Dieta vegana mima digiuno contro il tumore al seno

Recenti studi hanno dimostrato che una dieta vegana mima digiuno aiuta a combattere il tumore al seno.

Il tumore al seno è uno dei carcinomi più diffusi e in Italia attualmente sono circa 400.000 le donne in terapia ormonale. Recenti studi hanno dimostrato che potrebbe esserci una correlazione tra una dieta che mima il digiuno e il tumore al seno.

Tumore al seno: la dieta aiuta davvero?

La correlazione tra tumore al seno e una dieta mima digiuno a base vegetale è oggetto di studio da diversi anni. Recenti studi hanno dimostrato che la dieta può avere un impatto importante anche nel trattamento dei tumori, specie su quello al seno.

In particolare, uno studio condotto su un piccolo gruppo di pazienti ha dimostrato che cicli di dieta protratti per circa sei mesi riducono alcuni fattori di crescita che contribuiscono a favorire la proliferazione cellulare e possono influenzare la crescita tumorale.

Questo effetto metabolico può comportare una minore progressione del cancro, un potenziamento dell’efficacia delle terapie ormonali nonché un recupero della sensibilità al trattamento nei casi in cui si sia instaurata una resistenza ai farmaci. Inoltre, gli effetti del digiuno a base vegetale si sono dimostrati efficaci anche nel lungo periodo. Gli unici effetti negativi che hanno interessato le donne affette da carcinoma che hanno sperimentato la dieta sono stati solo fastidi lievi e transitori come mal di testa e debolezza.

Dieta mima digiuno

I risultati pubblicati su Nature sono incoraggianti, e sono stati ottenuti in uno studio coordinato dal Policlinico Universitario San Martino di Genova e dall’Istituto FIRC di oncologia molecolare di Milano (IFOM). La dieta ipocalorica abbinata alle terapie ormonali contro il tumore al seno ha ridotto i livelli di glucosio in circolo. Contestualmente è calata anche la leptina, l’ormone che regola la sazietà, nonché l’insulina e il fattore di crescita insulino-simile (IGF1).

Tutti questi elementi sono proteine che favoriscono la proliferazione delle cellule di tumore della mammella.

Gli esperti consigliano anche di praticare una leggera attività fisica da associare alla dieta e alla terapia ormonale. Infatti, se si fa attività fisica tra un trattamento e l’altro, le pazienti hanno mostrato un miglioramento anche nella composizione corporea, con una riduzione della massa grassa a favore della massa magra.

Avvertenze

Va subito chiarito che questa specifica dieta vegana ipocalorica che induce nel corpo gli effetti metabolici del digiunare (per questo è chiamata mima-digiuno) non è una cura anticancro “fai da te”. Sono necessari ancora altri studi che confermino le scoperte fatte, e se i risultati saranno positivi, si potrà avviare la dieta vegana solo sotto stretto controllo medico.

Le potenzialità di una dieta vegana mima digiuno abbinate alla terapia ormonale contro il cancro al seno sono incoraggianti. Se nuovi studi clinici confermeranno gli effetti positivi, si potrà disporre di una nuova strategia da cui trarre beneficio per combattere il cancro al seno.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Formaggi e latticini: benefici ed effetti collaterali

Massaggio all’ombelico: l’antica tecnica orientale per rilassarsi

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.