Segale, proprietà benefiche e valori nutrizionali

La segale è un alimento con molte proprietà nutritive benefiche per l'organismo, che però non è adatto ai celiaci perchè contiene glutine

La segale è un cereale conosciuto e apprezzato fin dall’antichità. Oggi è poco presente nelle nostre diete, ed è un peccato perché si tratta di un alimento prezioso ricco di proprietà benefiche. Vediamole insieme.

Le proprietà benefiche della segale

La segale è un cereale di montagna, ricco di proprietà nutritive.

La pianta del cereale appartiene alla famiglia delle Graminacee, ed è molto apprezzato fin dai tempi antichi per la facilità di conservazione, l’elevata digeribilità e la versatilità di trasformazione.

La segale è un cereale piuttosto calorico, visto che in 100 grammi del cereale vi sono 336 kcal. Questo lo rende un alimento energetico, il cui consumo è molto diffuso soprattutto nella stagione invernale e nei Paesi dal clima freddo.

La segale è l’unico cereale che viene consumato quasi esclusivamente sotto forma di pane.

Il famoso pane nero, infatti, viene ottenuto da un impasto di farina di segale e farina di frumento. La farina di segale, inoltre, viene utilizzata anche per preparare gallette, fiocchi per la prima colazione o creme. Con i chicchi, invece, si preparano zuppe e minestre vegetali e, se tostati e macinati, si può preparare un sostituto del caffè.

Caratteristiche

La segale è tra i cereali più ricchi di lisina, un amminoacido importante per mantenere un’alimentazione equilibrata.

Inoltre, facilita il senso di sazietà, aiutando a controllare il peso corporeo.

Per coloro che non sono allergici al glutine, la segale può rappresentare un’alternativa interessante al grano, uno dei cereali più presenti sulle nostre tavole.

Questo cereale, infatti, è considerato un alimento nutriente poiché contiene sali minerali, come fosforo, potassio e magnesio, vitamine del gruppo B, vitamina PP, vitamina E, carboidrati, fibre, proteine.

La segale, proprio per le sostanze in essa contenute, è considerata un alimento benefico per la salute del nostro organismo.

Si ritiene, infatti, che il cereale possa proteggerci dalle malattie cardiovascolari dato che rende il sangue più fluido e contribuisce a mantenere le arterie elastiche. Si potrebbe quindi dire che la segale svolga un’azione anti arteriosclerotica.

Inoltre, a causa dell’alto contenuto di fibre, è utile per l’intestino e la flora intestinale, ed esercita un certo controllo sull’assorbimento degli zuccheri, evitando così picchi di glicemia.

La segale è un alimento energetico, adatto agli astenici, ai convalescenti ed a coloro che soffrono di lieve depressione in seguito a stress psico-fisici.

Controindicazioni

La segale è un cereale che contiene glutine, perciò non è un alimento adatto a chi soffre di celiachia o è intollerante al glutine.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa sono e perchè compaiono le lentiggini?

Aritmia cardiaca: come affrontare l’attività sportiva in sicurezza

Leggi anche
Contents.media