Gymtimidation, cos’è e come superarla: i nostri consigli

Gymtimidation, di cosa si tratta? Ecco spiegata l’origine di questa paura, di cosa si tratta e come superarla con i nostri consigli.

La “Gymtimidation” è semplicemente la paura di essere guardati, giudicati e derisi quando ci alleniamo in palestra. E’ un fenomeno che può colpire tutti indistintamente, soprattutto i più giovani e insicuri del proprio aspetto. Vediamo, in questo articolo, in cosa consiste la Gymtimidation, come superarla grazie ai nostri consigli.

Gymtimidation: cos’è e come superarla

Quante vuole ci poniamo l’obiettivo di andare in palestra per stare meglio, per migliorare la nostra forma fisica e per gestire lo stress, magari facciamo anche l’abbonamento e poi non andiamo? Capita sempre più spesso. Il motivo potrebbe essere la “gymtimidation”, ossia la paura di andare in palestra e sentirci a disagio.

È una vera e propria sensazione di ansia e stress che si prova mettendo piede in una struttura (anche in una scuola yoga o al corso di pilates, ovviamente) o anche solo pensando di farlo.

Chi la prova, vive una paura molto reale che va discussa, analizzata e capita per trovare una soluzione. Secondo un sondaggio americano sul fenomeno della Gymtimidation, il 55% delle donne non si vede abbastanza in forma per fare sport in pubblico, mentre il 49% dichiara di sentirsi a disagio con l’abbigliamento sportivo. Il restante 25% invece teme di sembrare imbranata e ridicola.

Diversi psicologi d’oltreoceano si sono espressi a riguardo della gymtimdation sottolineando che non consiste nel temere la palestra per pigrizia, per noia o perché non si riesce a trovare la motivazione per fare esercizio, ma si tratta di una reazione a una paura molto reale dell’ambiente sociale che il luogo rappresenta con tutto quello che ne consegue.

Come per moltissime forme di ansia, anche questa deriva da come ci sentiamo con noi stessi ed è spesso il risultato di come pensiamo che gli altri ci vedano, ma anche di come noi stessi ci vediamo in prima battuta. Come fare per superare questa paura, e lanciarci liberamente nel mondo del fitness? Ecco alcuni consigli.

Come superare la Gymtimidation, paura della palestra

Iniziare ad allenarsi in casa. Prendere confidenza con l’esercizio fisico in un ambiente sicuro e confortevole può fare miracoli. Esistono tantissime app, anche completamente gratis, che guidano nell’esercizio fisico e propongono diversi livelli di difficoltà.

Il passo successivo è quello intermedio, ovvero di andare in palestra ma scegliendo lezioni private con un trainer o seguire dei corsi. La pressione psicologica diminuisce mentre si acquisisce sicurezza, una situazione win-win.

Secondo il parere di molti trainer, per non sentire il peso del confronto e del giudizio altrui è importante concentrarsi sugli obiettivi che ci siamo posti. Riportare il focus su noi stessi, sul motivo per il quale vogliamo fare esercizio fisico, su come vorremmo vederci e cosa vorremmo ottenere.

Pensare a un esercizio alla volta. L’ansia ci porta a preoccuparci per tutto l’allenamento, considerandolo insormontabile perché troppo lungo, difficile, impegnativo. Impariamo a cambiare visuale, concentrandoci su un esercizio alla volta, senza pensare al dopo.

Scritto da Chiara Sorice

Lascia un commento

Come rallentare la ricrescita delle unghie: consigli utili

Alga spirulina: a cosa serve e i benefici dimagranti

Leggi anche