segreti per restare in forma

La nutrizionista Farnetti ha spiegato che ogni alimento, al di là del potere calorico, nei suoi contenuti e secondo le modalità di preparazione, cottura e associazione con altri alimenti può avere indicazioni e controindicazioni su diversi organi (fegato, reni, tiroide, pelle). 

“Bisogna, quindi, alimentarsi partendo da quello che stiamo cercando di ottenere, dalla risposta ormonale che vogliamo”, ha detto Sara Farnetti. 

Menù settimanale 

LUNEDI’

Colazione: pinzimonio (finocchi, cetrioli, carote, sedano con olio) e 15 gr di noci macadamia o semi di zucca

Snack: un centrifugato di verdura (qui indico una ricetta)

Pranzo: insalata mista con un cucchiaio di semi o mezzo avocado + verdure cotte a vapore o stufate

Snack: 15 gr di cioccolato fondente (3 cubetti circa) o un centrifugato di verdure

Cena: come il pranzo

Tisane e tè senza zucchero si possono bere liberamente durante il giorno.

MARTEDI’

Colazione: 50 gr di pane tostato con un cucchiaino di olio + un succo di zenzero (ottenuto mettendo nell’estrattore un limone intero bio con la buccia, 3 cm di radice fresca di zenzero, mezzo bicchiere di acqua, 10 foglie di basilico). In alternativa è ok una tisana allo zenzero. 

Snack: 1 mela

Pranzo: 200 gr filetto di orata cotta con olio, aglio schiacciato, zenzero e prezzemolo a fine cottura; cicoria ripassata in padella, un kiwi.

Snack: 1 yogurt magro

Cena:1 finocchio crudo; cicoria ripassata in padella con aglio, olio e peperoncino; 150 gr fagioli lessati e conditi in insalata con sedano e 5 olive.

MERCOLEDI’

Colazione: vedi martedì

Snack: 1 kiwi

Pranzo: 250 gr di polpo lesso in insalata con olio e limone + insalata mista; 1 pompelmo giallo

Snack: 20 gr mandorle o noci

Cena: insalata di rucola con olio e limone; 50 gr penne al sugo di pomodoro fresco e basilico; cicoria ripassata in padella.

GIOVEDI’

Colazione: 50 gr di pane tostato con 1 cucchiaio di ricotta e una tazza di tè amaro

Snack: 20 gr di cioccolato extrafondente

Pranzo: 150 gr di petto di pollo cucinato come l’orata del martedì; insalata mista e 2 mandarini

Snack:1 kiwi

Cena: 60 gr di ceci lessi con 4-5 mandorle pelate e sedano a fettine; scarola ripassata in padella con olio, capperi e cipolla.

VENERDI’

Colazione: 50 gr di pane tostato con 1 cucchiaio di olio evo e una tazza di tè amaro

Snack: 1 fetta di ananas fresco, compresa di parte centrale

Pranzo: 200 gr di pesce bianco fatto marinare per un ‘ora con 4 fettine di zenzero fresco, mezzo gambo di sedano e 2 cucchiaini di olio: poi scolato e cotto in padella per pochi minuti. Indivia ai ferri con olio e limone; 1 mela

Snack: 20 gr di mandorle o noci

Cena: insalata verde con 1 cucchiaio di pinoli; 70 gr riso lessato e mantecato con olio un cucchiaio e misto di erbe aromatiche + spezie e piacere; radicchio stufato con olio, aglio e zenzero.

SABATO

Colazione: colazione del venerdì + 1 kiwi

Snack: 1 pompelmo (bene anche un bicchiere di succo di pompelmo senza zucchero)

Pranzo: pesce al cartoccio con fettine di limone e zenzero; zucchine trifolate con olio, aglio e prezzemolo; sedano crudo in pinzimonio.

Snack: 1 yogurt magro

Cena: insalata di rucola e fagiolini lessati con olio e limone; 2 patate bollite con cipolla cruda tritata e prezzemolo.

DOMENICA

Colazione: 50 gr di pane di segale con 2 cucchiaini di miele, succo di zenzero

Snack: 20 gr di mandorle o noci

Pranzo: 150 gr straccetti di vitello cotti come pranzo del martedì; insalata verde e 1 fetta di ananas fresco con parte centrale

Snack: 1 mela

Cena: 2 carciofi crudi conditi con olio e limone (carciofi freschi, solo il cuore); 70 gr spaghetti con cavolfiori 200 gr ripassati in olio e aglio, più prezzemolo e peperoncino a fine cottura.

Scritto da Chiara Sorice

Lascia un commento

La beauty routine di Gwyneth Paltrow: i suoi segreti di bellezza

La dieta di Salvo Sottile: cosa mangia il giornalista?

Leggi anche
  • 1216x832 16 08 30 57 852095863Dieta Ipocalorica: Cosa Mangiare e Menu Settimanale

    Questo articolo fornisce una guida sulla dieta ipocalorica, basata su alimenti a basso contenuto calorico ma nutrienti, per perdere peso in modo sano. Include principi dietetici, alimenti consigliati e un esempio di menu settimanale.

  • 1216x832 15 08 32 05 326089832Cosa Mangiare la Sera: Idee Gustose per Ogni Occasione

    Questo articolo propone idee per cene leggere e nutrienti, comfort food che richiamano i sapori di casa, e cene gourmet per sorprendere con eleganza, sottolineando l’importanza della cena come momento di relax e scoperta dei sapori.

Contentsads.com