I migliori oli essenziali antibatterici: tutto ciò che c’è da sapere

Gli oli essenziali antibatterici sono davvero benefici per l'organismo. Scopriamo quali sono i tre migliori da utilizzare.

Gli oli essenziali antibatterici sono in realtà abbastanza numerosi, ma alcuni risultano essere migliori degli altri. Vediamo insieme quali sono quelli in possesso del maggior numero di principi attivi contro i batteri e scopriamo come è possibile utilizzarli.

Oli essenziali antibatterici: i migliori

Oli essenziali di eucalipto

Uno dei migliori oli essenziali antibatterici è sicuramente l’olio essenziale di eucalipto. Questo prodotto naturale infatti un antisettico naturale che possiede delle straordinarie proprietà antibatteriche e purificanti per l’aria. Proprio per questo motivo lo si può sfruttare in diversi modi allo scopo di trarne beneficio.

Realizzando dei suffimigi si possono decongestionare le vie respiratorie sciogliendo in questo modo il muco e favorendono l’espulsione. In questo modo il prodotto è anche capace di disinfettare il cavo nasale eliminando i batteri che vi si possono annidare.

Si può usare anche per igenizzare le superfici allo scopo di eliminare i batteri o in alternativa lo si può usare per purificare l’aria ottenendo un buon effetto antibatterico.

Oli essenziali di tea tree

Il tea tree oil, conosciuto anche come olio essenziale di melaleuca alternifolia, è un prodotto che possiede proprietà antivirali, antifungine e antibatteriche. Si tratta quindi di un ottimo rimedio contro problemi alle vie respiratorie, ma è utile anche in caso di candida, herpes, micosi e forfora.

Suggeriamo di utilizzare questo lio per disinfettare le superfici oppure di nebulizzarlo nei vari ambienti della casa allo scopo di disinfettare ogni stanza in modo corretto. Potete anche usarlo come dentifricio allo scopo di igenizzare le gengive e i denti.

Oli essenziali di cannella

L’olio essenziale di cannella è un eccellente antibatterico e può essere utilizzato in diversi modi. Risulta molto utile per disinfettare l’ambiente. Per farlo utilizzate qualche goccia nei deumidificatori dei termosifoni allo scopo di depurare l’ambiente.

Questo olio è ottimo anche per uso interno: in questo modo svolge un’azione antisettica a livello intestinale in caso di diarrea. Si può utilizzare anche per fare i suffimigi: in questo caso è utile contro la tosse secca e contro il mal di gola.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tisana al tiglio: è possibile berla in gravidanza? Benefici e ricetta

I 3 migliori frullati proteici vegani: benefici e come prepararli

Leggi anche
Contents.media