Notizie.it logo

Herpes: scopri perché si presenta e come liberartene

herpes

L'herpes sono delle fastidiose vesciche che possono comparire in alcune zone del corpo, principalmente sulle labbra. Vediamo come intervenire

L’herpes è un fastidioso inestetismo che compare sulla pelle e che generalmente colpisce le labbra. Le cause sono da ricercare in un virus che, diffondendosi all’interno dell’organismo, porta alla formazione di alcune vescicole. E’ possibile trattare questo fastidio con alcuni semplici rimedi naturali.

Herpes

Si presenta come una serie di vescicole cutanee che interessano diverse zone del corpo, anche se la tipologia più diffusa è l’herpes labiale. L’infezione si scatena in modo graduale. Inizialmente si avverte un pizzicore che, poco a poco, lascia spazio a piccole vesciche. Quest’ultime, seccandosi, diventano crosticine gialle che permangono sulle labbra per una decina di giorni. E’ fondamentale non toccare queste formazioni fino alla loro naturale scomparsa per non infettare le zone circostanti e diffondere, quindi, questo disturbo.

Generalmente, non è possibile identificare una causa scatenante. E’ probabile che l’infezione permanga nell’organismo per diversi anni per poi esplodere in concomitanza con periodi di stress, esposizione al freddo o al sole o con situazioni che possono abbassare le difese immunitarie.

Herpes: rimedi naturali

E’ molto difficile fermare il decorso dell’infezione una volta avvenuta la formazione delle vesciche.

E’, perciò, importante intervenire nell’immediato e bloccare la situazione all’origine. E’ possibile, in questi casi, ricorrere a rimedi naturali indicati per la cura di questi disturbi. Riportiamo, di seguito, i migliori rimedi naturali:

  • Il miele riduce il gonfiore e ostacola la formazione delle crosticine. E’ sufficiente applicarlo diverse volte al giorno.
  • Il succo di limone ha un potere disinfettante che aiuta ad asciugare le vescicole. E’ sufficiente tagliare una fetta di limone bio e appoggiarla sulla zona per alcuni istanti.
  • Aloe vera è un potente cicatrizzante per le ferite. E’ sufficiente applicarlo sulla crosticina per favorire la sua scomparsa.
  • Il sale da tavola è molto efficace per cura di questo disturbo. E’ sufficiente metterne un po’ sulle dita inumidite e appoggiarle sulla ferita. Tamponare poi con un batuffolo di cotone inumidito con acqua calda e sale per qualche minuto.
  • L’estratto di equiseto, grazie al suo contenuto di silice organica, aiuta l’organismo a ristabilire l’equilibrio e a ricostruire il tessuto danneggiato dall’azione del virus.

    Si trova in erboristeria e viene venduto in polvere.

  • Gli oli essenziali possono essere applicati direttamente sulla zona interessata. I più indicati in caso sono quelli di geranio ed eucalipto.
  • Con le foglie essiccate di melissa è possibile preparare un infuso da applicare sulla zona interessata. E’ sufficiente preparare l’infuso e tamponarlo ancora tiepido con l’aiuto di un batuffolo di cotone.
  • Un altro rimedio fitoterapico efficace per aiutare la pelle a guarire in caso di infezioni, è la pomata naturale a base di echinacea. Può essere applicata sulla zona e permette la cicatrizzazione della ferita e allevia i dolori presenti. Un’altra soluzione utile è la tintura madre di echinacea.
  • La salsapariglia è una pianta che possiede tantissime proprietà, tra le quali vi è anche quella di essere uno stimolante del sistema immunitario. Di questa pianta si utilizza la radice per la preparazione di infusi da impiegare come impacchi sulla pelle.
  • La bardana viene utilizzata per curare i disturbi della pelle, come dermatiti ed herpes.

    Una volta essiccata, si preparano degli infusi da utilizzare tiepidi sulla zona colpita.

Alimentazione

Gli alimenti da preferire sono quelli che contengono lisina, essenziale per permettere la ricostruzione di nuovi tessuti. Questo elemento si ritrova nei legumi come fagioli, ceci e lenticchie. E’ utile anche il consumo di tè verde e cibi ricchi di flavonoidi, in particolare frutta e verdura (le fragole soprattutto). Un altro prodotto naturale che risulta di grande aiuto è l’aglio. Andrebbe sfregato sulla zona colpita in quanto grazie alle sue proprietà tonificanti e antivirali permette la rapida scomparsa della vescica.

I cibi che andrebbero assolutamente evitati, perché accusati di riattivare in qualche modo il virus dell’herpes, sono il cioccolato, le mandorle e le noci. Da limitare anche l’uso di caffè e alcol che infiammano la zona colpita.

Herpes: rimedi istantanei

Un aiuto arriva da prodotti commerciali che sono stati creati apposta per coprire le vescicole. Sono dei patch adesivi trasparenti che servono, da un lato a mantenere la zona protetta, dall’altro a procedere con l’applicazione del make up.

Questi cerottini ovviamente non sono del tutto invisibili, però rappresentano sicuramente un aiuto nel nascondere il problema. Ricordate che qualsiasi prodotto di make up non va mai applicato sopra la ferita: si rischia di aumentare ancora di più l’infezione, e allora sì che diventa impossibile camuffarla.

La scelta del rossetto in questo momento è fondamentale. L’ideale è un rossetto liquido gloss non a lunga durata. Da evitare infatti colori scuri e opachi che non coprono il difetto, al contrario, attirano l’attenzione. Via libera, perciò, a colori chiari, trasparenti e luccicanti che, grazie al gioco di luce, camufferanno la zona interessata dalle vescicole.

Ricordiamo che è possibile acquistare alcuni prodotti indicati per la risoluzione di questo problema in farmacia, in erboristeria ed anche sul web. Presentiamo, di seguito, i migliori prodotti disponibili su Amazon:

  • Rossetto elettronico anti-herpes, Riemser Pharma

E’ un dispositivo elettronico di trattamento esterno. Impedisce la propagazione dell’infezione attraverso il calore e allevia rapidamente i sintomi.

Riscaldando le cellule infettate dal virus dell’herpes, è possibile ottenere una denaturazione parziale o completa degli enzimi o delle proteine e arrestare la riproduzione del virus, bloccando così la formazione delle vesciche labiali. E’ adatto anche a donne in gravidanza e bambini.

  • Cerotti invisibili, Compeed

Si tratta di un cerottino trasparente che possiede un’efficacia totale nelle prime 12 ore di utilizzo. Agisce come uno scudo contro i virus e cura i sintomi velocemente. La confezione contiene 15 cerotti.

  • Stopherpes Lipstick, Vivisalute

Un prodotto al 100% naturale contenente burro di karitè, olio di oliva, olio essenziale di melissa, cera d’api e mentolo. Non contiene allergeni e parabeni. Inoltre, idrata e protegge dai raggi UV, in particolare possiede un SPF 50+.

© Riproduzione riservata
Leggi anche