Notizie.it logo

Olio di argan: consigli e ricette per usarlo in cucina

olio di argan

L'olio di argan è conosciuto per le sue grandi proprietà. E' sia di uso cosmetico che alimentare. Vediamo come può essere usato.

L’olio di argan è un olio molto benefico per la pelle. Si può utilizzare, però, anche in cucina. Vediamo alcuni consigli e ricette. L’olio si ottiene grazie ai frutti prodotti dall’albero di argan, chiamato anche albero della vita. Si trova prevalentemente in Nord Africa, soprattutto in Marocco. Non si è mai esportato l’albero per ragioni di crescita difficoltosa al di fuori di questa zona. Ecco perché è così prezioso.

Cos’è l’olio di argan

L’olio di argan viene usato in cosmesi, ma anche in cucina. Quello alimentare è un condimento che viene ottenuto dopo la tostatura dei noccioli. Appare di colore scuro. Quello riguardante la cosmesi, invece, è spremuto a freddo e per questo motivo è più chiaro e limpido.

L’olio di argan è un eccellente antietà. Questo è dovuto alla quantità di antiossidanti naturalmente presenti all’interno. Vi sono tocoferoli, vitamina E, acidi grassi e flavonoidi, che svolgono un’azione di prevenzione dell’invecchiamento.

Questo tipo di olio vanta anche proprietà elasticizzanti. Per questo motivo, può essere usato come coadiuvante per nascondere le smagliature e non lascia untuosa la cute.

Si può usare liberamente su viso e corpo. Le gocce di olio di argan possono essere aggiunte per delle maschere viso anche fai da te.

L’olio di argan è utile anche per la cura delle unghie. Quelle deboli, che si sfaldano facilmente troveranno beneficio dall’applicazione dell’olio. Usiamo olio di argan e succo di limone in parti uguali e applichiamo il composto sulle unghie, meglio se prima di andare a dormire, lasciando agire per tutta la notte e indossando dei guanti in cotone.

Aggiunto all’acqua della vasca, permette di avere una grande idratazione. Mescolando sale e olio di argan si può ottenere, inoltre, uno scrub davvero benefico per la cura della nostra epidermide.

Risulta essere utile anche per le contratture muscolari e per i crampi. Si può massaggiare sugli arti superiori e inferiori, per rilassare la muscolatura. Inoltre, viene usato anche come rimedio per le bruciature. Riesce, infatti, a velocizzare la guarigione e la cicatrizzazione, a causa delle sue proprietà rigeneranti e della presenza di omega 3 o 6.

Usi in cucina

Gli usi in cucina dell’olio di argan sono molteplici.

Abbiamo visto come questo sia commestibile e viene usato per esaltare il sapore dei piatti. Quello che non sanno tutti è che quest’olio è molto benefico se ingerito.

La presenza naturale di acido oleico regola il colesterolo, oltre a stimolare le cellule nervose del cervello e proteggere i tessuti del fegato. Contiene anche carotenoidi, acidi grassi essenziali, steroli e polifenoli. Contiene anche molta vitamina E, addirittura tre volte di più dell’olio extravergine d’oliva. Ecco perché non dovrebbe mai mancare sulle nostre tavole.

Nella tradizione marocchina riequilibra e stimola l’apparato digestivo, oltre a migliorare i livelli di zucchero nel sangue. E’ utile anche per rinforzare il sistema immunitario ed è caldamente raccomandato per le malattie cardiache, gastrointestinali e per disturbi circolatori.

Diminuisce anche i livelli di trigliceridi e fosfolipidi nel sangue. Previene l’ossidazione del colesterolo nel plasma umano e, infatti, è usato anche per prevenire le malattie cardiache. Riesce a migliorare anche la funzione endoteliare negli ipertesi, andando così a ridurre la possibilità di infarti e ictus.

L’attività anti diabetica è stata dimostrata scientificamente. La glicemia si riduce dopo 15 giorni di uso nella dieta di olio di argan.

Le migliori ricette

Vediamo, adesso, quali sono le migliori ricette con l’olio di argan. Un esempio è il pollo all’olio di argan. Per realizzare un piatto per sei persone abbiamo bisogno di un pollo tagliato a pezzetti, due scalogni, olio di argan per uso alimentare, 200 ml di acqua, sale, pepe, 600 g di zucchine tenere, qualche rametto di fiori di menta piperita, se ce li abbiamo.

Andiamo a far bollire l’acqua e mettiamo i fiori in infusione per circa 30 minuti. Filtriamo bene e conserviamo. Cuociamo le zucchine a dadini in acqua bollente salata per qualche minuto, poi andiamo a scolare e teniamo in caldo.

Prendiamo una padella grande e capiente e scaldiamo l’olio di argan. Tritiamo e facciamo soffriggere lo scalogno, fino a che non sarà imbiondito e più morbido.

Aggiungiamo anche la carne del pollo e facciamo ben rosolare su tutti i lati, avendo cura di farlo girare spesso.

Quanto sarà ben colorito, andiamo a bagnare la preparazione con l’infuso di fiori di menta piperita, facciamo bollire e copriamo, facendo cuocere per circa mezz’ora. Serviamo poi con la decorazione di fiori di menta piperita e contornato dalla dadolata di zucchine.

