Notizie.it logo

Orecchio tappato e fischi: cause e il miglior rimedio naturale

orecchio

L'orecchio tappato è un sintomo molto fastidioso che, però, è facilmente curabile anche con rimedi naturali. Ecco come fare.

L’orecchio tappato è una sensazione piuttosto fastidiosa che, però, non rappresenta quasi mai un qualcosa di grave. Può essere accompagnato dalla sensazione di udire dei fischi all’interno del condotto uditivo. Esistono molteplici cause: vediamo come risolvere il problema con dei rimedi del tutto naturali.

Orecchio tappato e fischi

Assieme all’orecchio tappato possiamo avvertire dei fischi: questi vengono chiamati in gergo medico con il termine “acufeni”. Si tratta di rumori che, in realtà, non esistono, ma che vengono avvertiti attraverso il condotto uditivo dalla persona che soffre di questo problema.

Generalmente, non è una patologia grave: le cause possono essere molteplici e quasi mai riguardano tumori o cose simili. Possono, però, dare molto fastidio e, a volte, le persone che ne soffrono hanno addirittura bisogno di antidepressivi per superare questi momenti, perché non riescono a reggere il fastidio di giorno e di notte.

Con l’orecchio tappato e con i fischi possono comparire anche altri sintomi come, ad esempio, il dolore acuto, la presenza di catarro nell’orecchio, ronzii, giramenti di testa, mal di testa, sensazione di vertigine, prurito acuto all’interno dell’orecchio, udito ovattato o altri.

Per prima cosa, se avvertiamo la presenza di uno di questi sintomi, è bene rivolgersi ad un medico: sarà lui a dirci da che cosa dipende tutto ciò.

Orecchio tappato e fischi: cause

Vediamo, adesso, quali possono essere le cause della sensazione di orecchio tappato e fischi. Innanzitutto, ciò può essere provocato dall’ipoacusia, cioè dalla sensazione di sentirci meno e peggio del normale, che può rappresentare un principio di sordità oppure una problematica temporanea che si può risolvere in poco tempo.

Ancora, una possibile causa può riguardare la presenza di tappo di cerume all’interno del condotto uditivo. Il cerume è sempre presente, in misura normale, nelle nostre orecchie. Serve a lubrificare il canale e ad aiutare ad eliminare virus, germi e batteri che normalmente entrano nelle nostre orecchie. In alcuni casi, però, se la formazione di esso è troppa, si può verificare un accumulo di questa sostanza. Quando essa si accumula, forma un vero e proprio tappo all’interno del condotto uditivo, noto come “tappo di cerume”.

Questo tappo non ci fa sentire bene, provoca prurito, dolore e vertigini. Può essere eliminato da un otorino con un apposito attrezzo, oppure può essere sciolto con rimedi naturali.

Altra causa può essere la presenza di catarro: dopo un’influenza o un raffreddore, è possibile che il catarro che si è formato vada a ristagnare proprio nelle nostre orecchie, creando la sensazione di orecchio tappato. Anche in caso di otite (infiammazione dell’orecchio), si può verificare questa sensazione. In questi casi, generalmente, è possibile che il medico prescriva degli antibiotici, se la causa dell’infezione all’orecchio è di natura batterica. Si possono poi usare dei mucolitici o fare aerosol per migliorare il problema.

Infine, ricordiamo anche che esistono particolari malattie, come la sindrome di Meniere, che provoca queste sensazioni. Nei casi più gravi ciò può dipendere dall’anormale crescita ossea all’interno dell’orecchio o dallo sviluppo di alcuni tumori. Per fortuna, casi simili sono piuttosto limitati.

Orecchio tappato: il miglior rimedio naturale

Il miglior rimedio naturale per curare l’orecchio tappato e sicuramente . Si tratta di un prodotto che contiene gocce di olio del tutto naturale, da usare per ammorbidire l’eventuale presenza di tappo di cerume, oppure per idratare e ridurre l’infiammazione di un orecchio troppo infiammato.

E’ composto da olio di argan, olio di germe di grano e olio di mandorle dolci. Queste sostanze servono a mantenere idratato il condotto. Sono presente anche l’estratto di salvia e quello di gardenia, che hanno un potere altamente anti-infiammatorio.

Questo rimedio naturale è il migliore per togliere i tappi di cerume e per guarire da forme lievi di acufeni, grazie ai benefici riscontrati dagli esperti e dal passaparola positivo dei consumatori

L’articolo può essere utilizzato da tutti: grandi e piccini. Non ha nessun tipo di controindicazione, eccetto casi di allergia ad uno dei propri componenti. Un utilizzo costante ne migliora sicuramente gli effetti; tuttavia, il prodotto funziona già a partire dalla prima applicazione. Le gocce di olio naturale devono essere instillate nel condotto uditivo attraverso un apposito dosatore in un orecchio o in entrambi, a seconda delle proprie esigenze.

Per ulteriori informazioni,è possibile cliccare qui o sulla seguente immagine.

OtoBio provalo adesso

E’ possibile acquistare il prodotto ufficiale e originale soltanto sul sito ufficiale: non è, infatti, acquistabile in nessun altro modo. Per comprarlo, dobbiamo quindi collegarci al sito internet ufficiale e cliccare su Ordina Ora. In pochissimo tempo avremo la possibilità di ottenere il prodotto a casa, previa compilazione di un modulo online. Qui dovrete inserire i vostri dati personali e il tipo di pagamento che vorrete effettuare: potrete scegliere tra il contrassegno, il Paypal oppure la carta di credito. Le spese di spedizione sono a carico della società fornitrice: non dovrete spendere un euro in più per accaparrarvi OtoBio.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche