Bere il tè fa bene? Tutti i benefici

Bere una tazza di tè è una sana abitudine che permette di avere grandi benefici per l'organismo. Scopriamo quali sono le proprietà della bevanda.

Il rappresenta la bevanda più diffusa al mondo dopo l’acqua. Esso si ricava dalle foglie della pianta Camelia Sinensis, un arbusto sempre verde che può raggiungere un’altezza di massimo due metri. Le foglie di questo arbusto vengono raccolte quattro volte l’anno in Cina, Giappone e India, in Kenia invece la raccolta delle foglie avviene tutto l’anno.

L’utilizzo di questa bevanda è molto antica e possiede benefici molto importanti per la salute.

Tè: i benefici

Il tè possiede numerosi benefici, ma per poter sfruttare a pieno le sue proprietà la bevanda deve essere preparata nel migliore dei modi lasciando in infusione le foglie per il tempo adeguato allo scopo di ridurre la quantità di teina all’interno della bevanda. Oltre a essere gradevole come gusto, il possiede più di cinquecento sostanze attive come tannini, proteine, vitamina B, vitamina C e vitamina E.

Advertisements

Ci sono anche grandi quantità di acidi organici, sali minerali e polifenoli e altre sostanze come la caffeina. Sono soprattutto questi ultimi, come ad esempio il tannino, che conferisce al tè il suo aroma e sapore amaro, ad avere proprietà antiossidanti.

Proprio il potere antiossidante del tè lo rende tanto benefico per l’organismo: esso risulta in grado di rallentare lo stress ossidativo delle cellule e impediscono la moltiplicazione e la diffusione dei radicali liberi nocivi per l’organismo.

Al contrario del caffè, il tè non provoca agitazione pur favorendo la concentrazione. Risulta ottimo anzi per rilassare senza causare la sonnolenza e ci riesce grazie alla presenza di aminoacidi come la teanini che possiede un’azione rilassante molto efficace.

Il tè è ricco di oligoelementi che rendono i capelli forti e sani, inoltre migliora anche lo stato di unghie e smalto dentale. Risulta utile anche per proteggere l’organismo dalle malattie cardiovascolari, da tumori e dall’artrite.

Queti benefici sono posseduti da tutti i tipi di tè, ma il migliore sul piano degli effetti salutari è senza dubbio il tè verde.

Proprietà benefiche del tè verde

Il tè verde è ricco di vitamina C: una sola tazza copre il 10% del suo fabbisogno giornaliero. È consigliato a chi segue diete ipocaloriche in quanto ostacola il senso di fame e aiuta a perdere i chili in eccesso. Inoltre possiede buone quantià di caffeina e di teobromina che facilitano l’eliminazione dei grassi.

Si tratta anche di un ottimo disintossicante, è in grado di depurare l’organismo e, sopratutto dopo aver esagerato con il cibo, se ne consiglia l’assunzione in momenti diversi della giornata a partire dal mattino. Si tratta anche di uno straordinario diuretico e drenante. Risulta essere anche un ottimo antiossidante per via delle grandi quantità di catechine che contiene. Protegge dalla formazione di tumori e riduce la quantità di colesterolo cattivo nel sangue.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Aminoacidi per dimagrire: servono davvero?

I cibi da evitare per chi soffre di reflusso gastroesofageo

Leggi anche
Contents.media