Dieta del digiuno intermittente: benefici

La dieta del digiuno intermittente: fa davvero bene?

In questa guida conosceremo una pratica salutista molto in voga, la dieta del digiuno intermittente o da molti definita la dieta del cavernicolo. Analizzeremo i suoi fondamenti, la sua efficacia ed i pericoli nascosti dietro di essa.

Le origini della dieta del digiuno intermittente

La nascita di questa tipologia di dieta ha origini ben lontane, infatti, a loro malgrado i primi ad usufruirne furono proprio i cavernicoli, visto la mancanza di cibo in modo costante, quindi obbligati ad abbuffarsi e dover digiunare nei giorni di caccia non proficua. In seguito dopo anni, alcuni ricercatori hanno preso in esame questa metodologia rapportata ai giorni nostri ed hanno evidenziato gli effetti benefici sul corpo umano.

L’ importanza principale è in assoluto quella di non fare lo sbaglio di seguire una dieta fai da te, ma affidarsi ad un nutrizionista, per avere una cura giusta ed equilibrata, per ottenere il miglior risultato senza intercorrere in pericoli per la salute.

I test clinici effettuati su coloro che hanno eseguito la dieta del digiuno ad intermittenza, hanno rilevato che le cellule hanno una vita più lunga e sana di chi non ne usufruisce. Inoltre, alcune malattie degenerative come il diabete o problemi cardiaci vengono debellate senza l’ utilizzo di farmaci. Idonea in chi vuole sviluppare massa muscolare, perchè, diminuendo le calorie apportate al corpo e facendo attività fisica intensa, la massa muscolare aumenta, eliminando i grassi presenti.

L’ esercizio deve essere combinato all’ assunzione di liquidi ipocalorici per avere l’ effetto desiderato. Ulteriori studi hanno evidenziato che la dieta del digiuno ad intermittenza, se fatta in modo corretto, allunga sensibilmente la qualità e la durata della vita media, di chi si è sottoposto ad essa. Esistono molteplici tipologie di dieta ad intermittenza, di seguito ne vedremo alcune.

I metodi più usati ed efficaci

Ribadendo che sarà il nutrizionista a darvi le direttive della dieta ad intermittenza, visto che ognuno di noi ha bisogni energetici diversi e caratteristiche organiche differenti, vi presentiamo alcuni metodi più usati.

La dieta ad intermittenza del cavernicolo

Questo metodo adotta un sistema molto semplice, organizzato nella giornata, ci si abbuffa durante la colazione ed il pranzo, saltando la cena, così facendo l’ organismo ha il tempo per smaltire le calorie apportate. Questo metodo aiuta il dimagrimento, ma comporta stress all’ organismo, quindi, secondo molti esperti, non è favorevole alla salute.

La dieta 16/8

La dieta 16/8 è un sistema proporzionato sulle 24 ore, infatti, ogni 16 ore di digiuno con assunzione di liquidi, abbiamo le rimanenti 8 ore per inserire due pasti. Solitamente si consuma una colazione ed un pranzo, saltando la cena e sfruttando le ore di sonno, per ripetere queste operazioni in modo ciclico. La differenza principale dal metodo precedente, è quella di assumere un giusto quantitativo di calorie, senza sottoporre il fisico a stress continuo. Esiste una variante a questa dieta, aumentando le ore di digiuno, però così facendo, bisogna inserire due pasti, non più nelle 8 ore, ma nelle 6 e portando il digiuno a 18 ore.

La dieta 5/2

La dieta ad intermittenza, in questo sistema, non si svolge nella giornata, ma nell’intera settimana. Infatti, si svilupperà in 5 giorni, dove si può mangiare tranquillamente, senza esagerare, e negli altri 2 giorni, diminuire sensibilmente le calorie dei pasti. Questo sistema di dieta del digiuno è sicuramente quella più idonea al corpo umano, portando benefici, sia nel fattore del dimagrimento, che in quello della salute.

La dieta 6/1

Qui si effettua un giorno di digiuno nella settimana, per 6 giorni si effettuano i pasti normalmente, senza esagerare nell’assunzione di calorie e digiunando per un giorno assumendo solo liquidi. Adatto per eliminare le tossine e purificare l’organismo sfruttando le 24 ore di digiuno.

