Notizie.it logo

Come dimagrire con una dieta settimanale equilibrata

dieta settimanale

La dieta settimanale può essere utile per perdere peso. Si può scegliere fra quella mediterranea e la dukan. Scopriamo insieme le differenze

Perdere molti chili in pochi giorni è il sogno di molte persone. Per questo motivo è stata creata la dieta settimanale. Oltre a seguire un particolare regime alimentare, è consigliabile effettuare una buona attività fisica.

Dieta settimanale

Per dieta settimanale si intende una dieta che può essere eseguita in una sola settimana. In soli sette giorni è possibile perdere qualche chilo di troppo. Questa dieta è molta utilizzata nel periodo successivo alle feste per riuscire a depurare l’organismo dalle scorie che lo intasano. Uno degli aspetti negativi di questa dieta, però, è senza dubbio la sua drasticità. Proprio per questo motivo, non dovrebbe mai durare più di 7 giorni, per evitare di indebolire eccessivamente l’organismo. In genere quasi tutte le diete settimanali danno buoni risultati, ma il “fai da te” è sempre sconsigliato. È buona norma affidarsi, invece, ai consigli di un esperto, che sia medico o un nutrizionista. Nonostante la presenza di numerose diete settimanali quelli che vengono maggiormente scelte, per la loro efficacia, sono due: dieta dukan e dieta mediterranea.

Dieta dukan

Un tipo di dieta settimanale molto valida è quella dukan.

Questa particolare dieta, molto seguita anche dai vip, si articola in quattro differenti fasi. Questa dieta adotta un regime alimentare piuttosto drastico che, alla lunga, può impoverire fegato e reni a causa del numero eccessivo di proteine consumate.

  • La prima permette di consumare 72 alimenti a base di proteine pure. In questo modo si potranno perdere fino a 5 kg.
  • La seconda fase è quella di crociera. Oltre ai 72 alimenti ne vengono aggiunti altri 28, che sono verdure. Si arriva, così, a 100 alimenti permessi. In questo modo si può arrivare a perdere fino a 1 kg a settimana.
  • Nella terza fase si vanno ad aggiungere anche la frutta, il pane integrale e altri tipi di farinacei, nonché una porzione di formaggio e un pasto libero a settimana.
  • Nella quarta fase, si raggiunge la stabilizzazione. In questa fase è necessario cercare di non modificare il proprio peso. Non seguire quest’ultima fase potrebbe portare al recupero del peso totale.

Dieta mediterranea

La dieta mediterranea è, senza dubbio, una delle migliori diete settimanali in assoluto.

Questa dieta è indicata come modello da seguire per avere un’alimentazione sana e genuina. Si tratta di un tipo di alimentazione molto diffuso tra i paesi mediterranei, tra i quali rientra l’Italia. Sono concessi molti alimenti di origine vegetale, ma anche legumi, noci e semi, così come frutta fresca, dolci e olio d’oliva in quantità ridotte.

E’ considerata benefica perché ha un basso contenuto di grassi saturi. In genere, si assumono circa 2000 calorie per la donna e 2500 per l’uomo. Nel 2010 è entrata a far parte dei beni orali e immateriali dell’umanità riconosciuti dall’Unesco. Seguire questo tipo di dieta può essere utile per prevenire o curare alcuni tipi di malattie come diabete, pressione alta, rischi cardiovascolari e molto altro ancora.

Consigli

Prima di intraprendere una di queste due diete settimanali, o qualsiasi altra dieta in generale, è sempre consigliabile consultare il proprio nutrizionista o medico di fiducia.

Solamente loro, infatti, potranno consigliare un regime alimentare adatto alla struttura fisica e all’età di ciascuno.

Ricette

Esistono alcune ricette per dimagrire particolarmente semplici, ma gustose e genuine. Le ricette che associano gli ortaggi ai carboidrati o alle proteine, per esempio, sono senza dubbio tra le migliori. Queste, infatti, saziano con poche calorie e ci permettono di introdurre fibra, vitamine e sali minerali.

A titolo esemplificativo, vediamo la ricetta dei Pancake di zucchine, un secondo piatto leggero oppure un antipasto.

Ingredienti

  • 80 g di farina
  • 80 ml di latte
  • 50 g di formaggio spalmabile
  • una zucchina
  • un cucchiaino di lievito istantaneo per torte salate
  • sale e pepe

Preparazione

  1. Frullare l’uovo, il latte, sale e pepe, il lievito istantaneo e la farina
  2. Aggiungere al composto omogeneo la zucchina cruda ben lavata e grattugiata
  3. Cottura dei pancake salati: prendere un cucchiaio di composto e farlo scivolare su una padella antiaderente, senza olio
  4. Ripetere questa operazione varie volte fino all’esaurimento del composto
  5. Farcire ogni pancake con formaggio spalmabile

Piperina e curcuma

La piperina e curcuma, in associazione tra loro, sono due integratori bruciagrassi.

Possono essere utili per dimagrire e per assottigliare il girovita. La piperina è la sostanza che si trova nel pepe. E’ un eccellente bruciagrassi, perché stimola la termogenesi ed è, quindi, riscaldante e attivante del metabolismo. Ad essa viene associata l’azione della curcuma, che è una spezia di origine orientale particolarmente benefica per la salute, che serve a dimagrire, ma non solo. Questo esclusivo integratore alimentare è il più venduto del 2018 principalmente per i suoi ingredienti 100% naturali che per la sua efficienza nel bruciare il grasso adiposo. Ricordiamo, inoltre che questo integratore specifico, non si trova nei supermercati, ne su altri e-commerce, ma solamente sul sito ufficiale con uno sconto del 60%.

E’ possibile ordinare la propria copia per poi pagare comodamente e in tutta sicurezza alla consegna. Per chi volesse saperne di più, è possibile cliccare qui o sull’immagine seguente.

piperina e curcuma

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche