Formicolio alle gambe e ai piedi: quando è necessario preoccuparsi?

Il formicolio alle gambe e ai piedi, se si ripete spesso e a lungo, può essere sintomo di malattie più serie, come ictus e sclerosi multipla

Il formicolio alle gambe e ai piedi è quella tipica sensazione di torpore agli arti inferiori che si manifesta quando rimaniamo per troppo tempo seduti, premendo sui nervi e riducendo l’afflusso di sangue. In generale non vi è da preoccuparsi, tuttavia se questa condizione si verifica spesso senza un motivo valido e dura a lungo occorre rivolgersi a un medico.

Formicolio gambe e piedi: cause e malattie

Una postura scorretta è la principale causa del formicolio alle gambe e ai piedi. Si verifica quando ci sediamo male e schiacciamo i nervi, impedendo al sangue di circolare normalmente. Tale sensazione dura fino a che l’arto non viene riposizionato correttamente.

Per evitare questo fastidio, occorre evitare di incrociare le gambe troppo a lungo o di stare seduti inginocchiati per troppo tempo.

In altri casi, tuttavia, è un segnale di patologie più gravi.

Diabete

Il formicolio può essere sintomo di diabete. Le persone affette da questa patologia, infatti, sviluppano un tipo di danno ai nervi chiamato neuropatia diabetica, che tra le altre cose può provocare formicolio, prurito e dolore prima ai piedi e poi alle gambe.

Sciatica

Il termine sciatica indica il dolore causato dall’irritazione del nervo sciatico. Questo dolore può essere sia lieve che importante. Generalmente la sciatica è causata dalla compressione del nervo nella parte inferiore della spina dorsale.

Essendo il nervo più lungo del corpo umano, il nervo sciatico ci trasmette le sensazioni che sentiamo sulla pelle agli arti inferiori, inclusi i formicolii che potrebbero essere sintomo di questa infiammazione.

Arteriopatia periferica

Il formicolio alle gambe e ai piedi può indicare anche la presenza di una malattia vascolare, l’arteriopatia ostruttiva periferica, che altera la circolazione del sangue nelle zone periferiche del corpo. Ne soffre un anziano su cinque e la presenta è costretto a fermarsi spesso quando cammina, a causa di fitte dolorosissime alle gambe.

In caso si arteriopatia periferica, occorre intervenire in maniera tempestiva, perché può portare ad una grave invalidità e anche all’amputazione degli arti.

Fibromialgia

La fibromialgia è un’ipersensibilizzazione del sistema nervoso centrale, che fa percepire il dolore in modo amplificato. La malattia si manifesta con dolore muscolare diffuso, stanchezza eccessiva, disturbi del sonno, dell’umore e della sfera cognitiva. Talvolta, il disturbo si manifesta anche con formicolio diffuso alle gambe e ai piedi.

Inutile dire che questa malattia può avere un impatto notevole sulla vita quotidiana del paziente, impedendogli di lavorare di avere relazioni normali con gli altri.

Sclerosi multipla e ictus

Il formicolio di gambe e piedi può infine essere sintomo anche della sclerosi multipla e di un ictus. Chi soffre di sclerosi multipla subisce gravi danni ai nervi che possono dare la sensazione di formicolio agli arti inferiori.

L’ictus, invece, può causare danni al cervello, impedendogli di processare in maniera corretta i segnali nervosi. Da qui la sensazione di formicolio a gambe e piedi.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I migliori esercizi petto da svolgere in palestra

Le migliori proprietà benefiche della malva

Leggi anche
Contents.media