I migliori rimedi naturali contro reflusso e acidità di stomaco

Reflusso e acidità di stomaco sono due fastidiosi disturbi a cui è possibile rimediare grazie a foglie di basilico e semi di finocchio

Il reflusso e l’acidità di stomaco sono due disturbi piuttosto comuni che vanno curati in maniera adeguata. Scopriamo quali sono i rimedi naturali più efficaci.

Reflusso e acidità di stomaco: perché compaiono?

Il reflusso e l’acidità di stomaco si verificano quando vi è una cattiva digestione o abitudini alimentari sbagliate.

Spesso, a questi due disturbi sono associati altri fattori come alitosi, gonfiore addominale, bruciore allo stomaco, nausea, diarrea o stipsi.

Tutti questi fastidi sono causati principalmente da abitudini alimentari scorrette, come consumare grandi quantità di cibo in un unico pasto, magari preparati in maniera molto elaborata e ricchi di grassi e zuccheri.

Ancora, il reflusso e l’acidità di stomaco possono essere dovuti all’abuso di alcol o fumo, che alterano il pH dei succhi gastrici e irritano la mucosa dell’esofago.

Altri fattori responsabili di questi disturbi sono ansia e stress, nonché l’abuso dei farmaci FANS. Vediamo ora quali sono i migliori rimedi naturali contro questi disturbi.

Reflusso e acidità di stomaco: la dieta da seguire

Per ridurre l’acidità di stomaco e il reflusso, occorre seguire una dieta specifica. Ci sono dei cibi, infatti, che stimolano la comparsa di questi disturbi e che per questo sono da evitare. Tra questi, vi sono fritture, cibi pronti, latte intero, carne rossa e grassa, dolci, aglio, cipolla, cioccolato, burro, alcolici, caffè, tè, alcolici, frutta acida e spezie forti come pepe, zenzero, curry, menta e cannella.

Al posto di questi cibi, bisogna preferire altre pietanze, come alimenti freschi e di stagione, da cucinare in maniera leggera, carne magra, cereali, pesce, ricotta, verdure, legumi, olio extravergine di oliva, cibi integrali come pane, pasta e pizza e frutta non acre come frutti di bosco, mele, pere e banane.

Le sane abitudini contro reflusso e acidità di stomaco

Per evitare di soffrire di reflusso e acidità di stomaco, ci sono alcune sane abitudini da seguire.

Masticare lentamente i cibi aiuta ad evitare questi disturbi, così come cercare di mangiare sempre agli stessi orari e mantenere delle porzioni moderate. Inoltre, contro reflusso gastrico e acidità è importante anche praticare attività sportiva, che aiuta a mantenersi in forma e ad agevolare tutti i processi digestivi.

I rimedi naturali contro reflusso e acidità di stomaco

Nel caso in cui un’alimentazione sana e delle buone abitudini non dovessero bastare, esistono degli efficaci rimedi naturali contro acidità di stomaco e reflusso.

Ad esempio, le foglie di basilico leniscono il bruciore di stomaco, alleviando la sensazione di nausea e bruciore al petto. Inoltre, riducono al minimo la sensazione di acido gastrico.

Un altro rimedio naturale efficace è rappresentato dai semi di finocchio che, se masticati al mattino a stomaco vuoto, aiutano a prevenire flatulenza e spasmo, oltre a favorire la digestione e a curare la costipazione.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dieta iperproteica per la massa muscolare

Come recuperare la forma fisica dopo Natale

Leggi anche
  • celiachia nei bambiniCeliachia: cos’è e come riconoscerla

    Scopriamo insieme cos’è la celiachia e impariamo come fare per riconoscerla in maniera corretta in modo da trattarla in maniera adeguata.

  • vitamina B12 carenzaCause, sintomi e conseguenze di una carenza di vitamina B12

    La carenza di vitamina B12 può essere scoperta attraverso le analisi del sangue e può essere curata correggendo l’alimentazione quotidiana

  • rimedio naturaleAceto: rimedio naturale contro i crampi

    Per dire addio ai crampi è possibile sfruttare i benefici offerti da uno straordinario rimedio naturale: l’aceto. Scopriamo come utilizzarlo.

  • Dieta delle vitamine, come funzionano i “colori”Dieta delle vitamine, come funzionano i “colori”

    La dieta delle vitamine favorisce benessere psicofisico e perdita di peso. Scopriamo insieme come seguirla correttamente.

Contents.media