Notizie.it logo

Maschera viso: ingredienti utili per una maschera idratante

maschera viso

La maschera viso è un prodotto cosmetico utilizzato per contrastare alcuni disturbi o inestetismi cutanei che interessano la pelle del volto.

Il viso in particolare è un argomento ampio e complicato da affrontare. Pelle, rughe ed espressione, variano a seconda delle caratteristiche individuali, mentre unica è la regola fondamentale per dare nutrimento ed idratazione alla nostra maschera naturale. Il segreto di bellezza per una pelle del viso nutrita e idrata è la cosiddetta maschera viso.

In questo articolo analizzeremo come vengono realizzate e come utilizzarle per ottenere risultati concreti.

Cos’è una maschera viso

La maschera viso tradizionalmente detta, è un prodotto cosmetico utilizzato per contrastare alcuni disturbi o inestetismi cutanei che interessano la pelle del volto.

L’applicazione periodica di tale maschera è ovviamente molto utilizzata nei centri estetici e la sua funzionalità conferisce alla pelle un aspetto giovanile e fresco.

Il bacino d’utenza maggiore è rappresentato dalle donne che amano mostrare sempre una pelle brillante ed elastica, e sentirsi più giovani e belle. È importante sapere vi sono diverse tecniche di sperimentazione in laboratorio: trattandosi di un prodotto che deve adattarsi alle tipologie fisiche della pelle cui è destinata, ogni maschera per il viso viene infatti studiata e perfezionata a lungo in base alle richieste del cliente.

Molte donne si affidano alle maschere viso, sotto un profilo terapeutico, finalizzato a camuffare piccoli inestetismi ma resta il fatto che l’efficacia del prodotto è il risultato della sapiente associazione di principi attivi in essa contenuti.

A cosa serve una maschera idratante

Una maschera viso di bellezza si misura dalla sua capacità di nutrire in profondità la pelle del viso e cancellare la stanchezza e illuminare il colorito.

Le maschere idratanti sono davvero un elemento molto prezioso e utile per la salute della pelle del nostro viso, sottoposto quotidianamente all’applicazione di cosmetici e prodotti.

Bastano pochi minuti: ciò che per noi rappresenta una pausa nella nostra affollatissima giornata, per la pelle del nostro viso significa un’infinità di minuti di benessere.

Migliori maschere idratanti

La maschera viso è un modo per prendersi cura di se, rivalutando diversamente il valore del tempo libero.

Provate la nuova Garnier SkinActive Hydra Bomb; una vera e propria innovazione, a base di estratto di melograno e acido ialuronico, il cui tessuto è imbevuto di un trattamento super idratante ri-equilibrante ed è adatta ai diversi tipi di pelle, anche quelle sensibili. Il prodotto è facilmente acquistabile online su Amazon dove, grazie alle modalità di pagamento sicure, potrai scegliere e portare a termine l’ordine in pochissimi minuti.

Una seconda alternativa molto valida è la Royal Black Masck: il prodotto è indicato per tutti i tipi di pelle. Combatte infatti in maniera efficace brufoli, punti neri ed impurità della pelle. I prinicipi attivi di caolino e carbone di bamboo renderanno la vostra pelle pulita e idrata.

Acquista subito online e potrai usufruire dello speciale sconto. Cosa aspetti?

blackmask2

Vantaggi manschere per il viso

La maschera viso deve rispondere però ad alcuni requisiti essenziali, finalizzati a combattere i segni del tempo e secondo criteri di qualità in termini di nutrienti. Vediamo le principali funzioni:

  • Idratare e ammorbidire in profondità le pelli secche.
  • Donare elasticità alla pelle del viso
  • Purificare la cute
  • Ridare lo splendore della giovinezza del volto.

Proprio come alcune creme idratanti, le maschere viso sono appositamente studiate per mantenere inalterato l’equilibrio idrolipidico cutaneo e ristabilire il pH fisiologico, per proteggere la pelle sensibile dagli insulti atmosferici.

Ingredienti maschera idratante

Esistono infinite tipologie di maschere viso, ognuna delle quali può essere formulata con una specifica combinazione d’ingredienti cosmetici e funzionali che vengono generalmente personalizzati, in modo da soddisfare appieno le esigenze del cliente.

Le diverse tipologie di maschere possono essere classificate in base alla funzione primaria che esercitano, oppure in base alla formulazione. Gneralmente sono impiegate due versioni; la maschere a due corpi e le maschere-creme.

Maschere viso a due corpi

Le maschere viso a due corpi sono generalmente composte da un veicolo-base all’interno del quale viene incorporata una miscela di attivi funzionali.

Questo veicolo è un composto naturale costituito da betonite che è un materiale derivato dalla roccia vulcanica. Questo presenta una straordinaria affinità/compatibilità con moltissime molecole.

Tale principio infatti, assorbendo una generosa quantità di acqua, si trasforma in una massa densa e gelatinosa. Il composto è tale da agevolarne l’applicazione sulla pelle, grazie anche agli estratti antiossidanti, dermopurificanti, lenitivi, emollienti, idratanti, schiarenti e rivitalizzanti.

Maschere – creme

Le maschere-creme, invece, sono preparazioni cosmetiche più semplici, che di solito non richiedono alcun tipo di preparazione e vanno semplicemente applicate sulla pelle.

Nella fase di creazione di una maschera viso, gli ingredienti, accuratamente selezionati, vengono miscelati in diverse proporzioni, al fine di ottenere sul viso la giusta idratazione cutanea fondamentale alla salute della pelle.

