I benefici della camminata

Con queste splendide giornate di sole vien voglia di stare all’aperto, di far qualcosa che ci svegli dal torpore invernale, allo stesso tempo pero’  molti di noi non hanno ancora voglia di immergersi nel “fitness strong” immediatamente.

Come uscire pian piano dal letargo, cominciare ad assaporare il calore del sole sui muscoli, sentire che i mal di schiena si dileguano.

Allora perche’ non cominciare con una bella camminata?

Camminare porta una serie di innumerevoli benefici quali:

Abbassare la pressione sanguigna

Ridurre il rischio di diabete di tipo 2

Controllare il peso

Migliorare lo stato d’animo

Ridurre il colesterolo cattivo.

Soprattutto e’ un’attivita’ che puo’ essere svolta da tutti senza problemi.

Occorre pero’ come in tutti i tipi di esercizi, anche leggeri, rispettare alcune regole di sicurezza

Prevenire gli infortuni, come le vesciche o dolori muscolari assicurandosi di indossare calzature comode.

Scegliere scarpe con supporto dell’arco plantare adeguato,  spesse suole flessibili per attutire i colpi dell’asfalto. Abbigliamento comodo a strati se c’e’ bisogno di adattarsi alla temperatura che cambia.

Evitare materiali di gomma, in quanto non permettono la traspirazione.

Indossare colori accesi dopo il tramonto in modo che gli automobilisti possano vedervi.

Per evitare  muscoli rigidi o articolazioni indolenzite iniziare gradualmente. Nell’arco di diverse settimane, iniziate a camminare più velocemente, passeggiate per piu’ tempo

All’inizio potete dividere le vostre camminate in piu’ sessioni durante il giorno se siete molto impegnati.

L’importante e’ camminare almeno tre volte la settimana per  40 minuti.

Dopo 40 minuti infatti si iniziano a bruciare le calorie e ad ottenere benefici.

Bisogna pero’ camminare in modo corretto 

Camminare con il mento alto e le spalle leggermente indietro.

Camminare con le dita dei piedi rivolte in avanti.

Oscillare le braccia naturalmente.

Fare in modo che prima il tallone tocchi il suolo e poi la punta

Prima di iniziare, come in tutti i tipi di attivita’ fisica, e’ bene iniziare con il riscaldamento e lo stretching.

Se poi volete provare un tipo di camminata alternativa c’e’ il Nordic walking che pero’ necessita di adeguata preparazione, oppure al RiminiWellness 2011 sara’ presentato  il Walkexercise un innovativo ed originale corso di fitness in cui gli allievi sono dotati di speciali tapis roulant meccanici ( senza motore). Questo tipo di allenamento puo’ essere eseguito anche con l’ausilio di piccoli attrezzi come i manubri

Oppure potete provare sempre al RiminiWellness 2011, l’Acquawalk nell’ambito del Fiteducation Acqua che comprende diversi tipi di fitness acquatico tra cui acquafusion, acqua kombat, acqua tone

[email protected]cibo360.it

[email protected]informasalus.it

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tour de France: cosa mangiano i ciclisti?

Dieta viola

Leggi anche
  • combattere ansia allenamentoCome combattere l’ansia con l’allenamento

    E’ possibile combattere l’ansia allenandosi in maniera regolare e praticando trekking, corsa o yoga

  • eserciziI migliori esercizi per contrastare la cellulite su gambe e glutei

    Per contrastare la cellulite su gambe e glutei è possibile praticare frequentemente alcuni esercizi: scopriamo quali sono i migliori.

  • yogaYoga e mindfulness: quali sono i benefici di queste pratiche

    Praticare yoga e mindfulness è un ottimo modo per ritrovare il benessere sia fisico che mentale. Scopriamo i benefici che si ottengono.

  • attività fisica longevità sanaAttività fisica: l’allenamento per una longevità sana

    Per godere di una sana longevità occorre praticare attività fisica regolarmente e in maniera moderata

Contents.media