Succo di carciofo: la bevanda per chi vuole dimagrire e depurarsi

Il succo di carciofo è una bevanda che possiede importanti proprietà per la salute dell'organismo.

Il carciofo è un vegetale davvero molto utile per il benessere dell’organismo. In particolare è in gradi di eliminare le tossine e le sostanze nocive in maniera del tutto naturale. Grazie alle sue proprietà benefiche il carciofo rinforza la salute di chi lo assume per via dell’elevata presenza di ferro, potassio, vitamina A e C.

Bere il succo di carciofo aiuta quindi a restare in salute, ma scopriamo tutti i benefici di questa bevanda.

Benefici del succo di carciofo

Il carciofo è molto utilizzato in cucina perché possiede un gusto unico e poche calorie, infatti 100 g di questo ortaggio hanno poco meno di 50 calorie. Il carciofo possiede anche numerosi effetti benefici sull’organismo. Esso infatti accelera il metabolismo aiutando la digestione e l’intestino.

Favorisce anche l’eliminazione di grassi in eccesso e di conseguenza si dimostra un ottimo aiutante per la linea.

Combatte efficacemente gli inestetismo della cellulite, ma è anche molto utile per diminuire la pressione sanguigna e tenere sotto controllo il colesterolo nel sangue. Bere succo di carciofo aiuta a depurare l’organismo in maniera gustosa e naturale. È anche un ottimo drenante e quindi si dimostra un grande aiutante contro i chili in eccesso anche durante le diete.

Il succo di carciofo contiene molti flavoniodi, sostanze che hanno proprietà antiossidanti molto importanti.

Per tale motivo ha un ruolo protettivo contro i radicali liberi e di conseguenza protegge il fegato proprio da queste molecole tossiche che tendono ad accumularsi nei distretti epatici.

carciofo

Preparazione del succo

Il succo di carciofo è una preparazione semplice che può essere realizzata senza problemi in casa. In realtà è possibile anche acquistarlo online o in negozi di alimenti biologici, ma noi vogliamo darvi la ricetta per prepararlo da soli.

Per realizzarlo bastano due carciofi freschi che vanno poi puliti eliminando le parti dure senza però scartare tutte le foglie esterne. A questo punto dovrete inserire i carciofi all’interno di un frullatore per ottenere il succo. Sconsigliamo l’uso dell’estrattore di succhi perché parti fibrose potrebbero restare incastrate nel macchinario. Prima di azionare il frullatore dovete aggiungere due bicchieri di acqua naturale.

A questo punto è necessario passare il succo in un colino a maglie fini e aggiungere succo di limone per incrementare l’assorbimento di ferro da parte dell’organismo. Consigliamo di bere questa preparazione una volta al giorno, preferibilmente a digiuno. È bene continuare a berlo per almeno un paio di settimane in modo da poter sperimentare a pieno la sue efficacia per bruciare i lipidi e drenare i liquidi in eccesso.

Una volta pronto il succo di carciofo andrebbe consumato subito, ma le sue proprietà restano intatte anche se lo si conserva in frigorifero per un massimo di 4 ore. Le vitamine e gli antiossidanti infatti tendono a diventare meno efficaci con il trascorrere del tempo. In estate è possibile aggiungere ghiaccio per renderlo più fresco.

Controindicazioni del succo di carciofo

Il succo di carciofo è certamente molto sano e benefico per l’organismo, eppure alcune volte ci sono controindicazioni anche importanti. Andrebbe evitato dalle persone che soffrono di gastrite, in particolare in questi casi non andrebbe mai bevuto a digiuno perché l’ortaggio è in grado di stimolare la creazione di succhi gastrici. Anche chi soffre di affezioni a carico della cestifelia dovrebbe evitare di berlo in quanto aumenta la produzione di bile.

Sul noto ecommerce amazon si può ordinare comodamente da casa il succo di carciofo


Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Bergamotto: proprietà benefiche e utilizzi

Pancia gonfia: i rimedi naturali migliori

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.