Sclerosi multipla: cos’è e quali sono i sintomi per riconoscerla

La scelrosi pultipla è una della patologie più gravi che possa colpire l'organismo: cos'è e come riconoscerla.

La sclerosi multipla è probabilmente uno dei mali che tende a essere tra i peggiori in assoluto: capiamo ora in cosa consiste questo genere di patologia, come riconoscerla e cosa la causa.

Cosa si intende per sclerosi multipla

Questa è una patologia neuro degenerativa che deve essere diagnosticata non appena si palesano i primi sintomi per evitare che la situazione possa essere tutt’altro che ottimale da affrontare.

Nello specifico accade che il sistema immunitario non riesca a riconoscere gli organi vitali e i neuroni e pertanto questi vengono attaccati, venendo danneggiati in maniera irreparabile. Questo male può essere comunque tenuto sotto osservazione e questo consente di migliorare la vita di chi soffre di codesto disturbo.

I sintomi

Uno dei sintomi principali che vanno a contraddistinguere la sclerosi multipla è la stanchezza costante che accompagna una persona durante la maggior parte della sua giornata.

Spesso questo sintomo viene scambiato per quello classico influenzale, ma occorre considerare il fatto che tale tipologia di sintomo tende a essere particolarmente marcata e a questa viene affiancata la fatigue, ovvero un ulteriore sintomo che comporta una stanchezza anche quando non si compie alcuno sforzo.

Se questi sintomi tendono a essere abbastanza secondari, quello dell’immobilità di un arto o di parte del volto rappresenta un chiaro segnale che il proprio corpo non sta funzionando in modo ottimale e salutare.

La paralisi del volto o di un braccio, per fare un esempio di una zona del corpo spesso colpita, dovrebbe rappresentare un segnale d’allarme che non deve essere assolutamente sottovalutata.

Sempre in merito ai disturbi fisici, vi è anche la sensazione di prurito come se la pelle fosse stata pizzicata oppure la totale insensibilità a una parte del corpo, che può essere comunque mossa. A questi disturbi si affianca anche l’impossibilità di camminare in maniera corretta, ovvero accade che le gambe non rispondano al classico comando che viene impartito dal cervello per compiere anche un semplice passo.

La perdita della vista rappresenta un segnale chiaro che si soffre di sclerosi multipla: la vista si annebbia per un lasso di tempo abbastanza breve ma che diviene sempre più frequente.

A questi sintomi si aggiunge anche i momentanei momenti di assenza della persona che soffre di questo disturbo e una visibile riduzione delle capacità cognitive, tutti sintomi che non devono essere assolutamente sottovalutati e che indicano la presenza di tale patologia.


Cosa causa la sclerosi multipla

Le cause che permettono alla sclerosi multipla di palesarsi sono, ancora oggi, parzialmente sconosciute. Occorre però sottolineare come le costanti ricerche mediche hanno permesso di identificare ben quattro motivi che spesso vengono associati a questo genere di patologia e uno di questi e l’ambiente.

Le ricerche svolte a livello globale hanno messo in mostra il fatto che questa patologia, in alcune zone del mondo, tende a essere maggiormente diffusa specialmente in quelle aree dove sono assenti determinate sostanze nutrizionali come i cibi ricchi di vitamine e Omega 3.

Il secondo motivo è uno stile di vita che tende a essere tutt’altro che ottimale e in grado di mantenere il sistema immunitario sempre attivo e privo di particolari patologie.

Il terzo motivo è rappresentato da alcuni batteri che, secondo le ricerche, vanno a colpire principalmente la zona neurale quindi a rendere le capacità cerebrali sempre meno attive.

Infine si parla anche di cause di tipo ereditario, quindi se in una famiglia i casi di sclerosi multipla sono frequenti, è possibile che una persona venga colpita da tale patologia.

Scrivi un commento

1000

Erboristeria, l’importanza di scegliere prodotti realizzati con tecnologia all’avanguardia

Come migliorare la circolazione delle gambe con lo sport

Leggi anche
  • lipasiLipasi: come funziona e quali sono i suoi valori

    La lipasi è fondamentale per la digestione dei grassi all’interno del corpo umano e il procedimento con il quale opera è complesso.

  • Colpo di calore: sai come riconoscerlo e come prevenirlo?Colpo di calore: come riconoscerlo e prevenirlo

    Le alte temperature estive portano numerosi rischi per la salute. Il rischio di un colpo di calore è molto grande, per questo è bene prevenirlo.

  • Integratori di sali minerali naturali: consigliIntegratori di sali minerali naturali: una ricarica di energia

    Integratori di sali minerali naturali: come reintegrare tutti i sali che perdiamo? Qualche consiglio.

  • Nervo vago cervicale: funzioni e disturbiNervo vago cervicale: il nervo “vagabondo”

    Il nervo vago cervicale: tutti i disturbi legati all’infiammazione del nervo.

  • 
    Loading...
  • cefalea da freddo: cosa significa e quali sono le causeCefalea da freddo: da cosa è provocata?

    Ti sarà capitato di incorrere nell’emicrania da gelato: cosa significa esattamente e perché ne soffriamo?

Entire Digital Publishing - Learn to read again.