I migliori oli essenziali contro l’inquinamento domestico

Gli oli essenziali come quello alla lavanda o quello al mirto sono ottimi per contrastare l'inquinamento domestico

L’inquinamento domestico purtroppo è una realtà che interessa le nostre abitazioni, ma è possibile porvi rimedio utilizzando alcuni oli essenziali. Vediamo insieme quali sono.

Inquinamento domestico: davvero gli oli essenziali sono utili?

Per intervenire in maniera efficace con gli oli essenziali, è importante prima capire che cos’è esattamente l’inquinamento domestico.

Quest’ultimo non è altro che l’inquinamento presente nei luoghi chiusi, siano essi uffici o abitazioni, ed è causato dalla combinazione di alcuni fattori. L’inquinamento domestico, infatti, è il risultato dell’inquinamento esterno, che penetra negli edifici e rimane intrappolato nelle mura, e di sostanze tossiche che derivano direttamente da fonti interne.

Per esempio, possono contribuire all’inquinamento domestico le vernici, le laccature dei mobili, i solventi, le colle e il fumo di sigaretta. Tuttavia, è possibile migliorare la situazione utilizzando dei particolari oli essenziali che eliminano funghi, batteri, cattivi odori e riducono gli agenti inquinanti.

Vediamo quali sono.

Oli essenziali per ridurre l’inquinamento domestico: la lavanda

L’olio essenziale di lavanda è il primo e il più efficace tra gli oli essenziali per ridurre l’inquinamento domestico. L’essenza di lavanda, infatti, ha un profumo caratteristico, floreale e fresco, l’ideale per profumare qualunque ambiente eliminando al tempo stesso gli agenti nocivi.

L’olio essenziale di lavanda, infatti, è antisettico e antibiotico, oltre che analgesico e riequilibrante. Può essere utilizzato in tutte le stanze, basta diffondere nell’ambiente 3 o 4 gocce dell’olio attraverso un diffusore.

In questo modo, non solo l’aria sarà più pulita, ma riusciremo a respirare meglio e ci sentiremo più di buon umore.

Oli essenziali per ridurre l’inquinamento domestico: il mirto

Tra gli oli essenziali per ridurre l’inquinamento domestico non può mancare quello al mirto, che ha un profumo fresco e decisamente intenso. Quest’olio essenziale, se diffuso negli ambienti, aiuta a purificare l’aria e ad eliminare gli odori stagnanti. In più, aiuta a respirare meglio ed è un vero toccasana per chi soffre d’asma.

Per beneficiare di questi effetti, basta diffondere qualche goccia del prodotto nell’ambiente attraverso un diffusore.

Oli essenziali per ridurre l’inquinamento domestico: il timo rosso

L’ultimo tra gli oli essenziali per ridurre l’inquinamento domestico è il timo rosso. Quest’olio possiede una profumazione calda, aromatica e intensa, ottima per deumidificare gli ambienti e risanarli da umidità, aria viziata e inquinamento da riscaldamento dei termosifoni.

L’olio essenziale di timo rosso è particolarmente efficace perché possiede proprietà antibatteriche, antiparassitarie, balsamiche, tonificanti e antibiotiche.

Per beneficiare di questi effetti, basta diffondere una o due gocce dell’olio nell’aria attraverso un deumidificatore, facendo attenzione a non utilizzarne troppo. Eccessive quantità di prodotto potrebbero irritare i soggetti più sensibili.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Problemi di salute: 3 segni della pelle a cui prestare attenzione

Diletta Leotta: cosa mangia la conduttrice sportiva

Leggi anche
  • inquinamento plasticaLa minaccia dell’inquinamento da plastica: effetti sulla salute umana

    La plastica è il materiale da noi più utilizzato, ma è anche causa di inquinamento e ha gravi effetti collaterali sulla nostra salute.

  • spreco frutta verduraCome sprechiamo frutta e verdura ogni giorno

    E’ possibile ridurre lo spreco di frutta e verdura scegliendo cibi più brutti ma più buoni, sfruttandone ogni loro parte nelle nostre preparazioni

  • evitare sprechi3 consigli per evitare sprechi in casa

    Per evitare sprechi in casa è necessario fare attenzione ai propri comportamenti: vediamo quali sono i 3 consigli più importanti da rispettare.

  • Condizionatori portatili.Condizionatori portatili contro il caldo: benefici e modelli

    Con l’arrivo dell’estate il caldo diventa sempre più insopportabile? Vediamo insieme i modelli di condizionatori portatili e il migliore del 2021.

Contents.media