Olio di ginepro, una panacea per l’organismo: i benefici

L'olio di ginepro è diuretico e aiuta ad eliminare scorie e liquidi in eccesso, contrastando efficacemente la cellulite

L’olio essenziale di ginepro, ricavato dalla pianta omonima, viene utilizzato fin dall’antichità a scopi terapeutici per via delle sue proprietà benefiche. Scopriamolo meglio.

Olio di ginepro: le proprietà benefiche

L’olio essenziale di ginepro deriva dalla pianta omonima, un arbusto sempreverde molto apprezzato per il suo incredibile profumo.

Il prodotto contiene al suo interno para-cimene, terpineolo, beta pinene, mircene, alfa-terpinene, gamma-terpinene, alfa-pinene e cariofillene. Inizialmente, l’olio di ginepro veniva utilizzato solo per profumare e purificare gli ambienti casalinghi, ma nel tempo si sono scoperti altri incredibili benefici. Vediamo insieme quali sono.

Olio di ginepro: i benefici

L’olio essenziale di ginepro apporta molti benefici all’organismo. Innanzitutto, svolge un’azione tonificante, perché aiuta a rassodare pelle, tessuti e muscoli.

Se utilizzato in abbinamento ad altri olii, massaggiato sulla pelle aiuta a prevenire il rilassamento cutaneo. Inoltre, è un valido aiuto per i sistemi respiratorio, escretore e digestivo.

L’olio di ginepro fornisce un’adeguata purificazione del sangue, ripulendolo da tossine e scorie e migliorandone l’ossigenazione. Inoltre, aiuta a liberare i vasi sanguigni prevenendo gonfiore e ritenzione idrica.

L’olio di ginepro ha anche un effetto stimolante per via delle sue proprietà galattogene e diuretiche.

Infatti, aiuta a superare stanchezza, depressione e ansia, e promuove una sana funzione del sistema nervoso, facilitando l’attività dei neuroni nel cervello.

L’olio naturale svolge un’azione antisettica e una potente azione antibatterica, utili in caso di ferite o escoriazioni, sia per allontanare il rischio di infezioni che per facilitare la guarigione.

L’olio di ginepro aiuta a prevenire artrite e reumatismi, ma è anche un efficace rimedio contro i crampi muscolari. Inoltre, può alleviare i sintomi associati a sindrome premestruale e diarrea.

L’olio naturale possiede anche proprietà astringenti che lo rendono un eccellente disinfettante, ottimo per l’igiene personale. Infine, possiede proprietà diuretiche, utili contro ritenzione idrica e cellulite e per eliminare tossine e scorie in eccesso.

Olio di ginepro: le controindicazioni

L’olio di ginepro, se utilizzato in quantità massicce, può causare reazioni allergiche, per questo se ne sconsiglia l’uso per più di quattro settimane consecutive. Può influire sugli ormoni, perciò prima di utilizzarlo è meglio consultare il proprio medico.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vitamina E: il rimedio contro la caduta dei capelli

Betulla, una pianta per una pelle più giovane e luminosa

Leggi anche
Contents.media