Amlou Beldi

Un’altra ricetta tradizionale è l’Amlou Beldi, una crema afrodisiaca di mandorle e miele, profumata all’olio di Argan. Ci vogliono venti minuti per prepararla e un tempo di cottura di dieci. Per ciò che riguarda gli ingredienti, ci vogliono 250 g di mandorle, 100 g di miele e 500 ml di olio di argan.

Facciamo dorare le mandorle in una padellina e frulliamole bene. Uniamo il miele e mescoliamo bene. In seguito, si aggiunge poco alla volta l’olio di argan. Serviamo insieme al pane.

Riso allo zafferano

Interessante è anche la ricetta del riso allo zafferano con olio di argan.

Vediamo adesso come prepararlo. Ci vogliono 500 g di riso Arborio, una cipolla, cinque cucchiai di olio di argan per uso alimentare, un litro di brodo di carne, tre bustine di zafferano purissimo, parmigiano reggiano,

Iniziamo preparando il brodo. Facciamo il soffritto con la cipolla tritata sottilmente assieme a tre cucchiai di olio di argan. Cuociamo per circa cinque minuti e poi uniamo il riso, mescolando spesso. Aggiungiamo il brodo caldo fino ad ottenere un risotto ben mantecato. Verso la fine della cottura, si va ad aggiungere le confezioni di zafferano, il formaggio grattugiato e due cucchiai di olio da tavola di argan.

Dove trovarlo

Dove trovarlo? L’olio di argan si può acquistare in erboristeria, nei negozi specializzati, oppure su Internet. Il suo nome Inci, nei cosmetici, è Aragania Spinosa Kernel Oil. A volte, invece, viene sottoposto ad un trattamento e, per tale motivo, viene chiamato Argania Spinosa fruit unsaponifiables.

In cosmetica si trovano spesso anche le forme ozonizzate e anche idrogenate. Vengono chiamate con il nome di ozonized argan oil oppure hydrogenated argania spinosa kernel oil. Il sapone che viene prodotto a base di olio di argan si chiama Sodium Arganate.

Si stima che, in Marocco, la produzione di olio di argan fornisca lavoro a più di tre milioni di persone. Queste si organizzano in cooperative, prevalentemente femminili. Per tale motivo, queste persone ottengono il sostegno dall’Unesco ma anche dall’Unione Europea.

Quando si ha intenzione di acquistare l’olio di argan dobbiamo assicurarci che sia puro al 100%. Le frodi sono molto frequenti, specialmente se si va ad acquistare sul web. Per questo motivo, si deve stare molto attenti. Su Amazon esiste la possibilità di acquistare olio di argan ad un prezzo molto competitivo. L’olio di argan marcato Body Source, ad esempio, può essere ciò che fa al caso proprio.

Su Amazon lo troviamo a circa 17 euro, anziché 30 euro dei negozi dislocati sul territorio “fisico”. Si tratta di una produzione pura, spremuta a freddo. E’ in un flacone di vetro scuro, con tanto di contagocce a pipetta che permette un semplice utilizzo. Può essere usato su corpo, capelli, unghie. Non unge, ha un buon odore, si assorbe in fretta e permette così di potersi rivestire subito.

Riesce a contrastare le smagliature e a prevenire i segni della secchezza della pelle. E’ naturalmente ricco di fenoli e di caroteni, che servono ad avere una pelle radiosa, ringiovanita e senza rughe. E’ anche ricco di Omega 3 e di Omega 6, che ne apportano benefici. Viene da coltivazioni etiche che si trovano in Marocco e, cosa molto importante, non è testato su animali.

Anche il Satin Naturel è un marchio molto conosciuto, che su Amazon si trova a circa 13 euro, permettendo così di risparmiare circa 10 euro. Si tratta di un prodotto che è dotato di spray e di contagocce e che appartiene al commercio equo e solidale.

E’ certificato. Il prodotto si trova in un contenitore di vetro scuro. Ciò permette di proteggersi dalla luce e di garantire una maggiore efficacia. Vi sono naturalmente presenti vari nutrienti e vitamine. Questo tipo di olio di argan è puro al 100%. Non contiene siliconi, parabeni o sostanze microplastiche. Non ha additivi nocivi per la pelle.

L’olio di argan può essere utile anche in caso di capelli deboli e sfibrati. Facendo impacchi con olio di argan puro si può avere dei benefici. Si deve applicare sui capelli umidi, con le dita. La quantità di olio da usare dipende, ovviamente, dal tipo di capelli che abbiamo e dalla loro lunghezza. Mettiamo poi i capelli in un asciugamano o in una cuffia da doccia e facciamo agire per circa un’ora.

Dopo si lavano e, eventualmente, sulle punte si può applicare di nuovo una goccia di olio di argan, prima di passare all’asciugatura. Questo aiuterà le punte a non disidratarsi grazie all’uso del phon. Risulta essere anche un eccellente antiforfora, da massaggiare prima dello shampoo. Questo è tutto ciò che dobbiamo sapere circa l’olio di argan, un elemento particolarmente benefico per il corpo, sia per uso interno che per uso esterno.

© Riproduzione riservata
Leggi anche