Cos’è e quali sono i benefici dell’Adventure therapy?

L'Adventure therapy è una vera e propria terapia che permette di ritrovare il benessere svolgendo diversi tipi di attività all'aria aperta.

L’Adventure therapy non è solo un modo per passare il tempo divertendosi all’aria aperta, ma piuttosto si tratta di una vera e propria terapia in grado di apportare enormi benefici all’organismo. Attraverso l’esperienza fatta in un ambiente naturale, si impara ad affontare e superare numerosi problemi emotivi, comportamentali e molte altre sfide.

La terapia dell’avventura è molto diffusa negli Stati Uniti e sta sempre più prendendo piede anche in Europa. In generale si tratta di una forma esperienziale che coinvolge numerosi tipi di attività all’aria aperta con lo scopo di sviluppare abilità nuove e migliorare il proprio stato di salute psicofisico.

Cos’è l’Adventure therapy?

La terapia dell’avventura è conosciuta anche come Nature therapy e infatti consiste nella pratica di molte attività all’aria aperta.

Tra le attività che è possibile eseguire ci sono le camminate nel bosco, il campeggio, le escursioni in montagna, l’arrampicata sulle rocce e tutto quello di consentire ai partecipanti di prendere rischi calcolati ed esplorare i problemi personali in un ambiente sicuro restando sempre a stretto contatto con la natura.

Dopo la sessione terapeutica arriva il momento della riflessione. In questo momento si deve prendere atto di quello che è stato fatto, delle paure che si sono dovute affrontare e delle connessioni che si hanno stabilito con gli altri partecipanti.

In questo modo diviene possibile infatti comprendere quali sono le cose che si sono apprese sia da sè stessi che dagli altri.

A differenziare la terapia dell’avventura dalle altre modalità di trattamento psicoterapico è l’apprendimento esperienziale, l’immersione nella natura e il contesto di gruppo in cui ci si trova per fare le esperienze.

Benefici

Sono numerose le ricerche che hanno evidenziato l’importanza benefica di questo tipo di terapia.

Affrontare emozioni complesse come ansia, solitudine, depressione e frustrazione, diviene più semplice quando ci si trova a contatto con la natura. Inoltre, praticare attività all’aperto permette di allontanare i pensieri quotidiani e respirare aria pura ascoltando nuovi suoni. Il contatto con la natura garantisce non solo un miglioramento psicologico, ma anche benefici per chi soffre di patologie croniche come problemi cardiaci, obesità e diabete.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quali sono le cause e sintomi del neuroblastoma?

Il fluoro è dannoso per i nostri denti?

Leggi anche
Contents.media