Notizie.it logo

Sopracciglia perfette fai da te: i consigli

sopracciglia fai da te

Sistemare le sorpacciglia a casa propria può essere semplice e veloce: i consigli e gli errori da non commettere.

L’aspetto delle sopracciglia in un volto gioca un ruolo fondamentale perchè la loro forma può donare una sembianza del viso e dello sguardo più armonioso. Non tutte le persone, però, hanno la possibilità di recarsi nei centri estetici, dunque attraverso gli strumenti che si possiedono in casa dovranno prendersi cura delle proprie sopracciglia, facendo sempre attenzione a non farsi male.
Prima di cominciare è bene assicurarsi di essere in possesso degli attrezzi del mestiere: una pinzetta ed una matita per sopracciglia.

Sopracciglia perfette fai da te

Il primo passaggio è quello più importante perchè riguarderà lo studio del proprio viso: partendo dalla forma del viso si tracceranno i punti dove l’arcata sopraccigliare comincerà e terminerà. Ponendo la matita verticalmente all’altezza del naso, si formerà un punto dove matita e sopracciglia si incontrano: da qui comincerà la linea. Dunque tutto ciò che rimane al di fuorì va tolto.

Se la forma del viso in questione è nel suo complesso in armonia, ponendo la matita verticalmente si toccherà anche la parte interna degli occhi.

Dopo aver individuato il punto, bisognerà porre la matita verticalmente nel punto esterno della pupilla: questa sarà l’altezza massima del sopracciglio, il quale poi tenderà ad avere una forma curva e ad andare verso il basso. Poi, posizionando la matita trasversalmente si ricercherà un altro punto di convergenza: sarà proprio lì che il sopracciglio terminerà, dunque, una volta individuato il punto sarà necessario togliere tutto ciò che c’è in eccesso.

Quale forma dare alle sopracciglia

Per quanto riguarda la forma, essa dovrà seguire l’andatura naturale, evitando di togliere i peli presenti sopra l’arcata; bisogna rimuovere esclusivamente i peli che rimangono sotto l’arcata sopraccigliare, e, aspetto fondamentale, bisogna lasciare invariata la sua grandezza: essa non va in alcun modo ridotta.

Sulla scelta dell’arco, oltre a tenere conto dell’andamento naturale del sopracciglio, si può anche scegliere se dargli un effetto più duro oppure più fine.

Cosa fare in caso di danni

Durante certe sedute di bellezza casalinghe, è capitato che molte donne togliessero i peli in punti dove non andavano tolti, con la conseguenza che si formava una sorta di buco dove non sono più ricresciuti. Per fortuna esiste un rimedio a tutto. In eventualità tipo questa si può correre al riparo usando un ombretto o una matita della stessa tonalità – o che comunque vi si avvicina- delle sopracciglia; con l’ausilio di un pennello sottile è possibile riempire quei buchi donando un aspetto più pieno. Questo può essere fatto anche da coloro che per natura hanno i peli delle sopracciglia chiare; intervenendo in questa maniera, doneranno uno sguardo più intenso ai loro occhi.


Come prendersi cura delle sopracciglie

Dopo aver trovato la forma che più si addice è necessario però fare tutto il possibile per mantenerle bene; in commercio esistono dei pettinini ad hoc per pettinarle e dare loro un aspetto più ordinato.

In alcuni casi, se vi sono peli ribelli è possibile, mediante l’uso delle forbicine, dare loro una leggera accorciata ( questo va fatto solo in casi particolari e se si è pratici).

Come accade ai capelli, anche le sopracciglia, se c’è una giornata ventosa, tendono ad essere spettinate: in commercio è possibile acquistare un gel per sopracciglia, il quale, passato dopo aver eseguito tutti i passaggi, agisce facendo in modo che le sopracciglia mantengano la forma iniziale che è stata data, evitando così che il lavoro svolto risulti invano.

Ricordiamo che su amazon è possibile ordinare tutta una serie di prodotti per la cura delle sopracciglia. Vi indichiamo di seguito i più ordinati

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.