Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Herpes labiale: quattro rimedi naturali efficaci

herpes labiale

L'herpes labiale è una malattia comune, ma può manifestarsi da un momento all'altro. In mancanza dei farmaci adatti, ecco i rimedi naturali efficaci.

L’herpes labiale è spesso sintomo di un’influenza in arrivo. Inizia con una sensazione di prurito, formicolio o bruciore nelle labbra o in bocca – e poi arrivano le fastidiose vesciche. Queste dolorose piaghe che colpiscono labbra e bocca sono causate dal virus dell’herpes simplex (HSV). Nella maggior parte dei casi, il responsabile dell’herpes labiale è il virus HSV-1, mentre la variante HSV-2 provoca generalmente l’herpes genitale.

Quando si contrae per la prima volta, l’herpes labiale si manifesta con un’eruzione cutanea caratterizzata da vescicole. Trattandosi di una malattia virale, è importante evitare il contatto diretto con altre persone – ad esempio tramite il bacio – in quanto le piaghe sono estremamente contagiose, finché non si seccano. Inoltre, una volta che si è entrati a contatto con il virus, l’herpes continua a comparire con regolarità: una volta preso, insomma, bisogna rassegnarsi. Ad ogni modo, c’è una buona notizia: secondo alcuni studi, dopo i 35 anni gli episodi di herpes si riducono.
Per accelerare la guarigione, i dermatologi ritengono che la soluzione più efficace siano i farmaci antivirali.

Ma se non siete preparati ad affrontare uno sfogo di herpes o se è la prima volta che vi capita, probabilmente non sarete attrezzati con i medicinali giusti. A quel punto, potrà tornarvi utile qualche rimedio naturale che potrebbe essere più semplice da reperire anche in casa.

Melissa

La melissa, un membro della famiglia delle menta, può aiutare a ridurre il rossore e il gonfiore causati dalle vesciche. Tuttavia, questa pianta ha dei limiti nel curare sintomi come il dolore e la formazione di croste. La maggior parte delle ricerche suggerisce di utilizzare un balsamo per le labbra che contenga almeno l’1% di melissa. In alternativa, un impacco a base di infuso di melissa (tè) può fornire benefici simili. Infine, utilizzare con frequenza questa pianta può anche aiutare a prevenire future epidemie del virus.

Ghiaccio

Il ghiaccio non può ridurre la durata di uno sfogo, ma può alleviare il dolore e l’infiammazione delle piaghe.

Basta applicare un impacco freddo direttamente sulla zona interessata per avere una sensazione di sollievo. Per ottenere un maggiore effetto, si consiglia anche di tenere un asciugamano fresco e umido sulle labbra per 5-10 minuti qualche volta al giorno. In entrambi i casi è fondamentale non condividere con nessuno il proprio impacco, perché si potrebbe inavvertitamente trasferire il virus a qualcun altro.

Aloe vera

Il gel di aloe vera è facilmente reperibile nei supermercati, ed è persino possibile coltivare la pianta all’interno del proprio appartamento. Nonostante non ci siano ancora prove scientifiche che sostengano il ruolo della pianta nella cura dell’herpes labiale, gli studi hanno scoperto che la sua applicazione topica può aiutare a lenire la pelle quando scoppiano le fastidiose vesciche. Questo dipende dalle ormai note proprietà antinfiammatorie dell’aloe, che in questo caso tornano estremamente utili.

Ridurre lo stress

Spesso ce ne dimentichiamo, eppure il malessere fisico può dipendere anche dal malessere mentale.

È risaputo, infatti, che lo stress può causare gli sfoghi di herpes labiale – per questo motivo, ridurre la quantità di stress nella propria vita potrebbe essere il rimedio migliore per prevenire le piaghe. Aiutate il vostro corpo prendendovi dei momenti per voi: attività come la meditazione e l’esercizio fisico regolare possono fare al caso vostro.

© Riproduzione riservata
Leggi anche