I benefici della corsa lenta: quali sono?

Andare piano nelle sessioni lunghe ha un ruolo specifico nell'allenamento. Ecco tutti i benefici della corsa lenta.

La corsa lenta è un’attività sottovalutata da molti. I grandi appassionati di running, infatti, puntano alla velocità della corsa. In realtà la corsa a passo lento non è di Serie b, e racchiude tanti benefici per il corpo. Ecco svelati tutti gli effetti positivi della corsa lenta.

I benefici della corsa lenta: dimagrimento e tonificazione

Se vuoi rimetterti in forma e tornare ad allenarti con il running, l’ideale è iniziare dal fondo lento, una corsa con velocità compresa tra i 7 e gli 8,5. km/h. L’allenamento a bassa frequenza cardiaca, la corsa lenta, comporta tanti benefici per il corpo e anche per la mente.

L’allenamento ideale potrebbe consistere in due o meglio tre uscite settimanali, della durata di 30 o 40 minuti ciascuna.

Il fondo lento non solo migliora il sistema locomotore del tuo corpo, vale a dire il rapporto tra sistema muscolare e sistema scheletrico, ma contribuisce anche ad abbassare la frequenza cardiaca media (a riposo e durante l’esercizio), aumenta la gittata cardiaca, la differenza artero-venosa (ossia quantità di ossigeno ceduto ai tessuti interessati allo sforzo) e la capillarizzazione di muscoli allenati. La corsa lenta, se allenata costantemente, è anche in grado di migliorare la termoregolazione del corpo.

La corsa lenta è lo step immediatamente successivo alla camminata veloce che ha una velocità intorno 5-6,5 km/h. Per chi si approccia al fondo lento sarebbe comunque raccomandabile farlo per step, vale a dire, iniziare a camminare per poi passare alla corsa.

Corsa lenta o veloce?

Sia la corsa lenta che la corsa veloce sono due tipi di esercizio utili per mantenerti in forma e per dimagrire, se questo è il tuo obiettivo.

La corsa lenta ti fa bruciare più i grassi, mentre la corsa veloce fa bruciare più glucosio (carboidrati).

La corsa veloce, puntando sulla velocità appunto, fa dimagrire di più. Ma il ritmo della corsa veloce può essere sostenuto da un atleta allenato e quindi, se sei ancora un principiante della corsa, forse è meglio iniziare dal fondo lento.

Scritto da Chiara Sorice
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Esercizi per migliorare la motilità intestinale: la top 5

La dieta dei mirtilli: i benefici

Leggi anche
  • esercizi a casa dopo il partoCome tornare in forma dopo il parto? 10 esercizi da fare a casa

    Dopo il parto, tornare in forma è l’obiettivo di tutte le neo mamme. Vediamo 10 esercizi da fare a casa per tornare in forma.

  • interno cosciaEsercizi interno coscia da fare sul divano

    Esercizi interno coscia, ecco come rassodare l’interno coscia direttamente sul divano.

  • esercizi kegelEsercizi di Kegel: si possono fare in gravidanza?

    Esercizi di Kegel, di cosa si tratta e si possono fare in gravidanza? Ecco svelata la risposta.

  • addominali sul divanoEsercizi addominali da fare sul divano

    L’attività fisica viene incontro anche ai più pigri. Ecco alcuni esercizi da fare comodamente sul divano per gli addominali.

Contentsads.com