Come avete letto in questa guida, la dieta del digiuno ad intermittenza è sicuramente efficace ed ha fondamenti solidi nella scienza, quindi, ora potete scegliere e buona dieta a tutti.

Il miglior integratore da abbinare

Alla dieta del digiuno intermittente, per ottenere maggiori benefici, si consiglia di associare anche un integratore totalmente naturale. Il migliore, tra i tanti in commercio, è sicuramente Piperina e Curcuma Plus, consigliato da esperti e consumatori proprio per le sue proprietà. Un prodotto che ha i seguenti vantaggi per l’organismo:

  • Brucia le calorie in eccesso
  • Stimola il metabolismo e l’azione dei succhi gastrici aiutando a favorire il processo digestivo
  • Depura fegato, intestino e reni mantenendo la forma per tanto tempo
  • Dà sazietà, riduce i morsi della fame per non arrivare troppo affamati ai pasti principali della giornata.

Questo integratore naturale, sta ottenendo numerosi consensi e successi grazie al parere positivo degli esperti e alle testimonianze positive di chi lo ha utilizzato nelle diete.

Un integratore notificato come sicuro e funzionale anche dal Ministero della Salute e molto consigliato in varie diete proprio perché affidabile ed efficace. Consigliato dai migliori esperti del settore perché permette di attaccare subito le cellule adipose e impedire che si attacchino nuovamente. Possono assumerlo tutti, tranne le donne in gravidanza e chi ha problemi gastrointestinali. Si raccomanda di assumerne una compressa prima dei pasti principali insieme a un bicchiere abbondante di acqua.

Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui o sulla seguente immagine -

Non ha controindicazioni o effetti collaterali dal momento che si basa sui seguenti ingredienti naturali:

  • Piperina: presente nel pepe nero, a cui dona il tradizionale gusto piccante, stimola il metabolismo e l’azione dei succhi gastrici, consentendo di bruciare le calorie in maniera più veloce ed efficace;
  • Curcuma: conosciuto come lo Zafferano delle Indie, per il suo colore giallo e per essere una spezia molto usata nella cucina orientale, presenta proprietà disintossicanti e detox, dal momento che depura l’organismo eliminando le scorie e le tossine in eccesso, permettendo di dimagrire rapidamente;
  • Silicio Colloidale: è un ingrediente poco noto, ma che protegge i tendini, la pelle e le ossa; all’interno dell’integratore, possiede l’importante funzione di aumentare le prestazioni della piperina e della curcuma, migliorando l’efficacia del prodotto.

Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 49 € per 4 confezioni invece di 196 € con spedizione gratuita. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in modo sicuro in contanti al corriere al momento della consegna.

Scrivi un commento

1000

Cosa mangiare prima dell’allenamento? Le idee migliori

Dieta mediterranea: ecco la nuova piramide alimentare moderna

Leggi anche
  • i cibi che permettono di introdurre acqua nel corpo in estateLa migliore alimentazione per non rimanere senza liquidi d’estate

    D’estate, a causa del caldo, abbiamo più bisogno di integrare liquidi nella nostra dieta: ecco qualche alimento che può aiutarci.

  • Omega 3: dove trovarli? Ecco i cibi consigliatiCibi ricchi di omega 3: quali sono i consigliati?

    Consumare questa tipologia di acidi grassi ha effetti benefici sul nostro organismo. Scopriamo quali sono i cibi consigliati per assumere Omega 3.

  • Succo di melograno: proprietà benefiche e controindicazioniSucco di melograno: proprietà benefiche e controindicazioni

    Considerato da molti un ottimo rimedio naturale contro numerose malattie, scopriamo quali i benefici e le controindicazioni del succo di melograno.

  • carnitina: cos'è e cosa c'è da sapereCarnitina: tutto quello che devi sapere per tutelare la tua salute

    Se ami tenerti in forma, potresti dover assumere maggiori quantità di carnitina: elemento molto utile a controllare la massa muscolare.

  • 
    Loading...
  • ferroFerro, un elemento essenziale per la nostra salute

    Il ferro è un macroelemento prezioso per la nostra salute. Un eccesso o una carenza di ferro può comportare delle gravi conseguenze

Entire Digital Publishing - Learn to read again.