Come preparare a casa integratori fai da te? Tutti i consigli

Integratori fai da te: quali sono i migliori da realizzare con facilità

Perché dobbiamo acquistare gli integratori e non possiamo farli in cassa a base di prodotti freschi? Gli “integratori fai da te” e quindi di non derivazione industriale hanno la stessa efficacia di quelli acquistati in farmacia o in para farmacia.

Integratori fai da te: tipologie e ricette

Gli integratori fatti in casa possono essere ti quattro tipologie:

  • Integratore idrosalino
  • Integratore energetico
  • Integratore proteico
  • Integratore dimagrante

Integratore idrosalino: un integratore a base di acqua, frutta e/o verdura e sale. Un integratore che ristabilisce gli equilibri idrosalini ideale per chi svolge un’attività fisica o quando si tende a una maggiore sudorazione, come nei mesi più caldi della stagione estiva. Una mancanza di sali minerali può provocare crampi, problema risolvibile con un buon integratore idrosalino.

Il migliore da realizzare è il seguente: per ogni litro di acqua minerale aggiungere una tazzina di succo di agrumi, un pizzico di sale e 1 cucchiaino di zucchero di canna.

Integratore energetico: integratore che fornisce un apporto di sali minerali e di vitamine al fine di ricevere una ricarica energetica. Per realizzarlo è consigliabile l’utilizzo di una centrifuga, in alternativa procedere con un frullatore. Prendere quindi una banana, 500 g di mandorle, 1 vasetto di yogurt greco, 300 g di latte di mandorla e centrifugare.

Aggiungere infine un bicchiere di succo di agrumi e mezzo litro di acqua.

Integratore proteico: un integratore ideale per un apporto di proteine e vitamine che si realizza utilizzando uova, latte, frutta anche secca e cereali. Per esempio nel frullatore inserire 100 g di latte, 1 vasetto di yogurt greco, 1 uovo, 1 banana ed un cucchiaio di crusca di avena.

Integratore dimagrante: un integratore che aiuti a stimolare la ghiandola della tiroide, ideale per dissetarsi e rinfrescarsi.

Procedere mettendo in infusione in 250 grammi di acqua bollente, 30 grammi di fucus (la quercia marina), 20 grami di bardana, 80 gr di ribes nero e 30 grammi di vite e una spolverata di cannella. Lasciare in infusione per circa 30 minuti, dopo di che procedere al filtraggio e consumare al bisogno.

Scritto da Chiara Cichero
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I migliori esercizi per dorsali con bilanciere

I migliori esercizi per braccia e spalle senza pesi

Leggi anche
  • Cimici infestanti in casa: come eliminarle definitivamenteCimici infestanti in casa: come eliminarle definitivamente

    Le cimici infestanti, seppur innocue per l’uomo, sono una presenza molesta. Scopriamo insieme come allontanarle da casa in modo rapido e semplice.

  • zucca colesteroloZucca, un ortaggio per contrastare il colesterolo

    La zucca contiene sali minerali, vitamine e betasteroli che aiutano a diminuire l’assorbimento di colesterolo, preservando così la nostra salute

  • salviaProprietà e benefici dell’infuso alla salvia

    L’infuso alla salvia è una bevanda ricca di proprietà e di benefici utili per la salute dell’organismo. Scopriamo i motivi per berla.

  • coliteColite: come contrastarla con i rimedi naturali

    In caso di colite, una tisana a base di camomilla o di melissa aiutano a ridurre i crampi e le tensioni muscolari a livello addominale

Contents.media