Notizie.it logo

Come prevenire e agevolare la guarigione dalla bronchite

bronchite

La bronchite è una forma di infiammazione, diffusa, soprattutto, nel periodo invernale. Vediamo insieme le cause e le possibili cure

La bronchite è un infiammazione della mucosa che riveste i bronchi. Può essere acuta oppure cronica e spesso è causata da virus.

Bronchite

Questa infiammazione, solitamente, porta ad espettorare muco e, in molti casi, è accompagnata da sintomi da raffreddamento come faringite, rinite e tracheite. La durata dell’infiammazione può durare da pochi giorni ad un mese oppure diventare cronica.

E’ molto fastidiosa, non solo per la durata, ma anche per l’insorgere di stati febbrili e di dolori. E’ una malattia diffusa, soprattutto, nei paesi industrializzati dove smog, polveri sottili, fumo e inquinamento incidono sull’irritazione dei bronchi.

La maggior parte delle bronchiti si contrae a causa di virus (come il semplice virus influenzale) o anche di batteri. La situazione si complica nel caso in cui le due cause si sovrappongano. Questo avviene quando un’infezione virale, distruggendo le cellule della mucosa respiratoria, favorisce la penetrazione e l’attecchimento di batteri che scatenano una progressiva infiammazione dei bronchi.

Questa sovrapposizione complica notevolmente il decorso della malattia che presenterà sintomi più seri quale un abbondante catarro mucoso, un senso di costrizione toracica e forte bruciore.

Bronchite cronica

Si definisce cronica non solo per la durata che può giungere fino a tre mesi, ma anche per la persistenza nella ricaduta. Principale responsabile della bronchite cronica è il fumo di sigaretta. Uno studio approfondito, infatti, ha evidenziato che il 90% dei pazienti affetti da questo disturbo è fumatore o ex fumatore.

Questa forma cronica è difficile da debellare ed i trattamenti sono finalizzati al controllo della sintomatologia. La bronchite cronica deve essere combattuta su due fronti: farmaceutico (sciroppi e antibiotici) e naturale (tisane e piante antiinfiammatorie). Da non sottovalutare una sana alimentazione ricca di omega-3 per ridurre l’infiammazione bronchiale. I pesci azzurri come acciughe, alici, sardine, sgombro, aringhe, merluzzo e salmone sono i più ricchi di omega-3.

Bronchite: cause e rimedi

La Bronchite si contrae più facilmente nel periodo invernale e viene trasmessa in modo diretto tramite il respiro.

In casa, in inverno, il contagio è spesso causato dalla scarsa aerazione dei locali. Un’altra causa possono essere le fonti di calore quali stufa e caloriferi che, asciugando l’aria, non permettono di mantenere l’umidità necessaria per consentire alle mucose la loro naturale protezione contro gli agenti nocivi. Rendere più sana l’aria di casa è fondamentale per tutti i membri della famiglia, garantendo non solo un respiro sano, ma liberando l’ambiente da batteri e virus.

Una volta assicuratisi che in casa ci sia una corretta aerazione, è necessario riposarsi e curarsi anche in modo del tutto naturale. E’ necessario utilizzare piante che abbiano proprietà antiinfiammatorie, balsamiche ed espettoranti, ad esempio la viola, la betulla, il pino e la salvia.

Per preparare un ottimo infuso è sufficiente versare cucchiaio di miscela in una tazza di acqua bollente e tenere a riposo per venti minuti prima di bere. Si consiglia di bere queste tisane anche più volte durante l’arco della giornata.

Se assunte di sera, potranno essere un valido aiuto per riposare meglio. I rimedi naturali sono consigliati in qualunque fase della malattia, in associazione a trattamenti terapeutici.

Ricordiamo che in commercio si trovano numerose tisane. Presentiamo, ora, i migliori prodotti disponibili su Amazon:

  • Tisana Betulla

La tisana alle betulle di Erbecedario è realizzata in modo artigianale. Si tratta di foglie della pianta di betulla, ideali per la preparazione di una tisana. Il prodotto è confezionato in un sacchetto riciclabile da 100 g.

  • Infuso di salvia

Questo prodotto, marcato Indigo Herbs, è disponibile nella confezione ermetica richiudibile. Si tratta di salvia officinalis di qualità premium. E’ venduto nel formato da 50 g.

  • Tisana al pino

Un prodotto Solimè, interamente lavorato in Italia e proveniente da colture controllate e certificate. Si tratta di gemme di pino, utili per preparare tisane o decotti. Acquistabili nel pratico formato da 100 g.

Bronchite e tosse

Una conseguenza molto fastidiosa della bronchite è la tosse.

Quest’ultima è un meccanismo di difesa naturale che il corpo possiede e attiva per espellere il muco dalle vie respiratorie.

Normalmente la mucose sono rivestite da sottilissime ciglia che spingono – muovendosi in maniera coordinata – il muco verso la glottide, dove inconsciamente viene deglutito e riversato nello stomaco. In questo modo la pellicola protettiva che ricopre la mucosa viene continuamente rinnovata e tutte le impurità vengono, di volta in volta, eliminate. Nel caso in cui l’organismo sia attaccato da virus e batteri, le ciglia di rivestimento rallentano il movimento senza svolgere più regolarmente la propria funzione. La conseguenza è, dunque, la presenza di tosse che può essere anche piuttosto persistente e che, a lungo andare, può provocare anche dolori addominali, al torace e affanno. La tosse continua può essere causa di una forte infiammazione e, nei casi più gravi, si può giungere all’insufficienza respiratoria.

Nel caso in cui questa situazione dovesse persistere, sarà necessario rivolgersi al proprio medico di fiducia.

© Riproduzione riservata
Leggi anche