Notizie.it logo

Scrub per le labbra: come prepararlo col chewing gum

scrub

Per mantenere le labbra idratate è possibile realizzare uno scrub fai da te. Scopriamo la ricetta per quello al gusto chewing gum.

Il freddo, il caldo e gli ambienti poco umidi possono causare la disidratazione delle labbra. Per questo è importante, oltre ad utilizzare sempre il balsamo labbra per mantenerle idratate, applicare una volta a settimana uno scrub per eliminare la pelle morta e aiutare la rigenerazione dell’epidermide.

L’esfoliazione inoltre è fondamentale per ottenere un trucco omogeneo, dato che la presenza di resti di pelle morta renderebbe la superficie delle labbra irregolare causando un mal assorbimento del trucco. A seguito proponiamo quindi la ricetta dello scrub labbra al chewing gum da realizzare direttamente a casa. Hai letto bene: faremo uno scrub labbra con la gomma da masticare. Se non ci credi, continua a leggere per saperne di più.

Ingredienti dello scrub labbra

Per prima cosa bisogna reperire tutti gli ingredienti e i materiali necessari alla realizzazione dell’esfoliante:

  • Recipiente vuoto di vetro o plastica resistente. La dimensione del recipiente varia in base alla quantità di esfoliante che si ha intenzione di preparare, dato che sarà il contenitore finale del prodotto.
  • Recipiente grande di vetro o plastica dura per in cui realizzare il composto.
  • Coltello.
  • Cucchiaio.
  • Moneta da 5 centesimi.
  • Fazzoletto di carta o carta assorbente da cucina.
  • Zucchero bianco.
  • Chewing gum ripieni del sapore che si preferisca (fragola, menta, clorofilla, melone, anguria, ecc.).

    È fondamentale che la gomma scelta sia di quelle con il cuore liquido, perché sarà proprio questo ad essere utilizzato nel nostro scrub.

  • Olio di oliva, di girasole o di mandorle. Si può scegliere quello che si preferisce a seconda delle necessità. Se si cerca una maggiore idratazione optare per l’olio di oliva, se invece si vuole favorire la rigenerazione cellulare è più indicato l’olio di mandorle dolci.

Procedimento per realizzare lo scrub

In primo luogo bisogna misurare la quantità di zucchero necessaria, che dipenderà totalmente dalle dimensioni del recipiente finale in cui si conserverà l’esfoliante.

Normalmente 2-3 cucchiaiate piccole sono sufficienti, tuttavia è sempre meglio versarlo nel barattolo scelto come contenitore per assicurarsi che la quantità non sia eccessiva. In quest’ultimo caso, togliere un po’ di zucchero fino alla quantità corretta, o viceversa se se ne vuole preparare di più aggiungerne.

Una volta raggiunta la quantità adeguata, trasferire lo zucchero nel recipiente dove si realizzerà la preparazione.

Successivamente aggiungere l’olio scelto, senza esagerare con la dose in quanto la consistenza finale deve essere sabbiosa e non estremamente compatta.

A questo scopo, incorporare l’olio poco a poco mescolando continuamente fino a raggiungere la texture desiderata.

Aggiungere il chawing gum

A questo punto è il momento di aggiungere il chewing gum, che non va naturalmente incorporato per intero, bensì ciò che viene utilizzato è il liquido contenuto al suo interno (attenzione quindi a scegliere la tipologia di chewing gum adeguata, con il liquido aromatizzato all’interno). Il sapore si può scegliere al proprio gusto, per esempio fragola o menta. Non influenzerà la riuscita del prodotto.

Procedere quindi tagliando a metà i chewing gum con il coltello e premere con l’aiuto di un cucchiaino. Indicativamente sono necessari 6 chewing gum, ma dipenderà poi dalla quantità di zucchero che verrà utilizzata.

Mescolare il composto fino ad ottenere un colore omogeneo caratteristico del chewing gum, ed ecco già pronto lo scrub fai-da-te aromatizzato per le labbra.

Conservare lo scrub labbra

Infine, introdurre il composto nel contenitore finale dove verrà conservato lo scrub.

Per riempire il vasetto alla perfezione ed ottenere anche un risultato estetico soddisfacente, avvolgere una monetina con un foglio di carta assorbente e appiattire il composto premendo delicatamente, in modo che la carta assorba il possibile eccesso oleoso e che la superficie dell’esfoliante sia uniforme. Lo scrub è pronto da utilizzare!

Altri scrub labbra fai-da-te

I chewing gum preferisci masticarli che usarli sulle labbra? Nessun problema, esistono molti altri ingredienti naturali che possiamo usare per realizzare un ottimo scrub per le labbra. Sono tutti ingredienti semplici da reperire, anzi, probabilmente li avrai già in casa a portata di mano. E allora, cosa aspetti?

Ecco alcuni scrub per le labbra da realizzare in casa:

  • Zucchero e olio. Si tratta di una versione semplificata di quello al chewing gum, dal momento che l’unico ingrediente mancante è proprio la gomma da masticare. Anche in questo caso potete scegliere l’olio più adatto alle vostre esigenze. I migliori sono l’olio di oliva e l’olio di cocco.

    Attenzione: se usate quest’ultimo, ricordate che si presenta solido a temperatura ambiente. Quindi, prima di mescolarlo allo zucchero sarà meglio farlo sciogliere a microonde o su un pentolino, per facilitare la lavorazione.

  • Banana e zucchero. Si tratta di uno scrub da usare sulle labbra bagnate, magari sotto la doccia.
  • Olio di jojoba, zucchero e menta. Per via della consistenza, è più indicato l’olio essenziale di menta piperita rispetto alle foglie di menta fresca.
  • Sale, olio di jojoba/oliva e lavanda. In questo caso l’ingrediente che “gratta” la pelle non è lo zucchero ma il sale grosso. Come per la menta, utilizza un olio essenziale alla lavanda. Attenta a non leccarti le labbra, però: la combinazione sale-lavanda rende questo scrub piuttosto sgradevole!
© Riproduzione riservata
Leggi anche
Diadora Cyclette Apple Pink Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Burberry Cofanetto Regalo Profumo Burberry Weekend For Men + ...
39.5 €
Compra ora
Y Not? Borsa Donna a Tracolla Y NOT J-331 Champs Elysees
43 €
86 € -50 %
Compra ora