I migliori esercizi petto da svolgere in palestra

Esistono numerosi esercizi per il petto che possono essere eseguiti in palestra, scopriamo quali sono i migliori e come praticarli correttamente.

Per rinforzare i muscoli dei pettorali è necessario seguire un allenamento mirato in grado di stimolare al meglio quelle fasce muscolari specifiche. In palestra è possibile eseguire alcuni esercizi per il petto che danno risultati efficaci in maniera piuttosto rapida. Scopriamo quali sono i migliori e come praticarli in maniera corretta.

Esercizi petto in palestra

Eseguire in palestra esercizi per il petto è molto utile per far lavorare alla perfezione i muscoli dei pettorali, infatti avrete a disposizione numerosi strumenti che a casa non sono disponibili. Vediamo quali sono gli esercizi da inserire nel workout.

Distensioni su panca piana

Si tratta di un esercizio molto conosciuto e non troppo complesso. Iniziate con un carico non troppo grande e fatevi assistere da qualcuno quando sollevate pesi elevati.

Per eseguirlo dovete stendervi su una panca poggiando a terra i piedi mentre la schiena e la testa restano fermi. Le mani devono afferrare saldamente il bilanciere con una presa leggermente più larga delle spalle allo scopo di rendere naturale il movimento per portare il peso dallo sterno verso l’alto e poi riportarlo al torace.

Croci con manubri

Le croci con manubri si possono effettuare sia su panca inclinata che su panca piana.

Per l’esecuzione bisogna tenere i piedi saldi a terra, con la testa e la schiena appoggiati sulla panca. Tenete in mano manubri scegliendo un peso adeguato per la vostra forza. Le braccia devono restare distese verso l’alto e perfettamente perpendicolari al petto. L’esercizio inizia quando si aprono le braccia e scendono fino a raggiungera la posizione a croce. Fate attenzione a piegare leggermente le braccia quando scendete all’altezza del petto e poi fatele tornare dritte quando salgono.

Croci al trx

Impugnate le maniglie del trx, inclinate il busto verso il pavimento e fate forza sui piedi facendo attenzione a mantenere il busto dritto. Allargate le braccia senza esagerare nel movimento e assumete la posizione a croce. Questo esercizio prevede la ripetizione di apertura e chiusura delle braccia sfruttando la forza dei muscoli del petto.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dolore al seno: le possibili cause e i consigli per rimediare

Formicolio alle gambe e ai piedi: quando è necessario preoccuparsi?

Leggi anche
Contents.media