Quali sono le cause e sintomi del neuroblastoma?

Il neuroblastoma è un raro tipo di tumore che riguarda nella maggior parte dei casi i bambini con un'età inferiore ai 5 anni. Vediamo quali sono le cause.

Il neuroblastoma è un tumore maligno piuttosto raro. Il nome deriva da cellule nervose immuture chiamate appunto neuroblasti. Nel 70% dei casi si sviluppa nell’addome, in particolare nella zona dei surreni, ma può anche localizzarsi a livello del torace, sul collo oppure nella colonna vertebrale.

I soggetti più colpiti sono in genere bambini di età inferiore a 5 anni. Vediamo quali sono le cause e i rimedi principali del neuroblastoma allo scopo di conoscere meglio questo tumore.

Cause del neuroblastoma

In generale i tumori sono la conseguenza di una mutazione genetica che colpisce il DNA delle cellule. Queste mutazioni sono responsabili del processo incontrollato di divisione e accrescimento delle cellule che risulta tipico quando si parla della massa tumorale.

Il neuroblastoma ha cause dello stesso tipo, infatti anch’esso compare dopo una mutazione del DNA contenuto in un neurobalsto.

Sono stati fatti molti studi per capire le cause del neuroblastoma, ma purtroppo nemmeno gli scienziati sono stati in grado di stabilire le precise cause di questo tumore. Esistono comunque fattori di rischio, ad esempio sono più soggetti a questa patologia i soggetti che hanno avuto parenti con la stessa patologia.

Esisterebbe quindi una certa predisposizione familiare a questo tumore. Stando alle ipotesi degli scienziati, questa predisposizione familiare risulta dalla trasmissione ereditaria al momento del concepimento.

Sintomi

I sintomi del neuroblastoma variano a seconda di dove insorge e dove si diffonde il tumore. Quando si forma nella zona dell’addome, si hanno dolore e distensione addominale, comparsa di una massa sottocutanea rigida, problemi intestinali, addome gonfio e anche gonfiore alle gambe.

I neuroblastomi che insorgono nella zona del torace o nella zona del collo sono i responsabili di dolore toracico, sibilii durante la respirazione, problemi agli occhi tra cui anche le palpebre calanti e una diversa dimensione delle due pupille. Anche il gonfiore del viso, delle braccia e della parte superiore del torace sono tipici, così come anche il mal di testa, le vertigini e cambiamenti dello stato di coscienza.

Tra gli altri sintomi, questo tumore provoca anche febbre, scarso appetito, stanchezza e malessere generale.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cos’è la cheratosi? Cause, sintomi e cura

Cos’è e quali sono i benefici dell’Adventure therapy?

Leggi anche
Contents.media