Impacchi naturali per capelli: preparazioni fai da te

Gli impacchi naturali per capelli possono essere preparati direttamente in casa con semplici ingredienti.

Una delle ossessioni principali appartenente al mondo femminile riguarda la cura dei capelli. Per poter nutrire in modo sano il cuoio capelluto è possibile optare per degli impacchi naturali che, a differenza di quelli presenti in commercio, non contengono parabeni, coloranti o additivi nocivi per i capelli.

Impacchi per capelli fai da te

I temuti capelli sfibrati, opachi o secchi potranno finalmente diventare un lontano ricordo con la creazione di maschere green da fare direttamente nelle proprie case. Tra queste troviamo:

impacchi
  • Impacco con miele e olio di oliva, nonostante il prodotto delle api sia appiccicoso e fastidioso da immaginare sulla propria cute, in realtà è un ottimo antibatterico naturale in grado di proteggere dagli arrossamenti e dalla formazione della forfora.

    Idrata in profondità e ammorbidisce naturalmente i capelli, rilasciando un delicatissimo profumo. L’olio d’oliva, invece, è costituito sia da vitamina E che, con la sua azione antiossidante, migliora la circolazione del cuoio capelluto, sia da vitamina A che rivitalizza la lucentezza del capello.
    La preparazione dell’impacco è molto semplice, basta infatti unire 2 cucchiai di miele a 2 cucchiaio di olio extravergine d’oliva; applicare il composto sui capelli per 15 minuti e poi risciacquare.

    In assenza di miele, è possibile creare un impacco di solo olio: ungere lunghezze e cute con il prodotto e raccogliere le ciocche in una crocchia. Ricoprire con un asciugamano o con una pellicola trasparente e lasciare in posa per 45 minuti.

  • Impacco a base di tè verde, ideale per i capelli grassi che esigono un’azione astringente e detox. Preparare una tazza di tè molto ristretta e aggiungergli un vasetto di yogurt magro, un cucchiaino di miele e 5 gocce di olio essenziale di limone, padre dell’azione astringente.

    Applicare la miscela dalle radici alle punte per circa 20 minuti e risciacquare abbondantemente.

  • Impacco con avocado, negli ultimi anni questo frutto sta spopolando grazie alle sue innumerevoli proprietà benefiche. Sui capelli ha un’azione super idratante e rigenerante, risulta infatti ideale per i capelli secchi che necessitano un’intensa nutrizione. Per preparare l’impacco è necessario sbucciare l’avocado e tritarne la polpa in un mixer. Unire in seguito 3 cucchiai di olio di jojoba e lasciare l’intero composto in posa per circa 30 minuti sulle lunghezze dei capelli.
  • Impacco all’aceto di mele, le proprietà di questo elemento conferiscono una nuova lucentezza anche ai capelli più spenti. Il corretto uso prevede la diluizione dell’aceto di mele in acqua attraverso un rapporto di 1:2. Per l’impacco bisogna unire in una ciotola 1 bicchiere di aceto con 2 bicchieri di acqua; versare il contenuto dalla cute alle lunghezze e lasciare agire per 30 minuti. Risciacquare e procedere col consueto lavaggio.
  • Impacco con rucola e limone, una combinazione insolita ma efficace per combattere i capelli unti ed opachi. Gli ingredienti che costituiscono questa maschera sono seboregolatori, combattono cioè le ghiandole sebacee. Far bollire della rucola in un po’ d’acqua e aggiungergli 2 cucchiai di succo di limone appena spremuto. Lasciare in posa circa 20 minuti e procedere con il lavaggio abituale.
  • Impacco con olio di cocco, olio di mandorle olio di semi di lino, maschera ideale per capelli crespi e danneggiati. L’unione di questi tre oli dona morbidezza e nutrizione al cuoio capelluto. Mescolare 20 ml di ogni olio creando un composto da disporre sulle lunghezze umide per circa 1 ora. Lavare la cute abbondantemente.
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Karkadè: proprietà, benefici, controindicazioni e modalità di preparazione

Vitamina U: i benefici per l’intestino

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.