Ingredienti naturali per maschera viso

Tra le sostanze idratanti facilmente riscontrabili nelle maschere viso sono molti ingredienti naturali come il miele, il pantenolo e l’aloe vera.

Vi sono molti ingredienti ad azione nutriente e riparatrice e sono utili per ripristinare le condizioni di normalità in pelli particolarmente secche, ma anche nelle pelli mature: tra essi vi sono il burro di karité e l’olio di avocado.

Gli ingredienti ad azione astringente e dermopurificante agiscono sulle pelli impure e con tendenza all’acne, come gli estratti di tè verde e l’argilla.

Ingredienti anti – age

Vi sono poi gli ingredienti ad azione antiage, o antirughe, naturalmente impiegati all’interno di maschere il cui obiettivo è quello di attenuare e/o prevenire i segni del tempo.

I più noti sono; l’acido ialuronico e il collagene.

Infine vi sono gli ingredienti esfolianti, tra cui l’acido glicolico, che sono impiegati all’interno di maschere viso finalizzate a levigare la pelle, allontanando impurità e cellule morte, in modo da donarle una nuova luminosità.

Uso maschere idratanti

Le maschere di bellezza sono trattamenti dermo-cosmetici pensati anche per idratare e curare il viso e questo richiede una fase preliminare di rilassamento prima dell’applicazione. La regola è; concedersi un po’ di tempo per se stessi.

Come applicare

La maschera viso devono essere applicata sulle pelli accuratamente pulite e asciutte; quindi è opportuno pulire bene la superficie ed eliminare ogni rimasuglio di trucco dev’essere rimosso con detergente struccante specifico e acqua, possibilmente tiepida. In questo modo, la maschera potrà aderire perfettamente al viso e i principi attivi potranno penetrare in profondità durante l’applicazione.

Mentre la maschera viso in tessuto che deve essere semplicemente appoggiata al volto, la maschera viso a due corpi va applicata con un pennellino a setole morbide oppure spalmata con i polpastrelli e deve aderire perfettamente alla pelle del viso, senza risultare troppo irritante o appiccicosa.

Durante il tempo di applicazione, è opportuno mettere un batuffolo di cotone imbibito di una lozione decongestionante, sugli occhi; vanno bene anche la camomilla o le classiche fettine di cetriolo.

Cosa fare dopo la maschera

Trascorso il tempo necessario, rimuovere delicatamente la maschera viso con acqua tiepida, mentre la maschera viso in tessuto, nella maggioranza de casi, essa può essere rimossa senza l’ausilio di acqua,

Al fine di sfruttarne al massimo i benefici, dopo la rimozione della maschera si consiglia di applicare uno strato di crema all’acido ialuronico, particolarmente adatta per le pelli mature che presentano piccole rughe superficiali.

La frequenza consigliata varia in base al tipo di pelle, ma una maschera viso dovrebbe comunque essere utilizzata con costanza e regolarità, ma sempre rispettando la frequenza d’uso indicata dal produttore.

Pelli adatte alla maschera idratante

Forse non tutti sanno che la prima maschera per il viso, fu inventata dall’imperatrice romana Poppea, grazie a una soluzione a base di fagioli secchi, riso macinato e latte di asina. La scelta degli ingredienti non casuale, ha determinato nel corso del tempo quella ricerca continua di un prodotto in grado di far penetrare i principi attivi, adatte a curare i sintomi e rendere luminoso il viso. La pelle è sempre diversa e i vari tipi di maschere variano ovviamente in base alle caratteristiche epidermiche di ogni singolo individuo.

Maschera indratante per pelle mista

Vi sono tipi di pelli miste o grasse che hanno bisogno di sbarazzarsi dell’eccesso di sebo, che favorisce una grana della pelle irregolare e la dilatazione dei pori. Per questo tipo di epidermide è consigliato usare maschere per il viso detergenti e purificanti. La maschera viso più adatta è la cosiddetta “terrosa”, ricche di sostanze assorbenti e disincrostanti come l’argilla, i sali minerali e gli oli vegetali, che sono capaci di eliminare le impurità dovute all’eccesso di sebo, le cellule morte e i residui d’inquinamento.

Maschera indratante per pelle secca

Le pelli secche o reattive sono tese e spesso hanno bisogno di sostanze idratanti e nutritive, che rinforzano l’epidermide dolcemente, ricostituendo il tessuto idrolipidico grazie ai loro principi attivi idratanti.

In questo caso è consigliabile usare una maschera in gel, più delicata e leggera rispetto alle consistenze cremose a base di aloe vera, oli vegetali come avocado, jojoba e borragine o il burro vegetale, come quello di karité, cocco e cacao. Anche gli estratti vegetali, a base di rosa, camomilla e fiordaliso, risultano molto efficaci, grazie alle loro proprietà nutritive.

Maschera indratante per pelle sensibile

Le pelli mature sono sensibili, indebolite, carenti di elasticità e di morbidezza. Hanno bisogno di una maschera per il viso rassodante, per stimolare e rassodare i tessuti, e levigante per un effetto lifting immediato.

Anche le maschere viso fai da te sono eccellenti trattamenti di bellezza, semplici da preparare, estremamente convenienti, le cui innumerevoli combinazioni di principi attivi aiutano a eliminare le cellule cornee superficiali, rendendo così la cute più luminosa, purificata e levigata.

Per preparare una maschera viso fai da te servono è importante conoscere il proprio tipo di pelle. Che si tratti di pelle sensibile, normale, grassa o secca, è importante sapere scegliere la base naturale, ossia il veicolo dove innestare altri principi funzionali e compatibili con la propria tipologia di pelle.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche